Trump, l’eroe del movimento anti-aborto, dopo che si è fatta strada la Corte Suprema | Donald Trump

“Sono molto favorevole alle elezioni”. Questo è ciò che Donald Trump ha detto in un’intervista a Meet the Press della NBC nel 1999, attribuendo le sue opinioni sull’aborto allo “sfondo di New York”.

Due decenni dopo, l’uomo d’affari e star dei reality è l’eroe più incredibile per i conservatori sociali, i cristiani evangelici, quando ha consegnato il premio finale per porre fine al diritto costituzionale dell’America all’aborto.

La fuga di notizie della bozza di sentenza della Corte Suprema di questa settimana, che mostra la maggioranza conservatrice in tribunale pronta a ribaltare Roe v Wade, una decisione storica di legalizzare l’aborto nel 1973, è stata una grave battuta d’arresto per la presidenza Trump.

Ha cambiato posizione quando è arrivato alla Casa Bianca և, con disciplina insolita, ha trascorso quattro anni in carica, inclinando a destra la magistratura federale, anche con tre nomine alla Corte Suprema.

“La Corte Suprema sarà la sua più potente ‘eredità politica a lungo termine'”, ha affermato Amanda Hollis-Bruski, professore associato di politica al Pomona College di Clermont, in California.

“Se il numero dei giudici della Corte Suprema rimane nove, Trump nominerà un terzo della Corte Suprema, essendo un presidente di un mandato che ha perso il voto popolare di 3 milioni. “Tuttavia, quei giudici avranno un impatto ‘duraturo’ maggiore di qualsiasi cosa abbia fatto come presidente”.

Il pericolo che rappresentava per i diritti riproduttivi è sempre stato nascosto alla vista. In qualità di candidato repubblicano alla presidenza nel 2016, Trump ha pubblicato un elenco di 11 potenziali candidati alla Corte Suprema, concentrandosi su consigli conservatori come la Federalist Society e la Heritage Foundation.

Questa mossa insolita è stata vista come un modo per rassicurare i conservatori preoccupati per il suo comportamento triste e le opinioni passate su questioni come l’aborto. Più tardi, durante un recente dibattito presidenziale con la democratica Hillary Clinton, a Trump è stato chiesto se voleva vedere la Corte Suprema ribaltare Ron contro Wade.

Ha risposto. “Beh, se facciamo due o forse tre giudici, lo sarà davvero, lo sarà. E avverrà automaticamente, secondo me, perché sto mettendo in tribunale i giudici a vita. Dirò questo, tornerà negli stati, gli stati prenderanno una decisione più tardi”.

Dopo essere entrato in carica, Trump ha nominato Neil Gorsuch, Brett Cavanaugh e Amy Connie Barrett con una maggioranza di 6-3 alla Corte Suprema. Ha nominato un totale di 234 giudici, inclusi 54 giudici d’appello, superando i 204 di George W. Bush dei primi 172 di Barack Obama.

Il processo è stato guidato da due uomini: Mitch McConnell, allora leader della maggioranza repubblicana al Senato, e Leonard Leon dell’Unione Federalista, che comprende quattro giudici della Corte Suprema, dozzine di giudici federali e un procuratore generale repubblicano. : Nel 1982.

Idee dietro le quinte. Società federalista և Controrivoluzione conservatrice Hollis-Bruski, autore del libro, afferma: “Una delle cose interessanti di Trump, McConnell, Leonard Leo և Società federalista è che Trump ha fissato appuntamenti basati sull’amicizia, per portare i suoi amici. L’amministrazione ha condotto test di lealtà per i suoi incaricati, licenziando le persone che se ne lamentavano, ma quando si trattava di trovare, eleggere e approvare i giudici, era un negozio completamente professionale.

Trump con uno dei suoi tre giudici della Corte Suprema, Amy Connie Barrett. Foto di Brendan Smialowski / AFP / Getty Images

“Se qualcuno ha lavorato con un lucchetto, erano McConnell e Leon. Trump è uscito per la maggior parte”.

Trump è salito alla ribalta agli occhi dei conservatori quando ha resistito alle richieste di cacciare Cavanaugh, che era stato accusato di averlo molestato sessualmente da adolescente. Il presidente si è precipitato a sostituire il defunto giudice Ruth Bader Ginsburg, nonostante le pressioni per aspettare le elezioni del 2020.

Il presidente del Comitato per la giustizia del Comitato degli avvocati conservatori, Kert L., ha dichiarato: Rimase fedele a Cavanaugh quando, francamente, c’erano repubblicani sulla collina che non volevano che lo facesse.

“Quando la gente diceva: “Oh, non puoi nominare nessuno per prendere il seggio di Ginsburg, è molto vicino alle elezioni”, ha detto. “Non sono d’accordo.” Ha mostrato coraggio. “Che tu ami quel ragazzo o lo odi, era noto per il suo coraggio nelle sue convinzioni”.

I democratici si sono indignati quando il disegno di legge è apparso su Politico lunedì, mentre la maggior parte dei repubblicani si è concentrata sulle violazioni del segreto del tribunale, probabilmente rendendosi conto che una vittoria anticipata potrebbe portare a una reazione politica.

Ma Madison Courton, una repubblicana della Carolina del Nord, ha scritto su Twitter che l’ex presidente meritava l’onore. Altri potrebbero eventualmente seguire l’esempio, elogiando Trump per aver mantenuto le sue promesse elettorali e aver avuto successo dove altri presidenti repubblicani hanno fallito.

Il commentatore politico Michael D’Antonio, biografo di Trump, ha detto: “Lo considereranno un eroe. Sarà l’uomo caduto che si è redento con questa predicazione, sarà adorato per sempre in alcuni angoli della legge cristiana. Il loro fanatismo non conosce limiti, stavano cercando qualcuno che sarebbe venuto per sempre. La cosa divertente è che dimostra che un bestemmiatore può fare ciò che i credenti non sono stati in grado di fare”.

Se Roe v Wade cade, circa la metà degli Stati Uniti è fiduciosa o probabilmente vieterà l’aborto. L’influenza politica sulle elezioni suppletive di novembre rimane incerta. Ma un tale risultato potrebbe regalare a Trump un applauso pronto durante l’offerta della Casa Bianca nel 2024.

Edward Fallone, professore associato presso la Market University di Milwaukee nel Wisconsin, ha dichiarato: «Ciò aumenta la probabilità che Trump si candidi di nuovo, poiché lo vedrà come un compito monumentale incoraggiante. Se avesse mai esitato a candidarsi per un secondo mandato, avrei pensato che si sarebbe sentito un po’ più audace adesso.

“Non riesco a immaginare uno scenario in cui Donald Trump non si riferisca ad esso, ripete all’infinito che solo lui l’ha fatto.»:

aggiunse Falone. “Gli eventi sismici, come l’inversione Roe vs. Wade, hanno tutti i tipi di effetti collaterali. Sono preoccupato per il campo legale ան il futuro del diritto costituzionale, ma anche l’intero campo politico և la leadership del Partito Repubblicano può essere interessato.

“Questo è un terremoto, avrà le sue conseguenze”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.