Sabres mostra il potenziale nella memorabile finale di stagione, manda RJ alla vittoria di OT | Notizie sulle sciabole di bufalo:

La folla all’interno del KeyBank Center ha cantato “Bills” ai giocatori di Bills, incoraggiando i Sabres a cantare “Let’s Go Buffalo”.

C’erano dei silenziatori in risposta all’azione sul ghiaccio: applausi commossi in onore del leggendario ospite Rick Janet. Si sono riuniti per dire addio all’uomo che ha raccontato alcune delle più grandi vittorie del franchise, ma hanno riempito l’edificio per vedere la squadra irritante dei Sabres ispirare speranza per i fan stanchi del tumulto e della frustrazione.

La vittoria extra per 3-2 sui Chicago Blackhawks davanti a 16.505 fan venerdì sera, che si è conclusa in 82 partite nella stagione 2021-22, è stata un riflesso di tutto ciò che è cambiato per i Cybers dal club. Si era riunito per un campo di addestramento a settembre. Hanno pareggiato due volte, forzando i tempi supplementari, con Casey Mittelstadt che ha segnato il gol della vittoria, stabilendo un record stagionale di 32-39-11.

“Oh, ragazzo, non so nemmeno cosa mi passa per la testa”, esclamò Mitelstadt. “Allora ci è semplicemente venuto a conoscenza. “Ovviamente ci sono stati alti e bassi per tutti. Per RJ è stato un ottimo modo per finirlo”.

Le persone leggono anche…

Rick Generette chiama la sua ultima partita Sabres venerdì sera dopo oltre 50 anni di carriera.

Sul ghiaccio, performance stressanti dei protagonisti, i nuovi volti della franchigia. Tage Thompson, il 24enne Tage Thompson, trasferitosi al centro del campo, ha segnato il 38esimo gol stagionale della sua squadra, portando il punteggio sull’1-1 al terzo turno con un cross del giovane Jeff Skinner.

Power, a soli 19 anni, ha giocato otto partite nella sua carriera in NHL, segnando il suo secondo gol con un tiro, e ha pareggiato di nuovo a 5:38 nel resto della stagione regolare. E Mittstadt ha terminato il lavoro agli straordinari con un ritorno di Dylan Kozens.

Nel terzo tempo, ai supplementari, i Cybers battono i Blackhawks 19-4.

“Penso che abbiamo appena mangiato dalla folla sulle panchine dell’altro”, ha detto Thompson. “Non credo ci sia stato nessuno che non pensasse che saremmo tornati e l’avremmo vinto. Penso che il motivo sia il carattere nel nostro gruppo”.

Power և il suo partner Rasmus Dahlin, che si è formato per la prima volta nel 2021 և 2018, rispettivamente, ha mostrato la loro magia in piedi և gioco maturo intorno alla propria rete. La coppia, insieme a Matthias Samuelson և Henry Jokiharuj, danno a Buffalo un enorme top four per la loro ricerca per raggiungere gli spareggi.

Alex Tukh, un nativo di Siracusa che ha acquisito uno scambio di successo che ha mandato Jack Eichel a Las Vegas, ha entusiasmato i suoi compagni di squadra con un gioco implacabile senza folla. La rosa era piena di giocatori che dovrebbero stare con i Sabres negli anni a venire, tra cui Kozens, Mittelstadt e Peyton Krebs, anch’essi selezionati alla fine del primo turno, e che sono arrivati ​​anche all’accordo con Eichel.


I suoni. Quella voce. Non lo dimenticheremo mai. Nell’ultima partita della sua carriera, Janet è stata in grado di segnare l’ultimo gol della vittoria dei Buffalo Sabres.

Solo tre dei 16 non skater di Sabres aspettano free agent illimitati: Winnie Hinostrosa, Mark Pisick e John Hayden. È possibile che tutti e tre possano tornare al club la prossima stagione. 10 nella squadra avevano meno di 25 anni. E i progressi dei Sabrin negli ultimi due mesi mostrano che il potenziale di base dei giovani è ben lungi dall’essere raggiunto.

Anche con un programma serrato, lo 0,611 punto percentuale di Sabres è al 13° posto venerdì 2 marzo. Nel complesso, la percentuale di punti di Buffalo ha visto il suo più grande miglioramento dal 2015-16, che è avvenuto solo perché la franchigia è peggiorata la scorsa stagione. I Sabres andarono il 16-9-3 marzo և aprile. Sono arrivati ​​​​quinti su otto squadre nella Atlantic Division dopo essere retrocessi.

“A tutti i fan che sono usciti stasera, penso che abbiamo preso a cuore il fatto che non volevamo deludere i nostri fan di RJ nell’edificio”, ha detto Thompson.

