Valutazione del valore. WR George Pickens:

Le elezioni sono finite. Questo è l’ultimo anno di Kevin Colbert come direttore generale e, come negli anni precedenti, vogliamo valorizzare ogni scelta. Sulla base delle previsioni di ciascun giocatore, in base ai punti del draft e ai nostri rapporti, vogliamo vedere se il valore della selezione è alto o basso, come sono classificati nel draft.

Round 2 (opzione 52) – George Pickens, WR, Georgia

Gli Steelers hanno perso JuJu Smith-Schuster, Ray-Ray McCloud e James Washington a causa del libero arbitrio, quindi ci si aspettava che almeno un ricevitore diffuso fosse aggiunto al progetto. Si sono interessati a Pikens nel processo di pre-redazione, avendo ampi ricevitori per lo sviluppo dell’allenatore Friesman Jackson. Ha subito un infortunio all’ACL che ha rallentato i suoi progressi, ma alcuni credono che sarebbe meglio come professionista.

Daniel Jeremiah lo ha portato al 61° posto nella sua Top 150. Ha menzionato la fisicità, le dimensioni e la forza. Ha detto che avrebbe attaccato la palla in aria, è stato un grande freno nel gioco della corsa.

Lance Zierlein di NFL.com gli ha fatto una proiezione del secondo round, confrontandolo con il wide receiver dei Lions Josh Reynolds, descrivendo Pickens come:

“Il piccolo perimetro è ampio, con abilità con la palla entusiasmanti, ma ha un disperato bisogno di forza di gioco e salute extra. Flessibile per riparare l’ACL così rapidamente dopo la rottura, ma deve dimostrare la capacità di tagliare rapidamente per l’esecuzione del percorso. Pickens è dotato delle abilità di una palla d’élite di frontiera, che si adatta in aria con un’enorme presa con una presa forte. Tuttavia, non può mettere i difensori sulla coscia, ordinare lo spazio di presa per rendere meno disordinato il suo lavoro. “Le rotte hanno bisogno di più raffinatezza, fisica, ma ha la capacità sportiva di diventare un obiettivo praticabile su tutti e tre i livelli come possibile scelta del secondo giorno, con un divario da soffitto a pavimento leggermente più ampio di quanto potrebbero desiderare le squadre della NFL”.

CBS Sports ha classificato Pickens al 32 ° posto assoluto, confrontandolo con il ricevitore dei Los Angeles Chargers Keenan Allen e parlando delle sue qualità positive.

“Alto, a tutto tondo fuori, con molta abbondanza atletica. Improvvisamente una grande combinazione di velocità. Cerchi sempre di trasformare un facile ritorno in un grande profitto. Quicks lo libera in quelle commedie. Sa battere la stampa sulla linea և ha una combinazione lunghezza/velocità per distinguersi eventualmente in campo. Appoggiarsi su percorsi verticali lo aiuta a scendere dal campo, a giocare in modo sconsiderato quando cerca di trovare il calcio. Più divisori verticali di uno che si aprirà sotto. Esce dalle sue pause a livello intermedio. Enorme raggio di caccia è la magia di una svolta a gomito. Mi piace molto il suo gioco. Le carenze sono poche e lontane tra loro”. E per i suoi aspetti negativi, “Nessun mostro YAC. Più divisori verticali di uno che si aprirà sotto. Misurato in una mietitrebbia con mani sproporzionatamente piccole. L’ACL è stato strappato nel 2021 con un limite di sole quattro partite և cinque catture con 107 yard. Tocca il lato sottile; “Gli angoli fisici possono superarlo.”

Il nostro profilo di Jonathan Heitriter gli ha dato una start-up di qualità, una classe di seconda elementare, paragonandolo a Georgia Bulldog AJ Green.

“Pittsburgh avrà bisogno di un ricevitore che possa prendere il posto della difesa nel loro attacco, oppure i Pickens possono essere più vicini al modello di Chase Clappool di Mike Wallace quando si tratta di stile di gioco, penso davvero che possa farlo in modo efficace. interpretare il ruolo del ricevitore Z, che non solo può costringere i difensori a giocare onestamente come una minaccia verticale, ma anche essere più coerente nel vincere il pallone 50/50 con cui Claypool ha lottato fino a questo punto della sua carriera. Lo stato di infortunio solleva dubbi su dove Pickens verrà infine selezionato ad aprile, ma se si sottopone a visite mediche, potrebbe essere un potenziale valore nelle fasi intermedie del draft NFL 2022.

In totale ognuno di questi profili lo ha avuto dal 32° campione fino alla fine del secondo turno. Proprio come la squadra numero uno, sembra che gli Steelers abbiano ottenuto un giocatore che volevano, non hanno dovuto rinunciare a nessuna scelta per prenderlo, regalandolo a loro. BUONA valore su questa scelta. Aggiunge dimensione e fisicità alla stanza dei ricevitori larghi, dando ora agli Steelers quattro ricevitori larghi oltre 6’3″, unendosi a Chase Clappool, Cody White e Miles Boykin.

Leave a Comment

Your email address will not be published.