Shohei Ohtani mostrato a Fanway Park mentre gli angeli soffiano sui Red Sox

BOSTON – Shohei Ohtani aveva già colpito la palla a 109 mph, lanciando 81 dei suoi 99 tiri, quindi quando è arrivato al piatto all’ottavo inning della sua partita più grande di sempre, ha lanciato rapidamente la palla ai Verdi. Il mostro è così forte che ha buttato giù il proprio numero dal muro.

“È il miglior giocatore del campionato”, ha detto ai giornalisti Rich Hill dopo la fine della partita giovedì, “The Angels ha vinto 8-0” e ha continuato la serie. “Penso che questo sia qualcosa su cui tutti possono essere d’accordo. È abbastanza speciale vedere arrivare qualcuno del genere. “Penso che tutti dovrebbero davvero apprezzare ciò che vediamo, perché è qualcosa che non vediamo da 100 anni. Potremmo non vederlo da 100 anni”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.