Un buon esempio è quando i casi di COVID stanno aumentando nel nord-est

COVID:

“Siamo a un punto dell’epidemia in cui sappiamo come gestire il virus”.

L’infermiera effettua il test per il COVID-19 presso il sito del test sui vaccini dell’Harvard Street Neighborhood Health Center il 6 aprile a Dorchester. Pat Greenhouse / Staff del globo

Di solito, con l’aumento dell’incidenza di COVID-19, aumenta anche il numero di decessi e ricoveri.

  • Il CDC ha messo metà della massa a livello comunitario “alto” per COVID. Ecco cosa significa.

Ma il dottor Ashish Jan, che funge da coordinatore della risposta al coronavirus della Casa Bianca, detto domenica che nel Nordest, dove si registra un aumento dei casi dal 20 marzo, il tasso di mortalità e ospedalizzazione non è alto come previsto.

Da metà settimana, le contee della metà del Massachusetts hanno ricevuto livelli di comunità COVID “alti” dai Centers for Disease Control and Prevention. Al 24 maggio, lo stato ha avuto una media di oltre 2.000 casi in sette giorni dal 24 aprile, ben al di sotto della media di sette giorni di gennaio, che ha raggiunto oltre 20.000. Lo stato ha avuto una media di meno di 10 morti al giorno per sette giorni dal 14 marzo.

Allo stesso tempo, Boston ha una media di 401,6 casi al giorno per sette giorni, a partire dal 3 maggio. Quasi tre quarti (73,2%) della popolazione vaccinata a Boston è completamente vaccinata, rispetto all’89% nel Massachusetts. Secondo i dati del 9 maggio, la popolazione ha ricevuto almeno una dose.

Guardando i dati di altri stati del Massachusetts nord-orientale, Jahan, che è in congedo a breve termine come preside della Brown University School of Public Health, ha affermato che il tasso di mortalità, o CFR, era inferiore a quello che era stato. Durante l’epidemia, la media è stata dello 0,3% contro l’1,6%.

“Gli incidenti sono aumentati di 3-4 volte nel nord-est, da New York a CT, RI և Massachusetts”, ha scritto su Twitter. “Come puoi vedere, ha iniziato a crescere intorno al 20 marzo. Durante l’epidemia, abbiamo assistito a un ritardo di circa 3 settimane prima che la mortalità iniziasse ad aumentare. Quindi ci aspettiamo che il bilancio delle vittime aumenti entro il 10 aprile o prima. noi?

“Non così tanto”, ha scritto il dottore.

“La mortalità è aumentata ‘leggermente’ in circa sei settimane dall’inizio dell’epidemia e i ricoveri sono aumentati, ma non quanto previsto”, ha detto.

Jhan ha affermato che il tasso di mortalità ridotto era probabilmente dovuto a tassi più elevati di stimolazione, più trattamenti e test più diffusi.

E il modello di crescita nel nord-est “aiuta a spianare la strada da seguire”, ha affermato.

“Purtroppo, il resto della nostra nazione ha incentivi più bassi, meno test”, ha scritto Jean. “Quindi, il virus può diffondersi più facilmente senza essere rilevato. La popolazione è meno protetta”.

Jean ha detto di essere preoccupato per un’altra ondata di infezioni in autunno o in inverno. Il dottore ha detto che un’altra generazione di vaccino, più trattamenti, più test probabilmente sarebbero arrivati, ma no, se il Congresso non fosse intervenuto, non lo avrebbe fornito. finanziamento: Per gli sforzi di recupero COVID.

“Questa è l’ultima riga. “Siamo a un punto in cui sappiamo come gestire il virus”, ha scritto Jean. “Per mantenere bassi i contagi, per prevenire malattie gravi, per proteggere i più vulnerabili. E questo è sotto i riflettori in questo momento”.

Leggi l’argomento completo di Jha di seguito.

Leave a Comment

Your email address will not be published.