Thompson. Era in costruzione և ora Jordan Poole e Ja Morant sono completamente collegati in questa serie

Jordan Poole sorrise, guardando l’iPhone 13 Pro Max che teneva in mano. Un sorriso ironico, come se sapesse che quello sarebbe stato il suo prossimo attacco.

Ha guardato il video della partita a metà del quarto quarto quando Memphis si è avvicinato dicendo che aveva deliberatamente cercato di insultare la star dei Grizzlies Ja Morant. Ha assistito a una ripetizione del rallentatore del gioco, dove և Andrew Wiggins è stato intrappolato da Morant, dove Poole è scivolato, ha colpito la palla, poi ha allungato di nuovo e ha afferrato il ginocchio destro di Morant. Lo mostrava mentre tirava il ginocchio di Morant con la mano destra e spingeva Morant con la sinistra.

“Sì, è stata una partita di basket quando l’abbiamo raddoppiata”, ha detto Poole dopo averlo visto. “Ho colpito la palla, stavo cercando la palla”. Voglio dire, ovviamente non vuoi vedere nessuno ferito. Non sono nemmeno quel tipo di giocatore. Rispetto tutti. : Speriamo che migliori և possiamo vederlo lì nella prossima partita. Non ci sto nemmeno giocando, davvero. Non è il mio tipo di gioco”.

Forse Morant ha raddrizzato il ginocchio quando ha piazzato la trappola. Jerry Morant si è infortunato al ginocchio all’inizio del terzo quarto gara polmonare con 3 punti di Clay Thompson. Qualunque cosa sia, Poole e Morant sono ora in linea di principio in parità per il secondo round di questa Western Conference, che i Warriors sono in vantaggio per 2-1 dopo la vittoria per 142-112 al Chase Center di sabato. Morant ha iniziato la connessione attaccando incessantemente Poole nella seconda parte del gioco և Poole lo fece cadere come se stesse ballando in lode. E Poole ha risposto, come sapevi che avrebbe fatto, tornando a Morant immediatamente nel gioco 3.

Tutto è venuto al culmine quando Morant è uscito dal campo zoppicando. Sembrava depresso quando strappò il cuscino dal sedile accanto a lui e lo colpì con rabbia. Soffriva molto quando il preparatore atletico gli ha spinto il ginocchio destro. È lo stesso ginocchio che lo ha trattenuto da nove partite. L’allenatore di Memphis Taylor Jenkins in seguito si è detto “interessato” a ciò che stava facendo Poole. Morant ha quindi twittato “ha infranto il codice” sopra il video di Poole, citando l’allenatore dei Warriors Steve Kerry affermando che la guardia dei Grizzlies Dillon Brooks “ha infranto il codice” quando ha colpito Gary Peyton II alla schiena durante una breve pausa.

Ora è una grande controversia incentrata su Poole և Morant.

“Questi sono colloqui di playoff”, ha detto Thompson. “Personalmente ho un grave infortunio al ginocchio. Non credo ci sia alcun intento malizioso da parte di Jordan. Non credo nemmeno che sia abbastanza forte da colpire il ginocchio di qualcuno. Ma non siamo lì a cercare di ferire le persone o di spremerle la testa durante una breve pausa. Giochiamo con il cavallo giusto և Mi sto preparando per lui. Non è fuori. No. “

Quello che sappiamo di Poole è che di certo non vuole che Morant lasci lo show. Vuole un bastone delle dimensioni di Morant.

Poole è rimasto seduto per tre giorni, mentre il fulcro della serie si è spostato sulla sua difesa o sulla sua mancanza. Punti forti և Meme si è concluso bene con Morant che ha lasciato Poole, che è stata una delle sue tante partite emozionanti, quando ha segnato 47 punti nella seconda partita.

“È il basket”, ha detto Poole. “Stiamo andando là fuori. Giochiamo duro. Siamo in competizione. Questi sono i migliori giocatori del mondo, capisci cosa intendo? Quindi esci, gioca duro, attieniti al nostro piano di gioco, sbarazzartene, continua a spingere, torna il giorno dopo, vai alla lavagna և cerca solo di migliorare. ”

Lasciando da parte la sua esperienza di umiltà, Poole, che ha solo due mesi più di Morant էր è stato selezionato da 26 dopo che la star dei Grizzlies nel draft NBA 2019, semplicemente non avrebbe lasciato che finisse nella storia. Poole è arrivato qui dall’etichetta del fallimento che ha perseguito nel 2019 a un membro importante della corsa al campionato perché crede di appartenere ai grandi. Non ferma Morant, che ha segnato 34 punti da 13 a 21 assist. Ma Poole stava cercando di dimostrare che Morant non aveva alcuna possibilità di fermarlo. Nessuno ai Grizzlies è andato bene sabato.

Poole è ora il nemico numero 2 a Memphis. Forse è persino passato a Draymond Green ora che è accusato di aver insultato Morant. Alcuni dei Grizzlies speravano già che Poole sarebbe stato sospeso per la terza partita in campo quando Peyton è atterrato. Ora, ovviamente, ci saranno lamentele per il fatto che sarà rimosso per la 4a partita.

