Riuscirà Dallas a fermare Deandre Ayton?

I Phoenix Suns hanno raggiunto i playoff e ora giocheranno i Dallas Mavericks al secondo turno.

Come sempre, l’Impero Ar ti condurrà attraverso le chiavi più grandi della serie. Partendo da quanto bene Phoenix stia difendendo Luka Doncic, parliamo del suo collega di leva Deandre Ayton.

FENICE. Il primo round non avrebbe potuto essere migliore per i Dallas Mavericks quando si è trattato della partita.

I Mavericks, concentrati sul tiro և l’area intorno a Luka Donչiիչի, hanno ottenuto la difesa degli Utah Jazz con una brutta palla և il centro Rudy Gobert, che (1) non è riuscito a tenere il passo con la diversità del perimetro di Dallas և 2) non ha potuto compensare attaccando gli attaccanti .

Dallas è stato lasciato senza Doncic nelle prime tre partite della serie, battendo lo Utah in altre sei partite.

Lo dico perché, come i New Orleans Pelicans, è giusto dire che non sappiamo quanto sia davvero brava questa squadra dei Mavericks. Quella filosofia offensiva è ora possibile, poiché il centrale Christophe Porzingis è stato inviato a Washington per essere un altro istigatore del crimine (Spencer Dinvidi) e un tiratore (DG Bertans).

L’allenatore del primo anno Jason Kidd ha trascorso i primi mesi della stagione costruendo la difesa, che è arrivata settimo in difesa. Tuttavia, in 25 partite dopo lo scambio, i Mavericks hanno perso un po’ և 16, mentre l’attacco è salito all’ottavo, secondo NBA.com.

Come ho detto, non ne sono sicuro. Dal punto di vista di come appare rispetto ai Phoenix Suns, anche loro non sono sicuri. Non hanno giocato a Dallas dopo lo scambio.

Il capo allenatore Monty Williams ha detto che se Sans ha ancora alcune cose da fare prima di fare un accordo con i Mavericks, è quasi una squadra diversa in un’altra stagione. E come ha detto, “The Men” non è proprio come il jazz, quindi quel film della prima fase non può dare molte risposte.

“Penso che dobbiamo solo aspettare e vedere, quindi quando giochi la prima partita devi davvero fare affidamento sulla tua squadra”, ha detto la Williams sabato. “E poi quando ti fai un’idea del primo tempo, penso che tu possa fare dei cambiamenti in anticipo in base a quello che vedi sul campo”.

Come spiegato nella prima parte, penso che Suns abbia le stesse possibilità di qualsiasi squadra di rendere Doncic un mortale. Diciamo che a volte sono stupido, diciamo che è una lotta più dura del previsto per impedire a Donchich di sembrare un vendicatore.

Quindi la serie TV gira su questo problema. La difesa di Dallas è abbastanza buona da contenere ciò che Sans sta facendo per far vincere la serie al suo crimine?

Alla fine, potrebbe portare al centro di Deandre Ayton.

La rotazione centrale dei Mavericks è composta da Dwight Powell և Maxi Claber. Entrambi sarebbero stati attaccanti del potere 10 anni fa, ma non 10 anni fa. Dallas rotolerà anche senza nessuno di questi piccoli allungamenti.

Entrambi non hanno tiri, difendendo Ayton 1:1.

Lo sviluppo preoccupante per i Mavericks è che Ayton sta uscendo dalla migliore parte offensiva della sua carriera nella serie contro New Orleans.

Ayton ha giocato in modo aggressivo, sicuro nel suo gioco offensivo individuale, usando il suo dribbling all’indietro mentre parlavamo in quest’area quando è stato arruolato, ho offerto qualche ispirazione da Amare Studemayer.

Il 23enne sembrava il futuro numero 1, con una media di oltre 20 punti a partita, mantenendo in vita i Suns in varie parti della serie in cui avevano bisogno di giocare da soli per supportarli.

Guarda la risposta di D-Booker in panchina in 55 secondi.

Il primo si alzò dal suo posto. Anche l’enorme movimento della mano destra è al di là di Williams.

È stato bello sentire Ayton parlare di quella parte del suo gioco, perché si è rivolto a lui nel bel mezzo della risposta, come per dire di no, sono questo ragazzo ora.

