Rich Strike ora ha una scelta

Verso le 2:30 di domenica, circa sette ore dopo che il suo cavallo si è schiantato contro il più grande shock del Kentucky derby in un secolo, Eric Reed si è finalmente sdraiato sul letto. Ma il sonno domenica era inaccessibile come il suo cavallo Rich Strike sabato.

Reed, che allena Rich Strike dallo scorso settembre, non è riuscito a fermare la gara nella sua mente, anche dopo averla vista dozzine di volte sugli schermi di Churchill Downs, e poi a casa con gli amici che lo avevano aspettato fino a dopo mezzanotte. Di ritorno Ogni volta che Rich Strike colpisce, si snoda attraverso la processione, arriva letteralmente con il branco, scivola attraverso altri 17 cavalli come mercurio, quindi nota la luce del giorno e taglia verso l’interno, superando due travolgenti favoriti con solo poche yarde rimaste. .

Reed ha ricordato come ha abbracciato suo padre, Herbie, la leggenda equestre, quando i cavalli sono scesi dal campo, gridando: “Mio Dio, papà, vinceremo il derby”. Si strozzò a quel pensiero, e poi si alzò. Quella notte non avrebbe dormito e, dopo una serie regolare di “festeggiamenti” e interviste, Reed avrebbe avuto solo poche ore la domenica sera.

Il weekend è stato dedicato al raggiungimento di Rich Strike. Ora è il momento per Reed di pensare al bis.

“Vogliamo entrare a far parte della storia”, ha detto Reed. “Quando abbiamo vinto il derby, ci siamo dovuti fermare e guardare l’intero quadro. Non è così semplice come una volta. “Dobbiamo fare ciò che è meglio per Ritchie.”

Il Kentucky Derby è il primo gioiello del Triple Horse Ride, seguito dai secondi due in una rapida sequenza. Tra meno di due settimane, il Preakness Stakes si svolgerà a Pimlico Downs, nel Maryland, e tre settimane dopo, il Belmont Stakes di New York finirà tra i primi tre.

Tuttavia, pianificare una lastra d’élite da corsa di cavalli non è facile come caricarla in un rimorchio e farla rotolare verso est.

“Belmont è la corsa più realistica per la prossima vittoria”, ha detto Reed. “Preakness ha curve più forti, distanze più brevi [1 3/16 miles versus 1 ½ miles]. “Belmont ha curve grandi, larghe e ampie. Non dovremo incrociare 19 cavalli”.

In effetti, Belmont è una gara così perfetta per Rich Strike che il proprietario di Reed և Rick Dawson ha sempre tenuto d’occhio la gara di giugno. Avevano pianificato di mantenere Rich Strike per cinque settimane tra Derby e Belmont Stakes, e l’aggiunta di Preakness aggiunge un nuovo livello di complessità.

“Non è che non possiamo competere”, ha detto Reed. “È giusto?” [a chance at winning] Belmont del tutto? Il rischio di infortunio, il rischio di sovrallenamento, il rischio di una brutta fine… tutto ha a che fare con la ricerca della storia.

LOUISWIL, KENTUK – 07 MAGGIO. L’allenatore Eric Reed vince il trofeo dopo che Rich Strike ha vinto la 148a gara del Kentucky Derby a Churchill Downs il 7 maggio 2022 a Louisville, Kentucky. (Photo by Jamie Squire / Getty Images)

Reed և Dawson guarderà l’allenamento di Rich Strike questa settimana և probabilmente chiamerà giovedì.

È un compito così divertente che Reed non avrebbe potuto immaginare nemmeno di venerdì mattina. Nella storia ormai leggendaria, Reed և e il suo team hanno in programma di inviare Rich Strike a New York per allenarsi per Peter Pan Stakes, una gara che si terrà questo fine settimana a Belmont. Probabilmente sarebbe stata una fine deludente per una settimana in cui il cavallo ha funzionato insolitamente bene durante l’allenamento.

“Mi chiedevo come odiavo addestrare un cavallo così bene, aspetta una settimana”, ricorda Reed. “Stavamo per fare Peter Pan, e poi sarà un mese a Belmont”.

Ma letteralmente all’ultimo minuto, Ethereal Road ha graffiato և e ha fatto spazio a Rich Strike, uno di quei momenti minori che si conclude decisamente in retrospettiva.

È stato uno dei tanti momenti della carriera di Reed che sta per accadere.