E i Sabres hanno fatto, nonostante una lunga lista di feriti, lo scoppio del Covid-19 և l’arrivo in ritardo di Pooh. Il miglior portiere della squadra, Craig Anderson, ha saltato le ultime tre partite a causa di un infortunio prolungato. Dustin Tokarski ha dovuto iniziare entrambe le partite della stagione per concludere la stagione.

Oltre alla stagione rivoluzionaria di Thompson, Skinner ha segnato 33 gol, più di 30 del loro primo tandem con Sabres dal 2010-11. Victor Olofson e Kyle Okposo hanno entrambi segnato 20 gol e Pooh ha avuto il record di carriera più alto in una singola partita. Sembra che tutti i giocatori della squadra, indipendentemente dalla loro esperienza, siano migliorati sotto la guida di mister Don Granato e del suo staff.

I 229 gol dei Sabres sono stati i più per la franchigia, poiché hanno raggiunto l’ultima volta gli spareggi nel 2010-11. La maggior parte del roster, così come l’intero staff tecnico, tornerà alla dirigenza la prossima stagione.

I Sabres sembravano riconquistare la maggior parte dei loro fan frustrati con la stessa etica del lavoro implacabile delle migliori squadre del franchise. A differenza di inizio stagione, i tifosi non si presentano alle partite con le magliette con i nomi degli ex giocatori chiave della squadra. Ora vedrai Dalin, Thompson, Cousins, Pooh և Power, tra gli altri.

L’entusiasmo ha raggiunto l’altra squadra della città. La scelta del primo round di Bills, Kair Elam, era in gioco con dozzine di nuovi compagni di squadra, incluso Josh Allen. La folla ruggì mentre la band veniva mostrata mentre suonava in una suite.

È stata una festa al KeyBank Center in cui i Sabres hanno salutato i loro fan dal ghiaccio centrale. E se sarà l’ultimo prima del ritorno dell’hockey in autunno, hanno mostrato alla folla che ci dovrebbe essere altro da festeggiare nel prossimo futuro.

“La gente può solo sperare di vincere [over] “Ad amarlo così come siamo – ha detto Granato – cerco di creare un ambiente, lo facciamo per aiutare i nostri giocatori a ritrovare quella passione per giocare. E se l’edificio ha quella sensazione, sarà davvero unico. Stiamo ancora costruendo, ma mi piace come i nostri ragazzi ci sono entrati quest’anno”.

Ecco altre osservazioni dalla finale

Tokarski ha fatto ancora una volta un discorso audace in condizioni difficili. Nella sconfitta per 5-0 contro Boston giovedì, ha effettuato 27 parate e ha avuto poco tempo per riposarsi prima della finale. La sua rottura con Sam Laferty è arrivata poco prima del pareggio di Power.

Domanik Kubalik և Dylan Strom ha segnato il gol di Chicago (28-42-12), che ha preceduto quest’ultimo con il punteggio di 2:27, 2-1.

I Sabres avrebbero potuto semplicemente mantenere Aaron Delhi nel roster per assicurarsi Tokarski quando Anderson era fuori portata, ma il club ha deciso di premiare Michael Hauser per la sua dedizione e perseveranza. Hauser, 29 anni, è stato richiamato da Cincinnati venerdì dopo che i Cyclones hanno raggiunto i 42 playoff. Sono passati circa tre mesi da quando, durante il test positivo al Covid-19, ad Hauser è stato impedito di giocare almeno un’altra partita contro Sabres.

Allo stesso modo, i Cybers hanno riportato Paisick in difesa per sostituire Casey Fitzgerald, che si è unito agli americani.

Kyle Okposo è arrivato presto venerdì, come fa prima di ogni partita. Tuttavia, non avrebbe giocato. Un infortunio alla parte inferiore del corpo ha impedito al 34enne esterno di adattarsi alla finale con i suoi compagni di squadra. Ma Okposo voleva stare con il resto dei Sabres per tuffarsi nell’ultima notte del loro viaggio di sette mesi.

Okposo è stato annunciato prima della partita come il vincitore del Rick Martin’s Sabres Award, votato dai fan.

“Ti manca il tuo più grande leader del Cammino”, disse Granato con un misto di orgoglio e tristezza.

Il portiere infortunato dei Seabers Malcolm Subban, originario di Toronto, ha cantato una grande esibizione dell’inno nazionale americano prima della partita, che ha causato un sorriso dai suoi compagni di squadra e gli applausi della folla. Subban si è infortunato fino alla fine della stagione, l’11 gennaio, ma è rimasto nella squadra. È un free agent illimitato in attesa.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *