SpaceX conclude il mese incredibilmente impegnativo quando l’equipaggio della NASA atterra venerdì mattina

Resistenza: Il veicolo spaziale trema mentre torna nell’atmosfera terrestre venerdì mattina. “/>

Ingrandire / Drago personale Resistenza: È venerdì mattina quando la navicella spaziale rientra nell’atmosfera terrestre.

Nasa:

Dopo un volo spaziale di 177 giorni, i quattro astronauti sono tornati sulla Terra venerdì mattina presto a bordo di un Crew Dragon. Resistenza:.

Gli astronauti della NASA Kayla Barron, Raja Charin e Tom Marshbern, così come l’astronauta dell’Agenzia spaziale europea Matthias Maurer, hanno lasciato la Stazione Spaziale Internazionale giovedì prima di fare la fila. Resistenza: per il suo ritorno, che lo riportò nella terra della baia di Campeche, la penisola dello Yucat :n nel Golfo del Messico.

I mari erano giusti quando Resistenza: fuoriuscito venerdì alle 12:43 ET (04:43 UTC) su una superficie di vetro sull’oceano. Il veicolo spaziale è stato portato su una nave di recupero chiamata Shannonև L’equipaggio è partito un’ora dopo l’atterraggio. Da lì, sono saliti a bordo di un elicottero e poi sono volati a Houston per incontrare i membri della famiglia.

Era questo Resistenza:“Il primo volo spaziale”, ha detto il comandante Chari, “che sembrava fantastico quando è tornato nello spazio”. “Grazie per avercelo fatto prendere Resistenza: “Durante il viaggio di Shaykh Downy”, ha detto Evil poco dopo l’atterraggio, “non vedo l’ora di guardare molti altri voli”. Resistenza: nel futuro. È stata una passeggiata meravigliosa.”

Gli astronauti dell’equipaggio 3 della stazione hanno condotto centinaia di esperimenti scientifici, tra cui il test di piante di cotone resistenti alla siccità e la ricerca sulla perdita della vista. Hanno portato alcuni di questi esperimenti con loro sui ghiacciai all’interno della navicella spaziale Dragon.

Splashdown ha segnato la fine di un quarto volo spaziale SpaceX per la NASA, trasportando un totale di 14 astronauti nella direzione opposta alla Stazione Spaziale Internazionale, oltre a due missioni orbitali private, Inspiration 4 e Axiom-1. Inoltre, il 27 aprile è stata lanciata di recente la missione Crew-4 per la NASA, i cui quattro astronauti vivono attualmente sulla stazione.

Meno di due anni dopo il suo debutto come volo spaziale umano, Crew Dragon ha ora inviato in orbita più astronauti con 22 μ rispetto alla NASA. Gemelli Astronave, 20. La prossima è la capsula Apollo con 45 astronauti. È probabile che il numero di oltre 800 astronauti dello Space Shuttle non sia disponibile per tre decenni fino a quando l’astronave molto più grande di SpaceX non apparirà su Internet.

Il mese scorso è stato particolarmente impegnativo per una compagnia missilistica privata. SpaceX ha lanciato la missione privata Axiom 1 l’8 aprile ed è atterrata il 25 aprile. Solo due giorni dopo, il 27 aprile, SpaceX ha lanciato la missione Crew-4 alla NASA. E venerdì mattina, il suo equipaggio ha visto l’Equipaggio-3 tornare a casa sano e salvo.

“Se hai appena esaminato tutto questo lavoro nell’ultimo mese, sai, voglio davvero ringraziare personalmente SpaceX per averlo fatto senza problemi in tutte quelle missioni”, ha affermato Katie Luders, direttrice del volo spaziale umano della NASA. – Conferenza stampa di sbarco. “Allora è semplicemente venuto alla nostra attenzione. Bellissimi atterraggi. E voglio davvero ringraziare sia la ISS che i team dell’equipaggio commerciale che hanno trascorso così tante ore a lavorare sui problemi, facilitando una tonnellata di orbita e operazioni a terra. ”

SpaceX ha anche lanciato altri tre razzi nell’ultimo mese – due missioni satellitari Starlink – un satellite classificato per il National Intelligence Bureau. Inoltre, SpaceX dovrebbe lanciare Starlink venerdì mattina alle 5:42 ET (09:42 UTC), appena cinque ore dopo l’atterraggio dell’Equipaggio-3.

Quindi è troppo per la sicurezza dell’azienda? I funzionari della NASA affermano che SpaceX ha assegnato abbastanza persone a squadre diverse per fare tutto il lavoro. Steve Stitch della NASA, a capo del Commercial Crew Program, ha affermato che SpaceX si distingue dalle altre società spaziali per la quantità di lavoro automatizzato che svolge, soprattutto quando si tratta di rivedere i dati di lancio e atterraggio.

William Gerstenmeyer, vicepresidente di BuildX e Space Reliability presso SpaceX, ha affermato che l’ultimo mese è stato un “momento speciale” per la sua azienda. Ma ha aggiunto che diversi gruppi di persone di SpaceX sono ciascuno concentrato su progetti diversi e sono riusciti a rimanere concentrati. “Le nostre teste non giravano”, ha detto.

I risultati sembrano confermarlo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.