“Tutto è un via libera per me quest’anno, quando la palla è nelle mie mani”, ha detto. “Sento di poterci fare qualsiasi cosa. Sapere come le squadre mi proteggono, cosa aspettarmi e dove sono i miei compagni di squadra. Comincio a sentirmi più a mio agio dove posso giocare o fare il regista quando ho la palla.

“Sicuramente con tutti gli effetti, i dribbling e la mia taglia, sto decisamente iniziando a prendere il ritmo. Non si avvia. “Sono in ritmo ora con tutto ciò, so dove sono i miei punti di forza”.

Ayton ci ha detto dopo la sua prestazione da 28 punti a New Orleans che Booker ha ripetutamente detto ad Ayton di “colpire la palla, colpire la palla”. Gli allenatori e i compagni di squadra di Ayton continuano a dire quanto sia altruista, ha trovato la mentalità necessaria per dominare l’attacco.

È arrivato con la crescita del tempo, gli elementi che la band aveva con Ayton.

Dal momento in cui Ayton arriva a Phoenix, Ayton tira e tira la palla con la mano destra, i suoi compagni di squadra capiscono quando lo fa, prendono la palla quando lo fa.

Williams ha descritto come è stato eseguito il processo quest’anno.

“Penso che i ragazzi intorno a lui lo stiano cercando di più quando qualcosa va storto”, ha detto sabato.

“Penso che siamo molto più bravi a trovarlo nella squadra”, ha aggiunto. “Nel nostro primo anno, non sono così sicuro che fosse pronto per quello. E due, non eravamo pronti. Non l’abbiamo usato quando le squadre gli hanno messo addosso un ragazzo più piccolo. Ora penso che ci sia una certa sinergia lì. I ragazzi che hanno la palla la cercano, ma poi può sigillarla molto meglio, vuole che la palla sia grande”.

Il “trio” di leva, compagno di squadra e compagno di squadra di Ayton Mikal Bridges ha visto che ha iniziato a influenzare Ayton, quando quella fiducia si è espansa nel febbraio 2020 contro i piccolissimi Houston Rockets.

“Li abbiamo semplicemente controllati lanciando la palla”, ha detto Bridges. “Dico. “Che, se vogliono rimpicciolirsi, ne abuseremo semplicemente.” E quello era il momento [Houston] Era in testa e le squadre battevano. Dico: ‘Ascolta, hanno un ragazzo più piccolo. Non ci batteranno in alcun modo. E lo inseriamo nel DA, և il DA va ogni volta che (և) segna.

“E ricordo quel momento, ho detto. “Beh, lo sa, se c’è una squadra più piccola, la possederò”. Ecco perché è bello vedere quando giochiamo con le squadre durante l’anno regolare, sono piccole, soprattutto difese, dico solo. ”

Questo è un miglioramento significativo rispetto all’attacco dei Suns, poiché consente loro di massimizzare il valore di Ayton, costringendo le squadre a pagare per squadre più piccole durante la difesa.

Aiton è stato travolgente contro queste opinioni nelle finali della Western Conference dell’anno scorso contro i Los Angeles Clippers, dimostrando che non poteva uscire in campo come ha fatto dopo un inizio di basket molto centrale (* mille * Gobert).

Accetta anche di sapere che è contro Dallas.

“Oh, sì, lo adoro”, ha detto Ayton sabato. Se non è rotto, non aggiustarlo և la nostra roba. Non è rotto qui. Rimaniamo fedeli alla nostra cultura. di fronte al tuo uomo և և assicurati hai appena finito il bordo forte. ”

Ayton merita più di quanto non sia un giocatore di basket intelligente. Quando stava giocando contro DeAndre Jordan all’inizio della sua carriera, Ayton ha notato che Jordan sapeva tutto di ciò che Sans stava cercando di fare.

Ayton si è impegnato a utilizzare questo tipo di conoscenze a suo vantaggio per scopi offensivi, sfruttando la copertura difensiva dell’avversario, per fare qualche passo avanti su come la difesa difende il proprio schermo palla.

Come previsto, ha affermato che è come può aiutare Chris Paul ad aprire Booker, ma è se stesso. Ancora una volta, non un giocatore egoista.

Dallas, infatti, si occuperà prima di come fermare Paul և Booker. Ma Ayton, quello che apparirà anche nel rapporto dell’intelligence Mavericks, è quello che è nella posizione migliore per dettare davvero questa serie.

Se vediamo l’Ayton che abbiamo fatto nelle ultime due settimane, farà proprio questo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.