Tutto è ancora davanti ai Rangers, nonostante i Penguins dietro

PITTSBURG – Ferris Buhler ha detto che la vita nei playoff sta arrivando veloce, ancora più veloce quando Sidney Crosby interpreta il giocatore di hockey più influente della sua leggendaria carriera. Yogi Berra ha detto che era in ritardo per i playoff, soprattutto quando ha perso 2-1, ed era tra i primi sette sulla strada per la quarta partita.

Queste stesse verità sono ovvie, probabilmente anche alla Corte Suprema, in quanto le Camicie Blu attendono la 4° partita di lunedì contro la squadra dei Pinguini, che ne ha smantellato la struttura per gli esemplari maggiori di ciascuno dei primi tre match di questo primo turno. I giochi si svolgono a una velocità di un milione di miglia orarie. I ranger semplicemente non possono calmare tutto in più di uno o due turni alla volta.

Le magliette azzurre sono in difficoltà, ma non impossibile. Poco più del 37% delle squadre, che sono in svantaggio per 2-1 nelle prime sette, ha vinto la prossima partita in casa. Il minuscolo è un terzo pieno o due terzi vuoto.

Questo è tutto ciò che è possibile ora. È positivo per l’organizzazione che i migliori giovani della squadra abbiano gareggiato senza timore di opporsi agli avversari più esperti.

Potresti non sapere che questa è la prima volta che K’Andre Miller balla, proprio mentre un secondo anno gareggiava nella sua controversa partita n. 87. Non sapevi che questa era la prima volta che i gemelli della lotteria Hapeso Kaapo Kakco և Alexis Lafrenier o il loro centro Kid Line Philippe Chitil avevano ballato.

Ranger:
Mika Zibanejad և Rangers sono 2-1 dietro i Penguins.
Attraverso NHLI Getty Images

“Sono contento di tutti loro”, ha detto l’allenatore Gerard Gallant, riferendosi a Braden Schneider. “Sono soddisfatto della loro crescita durante la stagione, stanno tutti migliorando, tutti sono fiduciosi.

“Più andremo avanti, meglio sarà per loro, per la nostra squadra, ovviamente. Sono davvero soddisfatto della crescita di quei giocatori”.

Post Sport + membri, iscriviti! lascia che Mollie Walker pubblichi l’ultima parola sui Rangers և rispondi ai tuoi pensieri և domande. Non sei ancora iscritto a Sports +? Provalo ora.

Ma i Rangers non sono qui per parlare del futuro. Non adesso. Lo sviluppo è stato un sottoprodotto della stagione, non una priorità. Il mandato era quello di raggiungere i playoff. Il mandato è vincere questo turno, dove il club ha iniziato con un iceberg in casa contro una squadra senza il suo portiere n. 1, diventata anche una squadra senza riserva.

Non c’è un confronto diretto qui. Le maglie blu iniziano con Igor Shesterkin, ma nessuno vuole che questa squadra sia i Knicks dell’anno scorso, segnati da un feeling inaspettatamente buono per la stagione, terminata a cinque partite dalla fine del primo turno. previsto il loro 2021-22.

I Rangers hanno segnato nove gol nelle ultime due partite, ma non sono riusciti a trasformare l’auto di Louis Dominguez, terzo in classifica, in una zucca. Ha dimostrato di essere pronto per il suo grande piano. Ma l’equazione per questa serie è stata irreversibilmente cambiata da Sydney Crosby, che possiede un uomo che ha restituito un orologio un decennio o più fa.

Ranger:
Sidney Crosby combatte i Rangers K’Andre Miller.
Attraverso NHLI Getty Images

Chiedere è tanto, ma le “brunette” hanno bisogno di più di Mika Zibanejad, che ha assorbito la partita con Crosby. La sfida è enorme, ma questa è un’opportunità per il n. 93 di dimostrare che appartiene ai discorsi dei centri d’élite della NHL. Finora, nelle tre partite in cui ha totalizzato un punto contro cinque (un assist), tre punti in totale (tre assist) խաղում Nella terza partita è stato il tifoso indiscusso del gol della vittoria dei Penguins, non andando come avrebbe potuto sperare.

Ciò potrebbe portare alla partenza di Gallant dal controllo del cambiamento rapido, ma i Rangers devono capire come liberare Zibanejad da Crosby per una serie di cambiamenti che potrebbero consentire agli amici di lui, Frank Watrano e Chris Crader, di essere cacciati prima. rispetto ai cacciatori.

Le magliette blu sono state spesso spente in questa serie, girando su tutto il ghiaccio per tenere il passo con l’elevata velocità di ottano impostata da Crosby e dai suoi compagni di squadra Jake Guntzel e Brian Rast. La quarta linea che ha fatto più danni in Gara 3 è stata Pittsburgh, dove lo splendido Brian Boyle ci ha ricordato dal 2014 quanto può essere impressionante in bassa stagione.

Non tutto è perduto. Ci sono tutte le aspettative che il vero Igor Shesterkin sarà in rete nella 4a partita. Ma i Rangers come gruppo devono essere i migliori in questo gioco. Se il futuro non dipende da questo, allora il presente sicuramente dipende da esso.

Leave a Comment

Your email address will not be published.