Yun della Corea del Sud offre un piano economico “audace” se la Corea del Nord rinuncia alle armi nucleari

SEOUL (Reuters) – Il nuovo presidente della Corea del Sud Yoon Suk-yol ha dichiarato martedì che i piani militari della Corea del Nord sono pericolosi, ma che è pronta a perseguire un piano economico “audace” se il Nord ha promesso la sua fedeltà.

Yoon ha fatto le osservazioni dopo aver prestato giuramento durante una cerimonia a Seoul. Ha vinto una solida elezione a marzo come portabandiera del principale partito conservatore People’s Power, meno di un anno dopo essere entrato in politica, dopo 26 anni di carriera come procuratore. leggi di più

Yun, 61 anni, dovrà affrontare due grandi sfide quando entrerà in carica: la militante della Corea del Nord, che sta testando nuove armi e l’inflazione, che minaccia di interrompere la ripresa economica dopo due anni di oscurità di COVID-19.

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Ha avvertito di una linea più dura sulla Corea del Nord, avvertendo di un attacco preventivo se ci fosse stato un segno di un attacco imminente, promettendo di intensificare il contenimento della Corea del Sud. Ma il suo discorso era più incentrato sulla disponibilità a riprendere i colloqui di denuclearizzazione con Pyongyang. leggi di più

“Se i programmi di armi nucleari della Corea del Nord rappresentano una minaccia non solo per la nostra sicurezza nel nord-est asiatico, la porta al dialogo rimarrà aperta in modo da poter risolvere pacificamente tale minaccia”, ha affermato Yoon.

“Se la Corea del Nord sta davvero intraprendendo un processo di denuclearizzazione, siamo pronti a lavorare con la comunità internazionale per elaborare un piano audace che rafforzerà notevolmente l’economia della Corea del Nord e migliorerà la qualità della vita della sua gente”, ha aggiunto.

Yun non ha elaborato i suoi piani per coinvolgere nuovamente il Nord o fornire stimoli economici. Ma il suo consigliere per la sicurezza nazionale, Kim Sun-han, ha detto a Reuters durante la campagna elettorale che il governo di Yun avrebbe elaborato una tabella di marcia nei primi giorni che avrebbe consentito a Pyongyang di allentare rapidamente le sanzioni o gli aiuti economici in cambio della denuclearizzazione. leggi di più

Yoon potrebbe affrontare una crisi di sicurezza se la Corea del Nord conduce il suo primo test nucleare in cinque anni, hanno avvertito i funzionari statunitensi e sudcoreani dopo aver violato una moratoria sui test missilistici a lungo raggio nel marzo 2017. leggi di più

“INFORMAZIONI ATTUALI DI ANTI-INTELLECTUALISMO”.

Yoon ha vinto le elezioni su una piattaforma per combattere la corruzione, creare un ambiente economico più equo, di fronte alla crescente frustrazione sociale per la disuguaglianza, i prezzi delle case e la concorrenza generazionale di genere.

L’inflazione in Corea del Sud ha raggiunto il massimo da 13 anni il mese scorso, quando l’invasione russa dell’Ucraina ha fatto aumentare i prezzi delle materie prime, aumentando le aspettative di tassi di interesse più elevati della banca centrale, che potrebbero minacciare le prospettive di crescita. leggi di più

Yoon non ha menzionato l’inflazione, ma ha notato la bassa crescita, l’aumento della disoccupazione e il divario salariale come sfide economiche chiave, promettendo di affrontarle concentrandosi su scienza, tecnologia e innovazione.

Ha accusato l’anti-intellettualismo per l’intensificarsi della politica, l’approfondimento dei conflitti interni, dicendo che minacciava di minare la democrazia, il “senso di appartenenza della comunità”.

“Il processo politico che deve risolvere questi problemi è fallito a causa della crisi della democrazia. Uno dei motivi principali di tale fallimento è l’inquietante diffusione dell’anti-intellettualismo”, ha affermato.

“Quando scegliamo di vedere solo ciò che vogliamo vedere, di ascoltare solo ciò che vogliamo sentire… questo è ciò che scuote la nostra fiducia nella democrazia”.

Circa 40.000 persone hanno partecipato alla cerimonia davanti al Parlamento, tra cui circa 300 ospiti stranieri, tra cui il vicepresidente cinese Wang Kishan, il ministro degli Esteri giapponese Yoshimasa Hayashi e Douglas Emhoff, marito del vicepresidente statunitense Kamala Harris.

Dopo l’inaugurazione, Yoon si è trasferito in un nuovo ufficio nell’edificio dell’ex Ministero della Difesa, all’interno di un grande complesso dove è stato accolto da diversi bambini che vivevano nelle vicinanze prima di incontrare gli assistenti.

Ha trasferito l’ufficio presidenziale e la residenza dalla tradizionale Casa Blu con un piano da 40 milioni di dollari, che il suo predecessore Moon Jae-in ha criticato come una corsa, una minaccia alla sicurezza nazionale. leggi di più

Un evento a parte si è svolto presso la Casa Blu, dove 74 cittadini selezionati a sorte sono entrati in un lungo complesso chiuso, aperto al pubblico per la prima volta in 74 anni.

Yoon ha definito l’ufficio un “simbolo di potere assoluto” e il suo team ha affermato che sarebbe stato utilizzato come parco pubblico, sito culturale, con circa 20.000-30.000 persone registrate per le visite quotidiane.

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Rapporto di Hyonhee Shin; A cura di Robert Birsell և Gary Doyle

I nostri standard. Principi di Thomson Reuters Trust.

Leave a Comment

Your email address will not be published.