Prendi, ad esempio, il momento in cui Reed e Dawson si sono incontrati per la prima volta tramite un amico comune. Dawson ebbe una fortuna molto peggiore, pronto a lasciare del tutto l’attività di corse di cavalli. Reed sapeva come indirizzare Dawson nella giusta direzione.

“Gliel’ho detto. “Hai bisogno di successo senza spendere un sacco di soldi”, ha detto Reed. “Sapevo che dovevamo chiedere ad alcuni cavalli giovani per vincere, per fargli vedere l’eccitazione di essere un vincitore”.

Era la seconda volta che Reed և Dawson vedeva per la prima volta Rich Strike. Stavano cercando un Rich Strike di 2 anni leggero, che ha gareggiato ad Alice Park, Henderson, Kentucky, per soddisfare il conto. Rich Strike è morto lo scorso agosto mentre correva sull’erba, ma Reed ha potuto vedere che il cavallo aveva più abilità a terra. Quindi ha chiesto $ 30.000 per un cavallo prima della gara del 17 settembre a Churchill Downs, solo per aggiungere alla storia, և Rich Strike ha dominato la competizione.

Reed portò Rich Strike al suo Mercury Equine Center a Lexington, dove il cavallo poteva allenarsi in pace. Mercury è lo Shangri-La di Reed Horse, uno stadio spazioso e tranquillo con una pista da cinque libbre con fantastiche locande termali per cavalli che consentono ai cavalli di correre liberamente quando l’allenamento è terminato durante il giorno. Reed acquistò il centro nel 2005 dopo essere stato lontano dalla famiglia per molti anni; divenne presto un rifugio per lui, come lui, per i suoi cavalli.

“Pensavo di essere all’apice della mia carriera”, ha detto Reed. “Tutti i fienili erano pieni. Avevo grandi clienti. Non potrebbe esserci niente di meglio. Ho pensato, l’ho fatto. Non ho altre colline da conquistare! Devo solo risparmiare”.

E poi tutto è quasi scomparso.

2016 La mattina presto del 18 dicembre in una delle scuderie è scoppiato un incendio, probabilmente causato da un fulmine. I soccorritori sono riusciti a salvare alcuni dei cavalli, ma molti sono stati persi nel fuoco.

“Non posso descrivere, non voglio che nessuno veda quello che abbiamo visto”, dice Reed. “Erano 23 bambini morti, i miei cavalli, i miei figli… La rabbia regnava. Disgusto. Non ho mai interrogato il Signore, ma ho chiesto perché. Perché sono stato abbattuto?”

Ore dopo l’incendio, Reed pensava di essere devastato. “Tutti dicevano. “Non andare da questa parte.” “Hai ancora 65 o 70 cavalli da addestrare”, ricorda Reed. “Non sapevo se era nel mio cuore continuare, amico. È stato così tragico, ho pensato che non avrei mai potuto superare il dolore di quello che è successo. ”

Fu il terzo momento che portò alla vittoria del Kentucky derby, il momento in cui Reed poteva arrendersi per sempre.

Pochi giorni dopo l’incendio, mentre il relitto della stalla stava ancora bruciando, Reed rimase vicino alla ferrovia e guardò gli altri cavalli addestrarsi. E una realizzazione gli venne in mente.

“Quell’amore ha ricominciato a crescere”, dice. “Mi sono detto. “Se te ne vai, quei 23 cavalli sono morti invano.” All’inizio stavo per finire quel raccolto. E poi è andata meglio. “Ogni giorno guardo indietro a quel giorno.”

La sua voce, che è cruda dai giorni delle celebrazioni e delle interviste, suona forte. “So quanto può essere basso il livello”, dice. “Ora so quanto sono alte le altezze”.

Era già prima della partita e ora sta giocando con i soldi di casa. Questo è ciò che accade quando un tiro dalla distanza dà un risultato di 80-1.

7 maggio 2022;  Louisville, Kay, Stati Uniti;  Sony sta facendo la sua prima svolta in Rich Strike dopo aver vinto la 148a gara del Kentucky derby a Churchill Downs.  Prestito obbligatorio: Jamie Rhodes-USA TODAY Sport

7 maggio 2022; Louisville, Kay, Stati Uniti; Sony sta facendo la sua prima svolta in Rich Strike dopo aver vinto la 148a gara del Kentucky derby a Churchill Downs. Prestito obbligatorio: Jamie Rhodes-USA TODAY Sport

_____

Jay Busby è uno scrittore per Yahoo Sports. Seguila su Twitter all’indirizzo @jaybusbee o contattala all’indirizzo jay.busbee@yahoo.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published.