Anche questo è abbastanza ragionevole, poiché lo Stage è un grosso problema per i Grizzlies. Ed è l’opzione principale per i Warriors per far lavorare Morant in difesa.

I Warriors hanno superato l’inizio caldo di Memphis per avanzare al secondo quarto. Moratt, l’inarrestabile portiere del terzo anno dei Grizzlies, è tornato in campo a 9 minuti e 36 secondi dalla fine del primo tempo. Nella prima partita, Morant ha terminato il suo riposo con un punteggio di 5:38 rimasto nel secondo quarto. È tornato al confine alle 7:40 nella seconda partita. Ma i Warriors hanno segnato otto punti di fila, a causa del gioco da 3 punti di Thompson. I Grizzlies, che una volta hanno segnato 13 punti, hanno perso sei punti nove minuti dopo. Quindi, anche quando la star guard dei Warriors Stephen Curry era ancora in panchina, Morant è tornato sulla nave.

Ma questa parte del gioco appartiene a Poole. Quando Carrie si siede per iniziare dal secondo al quarto quarto, quella pausa appartiene alla guardia del terzo anno dei Warriors per circa sei minuti. E ha salutato Morandi alla festa di Poole, tirandolo fuori fino in fondo.

Morant ha creato De Anthony Melton per Lap. Il palco ha risposto catturando Moratin, esortandolo a creare uno schermo per proteggersi dai Grizzlies. E Poole andò dritto verso di lui, esitando a fare un passo indietro per raggiungere il saltatore della linea di base. La prossima volta che ha urlato di nuovo a Morant, questa volta è andato al lavoro e ha colpito Morant sulla linea di tiro libero.

I Warriors avevano 10 punti di vantaggio sui Grizzlies in pochi minuti, con Carrie seduta nel secondo quarto. Il gioco è cambiato quando Poole è andato a Morant, esercitando una pressione costante sulla difesa di Memphis. Warriors più -26 nei minuti non Curry di questa serie.

Come ogni difesa, i Grizzlies sono concentrati sulla rimozione di Carrie. Poiché Brooks è stato espulso in Gara 2 e sospeso in Gara 3, i Grizzlies si sono rivolti al nuovo arrivato di Melton, Ziar Williams, per proteggere efficacemente Carrie e impedirle di essere di mentalità aperta. Supportarli è un grosso problema per i Grizzlies, che si tratti di Jaren Jackson Jr., Wayne Wilman o Brandon Clark, in attesa di aiuto se Carrie interviene.

Ma Poole offre ai Warriors un giocatore che può attaccare, un altro giocatore che può raccogliere o addirittura isolarsi. E quando Thompson è in campo con lui, և L’attenzione di Carrie, Poole ha un posto dove lavorare. Può eliminare i movimenti del suo crossover և movimenti esitanti per arrivare dove deve andare. Non è Morant oltre il confine, ma il layout di Poole è di per sé interessante.

“Jordan, solo la nostra capacità di allargare il pavimento, di costringerlo a scendere”, ha detto Kerr. “Quello che ha aggiunto alla nostra squadra è molto importante. Possiamo mettere Steph in panchina, direi per la serie, probabilmente non vinciamo i minuti di Steff, il che per noi è un grosso problema. “Perché è stato un problema per molto tempo.”

Ma ciò che ha impressionato i compagni di squadra di Poole è stato il modo in cui ha gareggiato in difesa. Verde քանի Diversi veterani hanno detto a Poole che avevano bisogno di più di lui in difesa. Avevano bisogno di lui per competere. Se questo significa vincere, così sia. Se questa è la fine della carriera di Morant, così sia.

“Continuerà ad accadere”, ha detto Carrie, che sa qualcosa sull’essere un obiettivo della difesa. “Sarò chiunque lui sia. Questa è la natura dei playoff. Ma devi solo essere più discriminante con l’aiuto che offri alle altre persone. Dovresti esserne orgoglioso, sapendo che stanno cercando di motivarti all’azione per qualche motivo. Ciò non significa che devi fermarti ogni volta.

“Significa semplicemente che hai fatto il tuo lavoro. Il primo punto di attacco, essere fisico, non avere malfunzionamenti. Indipendentemente dal fatto che segnino o meno, stai solo cercando di convincerli a guadagnarselo, ovviamente non farti coinvolgere. Penso che abbia fatto i giusti aggiustamenti, dovrebbe continuare a farlo, perché quando il basket dei playoff rallenta, quelle partite sono possibili. E se fai il tuo lavoro sulla palla, c’è un aiuto dietro. “Più che no, sarai in una buona posizione.”

Il gioco controverso che dominerà le voci su questa serie è stato il risultato di Poole, che ha gareggiato sulla parte difensiva. Questo non è il miglior look per Poole. Sarà di nuovo sotto i riflettori nei fine settimana tra le partite, soprattutto se Morant perde tempo.

Ma conosciamo Paolo. Sappiamo come è costruito e di cosa si tratta. Vuole che Morant sia in campo. Vuole tornare immediatamente dalla superstar. Perché mostra di appartenere a questo palcoscenico.

(Foto di Jordan Poole: Jeff Chiu / Associated Press)

Leave a Comment

Your email address will not be published.