Wilson Cusick unisce le forze con DragonSpeed ​​per Indy

Il 33° և ultimo ingresso della 500 Miglia di Indianapolis appartiene al n. 25 Chevy, guidata da Stephen Wilson in collaborazione con Cusick Motorsports և DragonSpeed, utilizzando il telaio Dallara DW12 fornito da AJ Foyt Racing.

Il consenso tra Wilson e Don Cusick և Elton Ghulyan di DragonSpeed ​​si è rapidamente radunato quando il trio, insieme al manager di Cusick Motorsports Anders Kroon, ha iniziato a esplorare le loro opzioni pochi giorni dopo la gara di Long Beach per unire gli inglesi per guidare la sua quarta Indy 500. : NTT IndyCar Series per risolvere il mistero di dove sarà il 33esimo ingresso.

“Sono così entusiasta di tornare all’evento che ha acceso la mia passione per il motorsport qualche decennio fa”, ha detto Kusik, che ha collaborato con Andretti Autosport per guidare Wilson nella Indy 500 2021. “Per collaborare con giovani giovani e affamati. Un’organizzazione professionale come DragonSpeed ​​rende tutto migliore. L’anno scorso è stata una prima esperienza incredibile per i nostri partner di Cusick Motorsports e siamo lieti di averli di nuovo con noi. Lohla Sport և Sierra Pacific Windows sono tornati come partner chiave և ulteriori partner, semplicemente fantastici և siamo felici di dare il benvenuto a Gnarly Jerky և in questo gruppo.

“Molte grazie a Jay Frye di IndyCar, Team Chevy e Anders Krohn per aver unito questo programma. “Abbiamo degli affari in sospeso con Stephen Wilson e i nostri colleghi l’anno scorso, quindi non vediamo l’ora che inizi l’evento”.

Dopo mesi di lavoro su dove sarebbe finita la 33a voce, il proprietario di DragonSpeed ​​Elton Julian ha chiamato il presidente di IndyCar Jay Fry per annunciare le sue intenzioni di tornare nella serie, con Cusick e Wilson che continuano a cercare attivamente modi per tornare. Per la loro seconda Indy 500 insieme come pilota/proprietario in tandem, le parti si sono unite և e alla fine è stato raggiunto un accordo per DragonSpeed ​​per lanciare Foyt Racing DW12.

L’equipaggio di auto sportive di DragonSpeed, guidato dall’inglese Ben Henley in quattro gare IndyCar և due Indy 500 2019-20 և composto da veterani che vanno dalla Formula 1 alla 24 ore di Le Mans, si allenerà e guiderà l’auto. Ingegnere di corse veterano և L’ex direttore tecnico di IndyCar Will Phillips si è unito a Wilson nei suoi sforzi per occuparsi della fermata del tempo.

La storia di Julian’s Cusick ha una svolta interessante quando il team DragonSpeed ​​si è ritrovato nel test finale al California Thermal Club per prepararsi alla gara IMSA WeatherTech SportsCar dello scorso fine settimana a Laguna Seca.

Mentre camminava sulla piattaforma termica, Julian ha individuato accidentalmente un’auto con Cusick Motorsports accanto ad essa. Poco dopo si sono incontrati, hanno trascorso le due ore successive a pranzo e hanno finalizzato i dettagli del programma Cusick Motorsports / DragonSpeed ​​​​Indy 500.

“Questa opportunità significa molto per noi”, ha detto Julian. “Mettere questo programma insieme a Don Cusick, Stephen Wilson, Cusick Motorsports, ci porta a Indy anche prima di quanto ci aspettassimo. Posso dirti che non veniamo a Brickyard per compilare i numeri. Siamo qui per riavviare la nostra curva di apprendimento IndyCar, attingendo alla nostra esperienza nel 2019 e nel 2020, nonché alle passate esibizioni di Stephen. So che Don e Stefan condividono le nostre ambizioni, և Sono grato ad AJ Foyt Racing և Lo spirito da corsa di Larry Foyt per aver reso possibile questo sforzo attraverso le loro attrezzature. È difficile aggiungere 500 ai nostri impegni IMSA, ma tutti in DragonSpeed ​​​​sono pronti al 100% per la sfida di Indy. ”

Per Wilson, il completamento della catena di lancio della Indy 500 sarà un altro passo per aumentare la presenza di Cusick Motorsports nella serie.

“Il viaggio della 500 Miglia di Indianapolis del 2022 è stato un viaggio per Cusick Motorsports, i miei partner e me”, ha detto. “Qualche settimana fa sembrava che a noi non sarebbe successo, ma sono così libero che tutti i pezzi si sono uniti in questa gara per ottenere un’altra possibilità. La partnership tra Cusick Motorsports e DragonSpeed ​​non avrebbe potuto essere più conveniente, so che sarebbe un’ottima combinazione per Indy quest’anno così come per opportunità future. Non vedo l’ora di unirmi al Team Chevy che indossa una farfalla questo mese.

“Ci sono così tante persone che devo ringraziare per quello che ci è successo. Innanzitutto grazie mille a Don Cusick per aver creduto in me, per essere stato al mio fianco mentre lottavamo per tornare ai 500, e a Elton Julian և per il team DragonSpeed ​​per il loro impegno a unirsi a noi. A Jay Frye և IndyCar, così come Jim Campbell և a Chevrolet per il loro supporto. ”

Leave a Comment

Your email address will not be published.