Sii gentile feedback. La crescita inarrestabile del cinema e della televisione “nicecore” | Cultura:

V:Mentre la pausa estiva volge al termine, è giunto il momento di annunciare i vincitori e i vinti della stagione televisiva statunitense 2021-22, la storia di successo più semplice è la Abbott Elementary. La commedia dell’autore-star Quinta Branson, che si svolge presso la Philadelphia Underfunded Public School, presenta la preferita di Janel James come regista di piedi, Ava, una vera fan bloccata per la stagione che si trasforma in acclamate valutazioni. spettacolo di rete al giorno d’oggi. Inoltre, la serie da matricola è emersa come il nuovo standard nel suo genere in un momento in cui la classica sitcom di mezz’ora era sull’orlo della vita, և i suoi schemi stanno diminuendo man mano che i bulbi oculari si muovono verso l’aspirazione non costruita del contenuto in streaming.

È questa notevole collocazione nella conversazione pluriennale su dove sia la commedia televisiva in questo momento, che rende ancora più evidenti le elementari assenze strutturali di Abbott. Così spesso che è impossibile ignorare, la scrittura dello spettacolo lascia lo spettatore in attesa di un ritmo comico che non arriva mai, o semplicemente non scansiona mai. Nel settimo episodio, l’ottimista insegnante di Branson, Janine, deve affrontare una scelta difficile tra fare il suo lavoro e impressionare la sua amica hipster, che è venuta per insegnare arte alla Abbott. La saggia insegnante senior Melissa loda Jenny per le sue decisioni responsabili, dicendole: “Essere una persona reale è più importante che essere trattenuto. Sei una persona reale che mi deve 75 copie di Peter Rabbit fino al prossimo anno”. Si abbracciano, և anche quest’ultima frase, che si attacca a dare un certo vantaggio nel momento, l’Avan di passaggio non sbaglia quando alza gli occhi al cielo per “l’episodio molto speciale” che si svolge davanti a lui. Ci sono molti casi lungo questa linea in cui l’imperativo più potente per farsi una risata brucia indietro a favore di una diligenza sciocca o moralmente istruttiva: questa è la chiave della sua popolarità.

Jason Sudeikis a Ted Lasso. Foto: A.P

Lo scambio di messaggi con il magnete da frigo di Abbott è in linea con il recente aumento di gioia che ha superato il mainstream. Mentre Coda lottava contro The Dog Power per l’Oscar al miglior film a marzo, gli esperti del settore hanno portato alla scelta di “Sweet vs. Steel” (ovviamente, Sweet ha vinto). Allo stesso modo, il figlio d’oro di Apple, Ted Lasso, ha liberato la folla su un’ondata di ottimismo piacevolmente privo di ottimismo agli Emmy. Bonza d’azione indie Everything Everywhere Immediatamente ora va a dormire lo stato di successo, poiché il suo botteghino è settimana dopo settimana, supportato dai canali TV. in tweet senza fiato sulle sue richieste di rifiutare il nichilismo ընդուն di accettare l’amore. Per quanto questi diversi titoli siano legati alla trama molto calda dei testi, la loro più importante comunanza è il modo in cui vengono ricevuti e discussi.

Essendo un modo abbastanza divertente per trascorrere da 30 minuti a due ore e mezza, questa regola non rappresenta un grosso rischio per essa; tuttavia, la sua adozione è ancora un segno di una tendenza crescente e ansiosa a celebrare le cose belle solo per essere belle . Non ci vuole molto per vedere perché le quote di bontà sono aumentate nel recente passato, quando gli americani erano demoralizzati da Trump, dall’epidemia, dalla trasmissione di The Masked Singer e così via. Sebbene l’impulso di rilassarsi alla fine di una lunga e noiosa giornata lavorativa sia inconfondibile, raramente è il motivo addotto dai membri di questo cane da guardia. Se i social media sono indicativi, essere onesti nel cuore della valutazione di un fan non toglie nulla alle critiche di altri critici. (E la imbarazzante conseguenza di quell’idea è che ad alcuni di questi telespettatori viene concesso lo stesso privilegio, come se si posizionassero dalla parte giusta ed etica di una vaga guerra culturale che lotta per decidere chi sta perseguendo una cattiva politica.)

Michelle Yeon in tutto, ovunque, in una volta
Michelle Yeon in tutto, ovunque, in una volta. Foto: A24/Allstar

I principali post del movimento, raccolti sotto il neologismo “nicecore”, hanno schiere di sostenitori pronti a tuffarsi in qualsiasi parolaccia rivolta alla persona amata և, per farlo con espressioni offensive, aggressive che non si adattano al buon umore si difendono così forte (un. tweet semi-virus ora cancellato ha insistito Chi non amava Coda era una “persona vuota, vuota”. Questa bellezza è in definitiva usata come copertura, prova che chiunque la sopporti è un filantropo infelice che preferisce venire con “Vieni e vedi”. (O, Tarantino.) In un episodio della community che tira fuori Glee, una delle più grandi imprese di autocritica in televisione, un uomo testardo chiede a un non credente: “Come puoi odiare Glee?” Letteralmente significa “gioia”. Coloro che non reagiscono al positivismo sono snob dal cuore freddo. quelli a cui non interessa affatto guardare sono pessimi sport. È un’ironia ironica vedere dozzine di estranei che difendono la buona volontà in un linguaggio comunemente riservato agli sbiancanti del baseball.

Ancora una volta, è difficile resistere a qualcosa che è così popolare quando dà così tante persone, ma il partito lo ha reso molto più facile trasformando le preferenze artistiche in un referendum sul carattere. Se fossi propenso a incontrarli su questo terreno non caritatevole, la risposta sarebbe probabilmente qualcosa del genere: attaccamento alla bellezza ությունը feroce difesa è un segno di debolezza, il più letteralmente possibile անհրաժեշտ la necessità di deridere direttamente. Ciò significa che la bontà comandata provoca una reazione di inferiorità uguale, contraria, che io non preferisco vivere. Le cose belle sono davvero belle, vorrei citare uno spettacolo dal cuore grande che è ben studiato nella sua attitudine ad escludersi da questa tendenza. Stiamo parlando di un eccesso di offerta del mercato della cultura pop senza dover mantenere ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento. La dettatura online su quanto si può permettere alle persone di apprezzare le cose è tagliata da entrambe le parti, il diritto a non amare tutto.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *