Riassunto “Meglio chiamare Saulo”.

La recensione di questa settimana È meglio chiamare Saulo“S և blu” che apparirà non appena annullerai la mia intera settimana…

“Hai ragione. Ho davvero un problema. Non è solo il problema che pensi. “Ho un problema con Jimmy McGill.” – Howard

Dopo lo storico incontro di Kim e Mike la scorsa settimana, sarebbe facile presumere che sia la metà legale del cartello È meglio chiamare Saulo in questi ultimi episodi inizieranno a fondersi sempre di più. Ma è difficile vedere che questo sta accadendo in larga misura, dato che Saulo non conosce la sua introduzione a Gus. Breaking Bad:. Le storie possono intersecarsi periodicamente, ma immagino che in gran parte andranno di pari passo. E questa settimana sono paralleli al tema come lo sono alla trama. In particolare, abbiamo Gus Fring e Howard Hamlin, due uomini che non si sono quasi mai incontrati prima. Saulo conclude, ma chi passa “Sole e Blu” ad affrontare problemi simili?

Gass sapeva da tempo che Lalo era in pericolo, ma questi ultimi episodi lo tormentano per mancanza di nuove informazioni. È già diventato negligente, ricorda i vetri rotti nel suo ufficio, che alla fine ha usato Nacho, և qui lo vediamo paranoico եղ distratto anche quando gestiva il principale ristorante Los Pollos Hermanos. È Gus Fring mai distratto, almeno quando fa il suo lavoro di copertura, և mostra quanto sia scioccato dalla continua assenza del più intelligente Salamanca.

Tony Dalton Lalo Salamanca – Better Call Saul Stagione 6 Episodio 5 – Foto di Greg Lewis / AMC / Sony Pictures TV

Tony Dalton nel ruolo di Lalo Salamanca

Telefono Greg Lewis / AMC / Sony Pictures:

Parla di moderazione. Se tu fossi il team creativo dello show televisivo, avresti un amante così vizioso, carismatico e istantaneo come Lalo, avresti ore limitate per usare Tony Dalton, lo terresti lontano dalla telecamera? la parte migliore dei quattro episodi. Ma la tensione nelle scene del cartello funziona solo se noi, come Gus, pensiamo a dove si trova questo ragazzo all’inferno, quando farà la sua mossa. Laddove Mike si aspettava che Lalo andasse con qualcuno di Albuquerque, Lalo ha fatto sentire la sua presenza in tutta la Germania. Sono passati più di quattro anni dal suo completamento

Saulo Stagione quattro, quindi sarai perdonato se non ricordi il ruolo di Lalo nella morte di Werner, l’ingegnere degli scavi del Super Lab. Lalo ovviamente non ha dimenticato: passa attraverso Werner, o meglio attraverso la sua vedova Margaret, per trovare le prove di cui ha bisogno che Gus abbia agito contro gli interessi del cartello. L’episodio si apre con un cortometraggio sulla creazione di una tazza di vetro, all’interno della quale scorre la regola, che senza dubbio piacerà al meticoloso ma vecchio stampo Werner, և si conclude con una scena tesa in cui Lalo scappa di casa. disse la tazza proprio mentre Margaret l’avrebbe trovato. (Questa è una notizia migliore per Margaret che per Lalo, poiché l’avrebbe semplicemente uccisa se non fosse stata in grado di arrampicarsi fuori dalla finestra del secondo piano, mostrando un’agilità quasi sovrumana.) In che modo questa tazza dimostrerà le intenzioni di Gus? Dobbiamo aspettare e vedere, ma abbiamo superato da tempo il punto in cui dobbiamo dubitare di qualsiasi piano che questo ragazzo abbia implementato.Come con molte storie di cartelli Saulo, c’è un problema preesistente. Alcuni episodi fa, ad esempio, Nacho era letteralmente l’unico personaggio nella scena del deserto che non era assolutamente vivo in quel momento.

Breaking Bad:

,: sorprendentemente fu lui a morire alla fine.  Allo stesso tempo, sappiamo che Lalo è destinato al fallimento, poiché Juan Bolsa e Don Eladio rimangono completamente ciechi alle reali intenzioni di Gus finché non li uccide ciascuno sotto Heisenberg.  Speriamo che il divertimento sia esattamente come vince Gus, և qui vediamo che ha scoperto lo stesso prurito che Lalo sta cercando di grattarsi.  Il Super Lab era una parte fondamentale del suo piano per rovesciare il cartello e Lalo ha rovinato quella parte.  Quindi Gus costringe Mike a portarlo in una stanza di scavo per cercare meno indizi che per indossare un'arma, che pensa sarà lo scontro finale con Lalo sotto la vecchia lavanderia.

Rea Zihorn nel ruolo di Kim Wexler – Better Call Saul – Stagione 6, Episodio 5 – Foto di Greg Lewis / AMC / Sony Pictures TV

Rea Zihorn nel ruolo di Kim Wexler – Better Call Saul – Stagione 6, Episodio 5 – Foto di Greg Lewis / AMC / Sony Pictures TV

Rea Zihorn nel ruolo di Kim Wexler

Telefono Greg Lewis / AMC / Sony Pictures:

Indipendentemente dalle sue motivazioni, il piano di Kim sembra essere fallito o no? – quando Cliff Maine si confronta con Howard riguardo a tutte le cose oscure che ha visto negli ultimi episodi. Howard Hamlin ha molte cose, ma lo sciocco non è una di queste; si rende conto quasi immediatamente che dietro questo piano di screditarsi c’è Jimmy. Come nel caso di Lalo-versus-Gus, è più divertente quando entrambe le parti della lotta sono intelligenti e consapevoli di ciò che sta accadendo. Ma in questo caso, è lecito pensare che Howard abbia appena guadagnato un vantaggio. Ancora non vede che Kim, non Jim, è il vero artefice della sua disgrazia, per esempio. Ma soprattutto, né Kim né Jim sono così preoccupati per la notizia che è con loro, come se questa fosse la parte prevista del piano o addirittura necessaria. Secondo Howard, non si preoccupavano davvero di nascondere le loro tracce. Jim stava già usando prostitute contro di lei, Kim era l’appuntamento per il caffè di Cliff per un incidente con Wendy. Avrebbero dovuto sapere che era possibile, forse anche possibile, anche se non potevano garantire quando Cliff avrebbe affrontato Howard.

. È interessante notare che Cliff sceglie di farlo dopo aver assistito alla vittoria professionale di Howard, scatenando una raffica di potenziali clienti di Sandpiper che vogliono risolvere la questione mentre sono vivi per godersi i soldi. Cliff nota che Howard è sopraffatto dall’energia nervosa quando scopre che Erin sta cercando di rassicurare i clienti, che potrebbe leggere la performance di Howard come qualcosa che è nutrito sia dalla cocaina che dal suo fascino innato.

Howard assume un investigatore privato per perseguitare Jimmy (dalla stessa agenzia che Chuck ha usato contro Jimmy nella terza stagione), ma prima preferisce porre fine alla sua aggressione con un uovo più diretto. Da un certo punto di vista, questo è un altro esempio di Howard, quando cerca ingenuamente di rivolgersi alla natura migliore di Jimmy, sperando che quando incontrerà, l’uomo che una volta chiamava “Charlie Hastle” si tirerà indietro dalle sciocchezze che sta provando. : Soprattutto, però, vuole vincere la sua feroce ostilità; fa proprio questo, in una lotta impressionante, com’è goffa e poco attraente. Questo non è Rocky contro Apollo, ma due uomini di mezza età specializzati nel cervello, non nella debolezza. Ma Howard si allena più di Jim, è più desideroso di vincere, mentre Jim esce dal ring solo per colpa perché, come gli ricorderà in seguito Kim, “sai cosa c’è dopo. »: Ovviamente, c’è un altro livello nel piano che va oltre ciò che sappiamo և deve essere molto peggio di quello che abbiamo visto finora.

Gas sa che Lalo sta venendo da lui, forse anche in che modo. Ed è dietro il peso della storia del franchise, anche se Lalo sembra avere il controllo in questo momento. Howard Hamlin, invece, è uno dei pochi personaggi che non è mai apparso Breaking Bad:. Quasi tutto può succedergli da questo momento fino alla fine della serie, sembra che non ci si aspettino cose buone, anche se sapeva che Jimmy stava complottando contro di lui. La conoscenza è una forza nel passaggio di Heisenberg, ma anche la conoscenza può portarti così lontano quando non sei l’eroe del titolo e il tuo avversario. Qualche altro pensiero. * Un pezzo del puzzle professionale di Saul Goodman appare con il ritorno di Tina Parker nei panni di Francesca, la futura receptionist di Jimmy. Francesca non ha visto le ultime due stagioni

È meglio chiamare Saulo

, և così sorpreso da tutti i cambiamenti. nuovo ufficio, senza Kim, Jim si sta allenando con un nuovo nome, i suoi amati clienti legali senior sono stati sostituiti da un gruppo di dichiarati imputati criminali. Tuttavia, riesce a sfruttare questa nuova situazione incerta sfruttando il massimo stipendio possibile di Jimmy (più il “bonus firma” nel suo portafoglio), assicurandosi di avere il diritto di decorare questa zona una volta. Non ci sono servizi igienici. Lo sappiamoBreaking Bad: che ci sia un vero teppista nascosto sotto quella dolce postura, lui e il suo capo rimangono una buona partita. (Punti bonus per aver scalato un centro commerciale ascoltando “Release Me” di Wilson Phillips).

* Melissa Bernstein, produttrice di versi di lunga data di Heisenberg, fa un secondo giro dietro la macchina da presa (dopo JMM della scorsa stagione) և per molto tempo nella cucina di Pollos Hermanos mentre Gus si sforza di raddrizzare la testa, concentrandosi su di essa. I dettagli della gestione del ristorante.* Infine, le ultime due stagioni non hanno dovuto sforzarsi per nascondere il corpo trasformato, schiena contro schiena, di Bob Odenkirk. Ma era difficile non notare che maglietta ampia indossasse per la scena del pugilato. Nel film, Odenkirk è inteso come un ragazzo che può vincere chiaramente ogni combattimento. Jimmy McGill, d’altra parte, è un eroe loquace e non d’azione, quindi bisogna fare attenzione a mantenere l’illusione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.