Punteggio “Celtics vs. Bux”, leader. Boston respinto in gioco con “Milwaukee”, pareggia la serie con una vittoria nella seconda partita dominante

I Boston Celtics erano imbarazzati nella loro prima partita in casa. Si sono assicurati che non accadesse di nuovo nella seconda partita. Jalen Brown ha segnato i 30 punti più alti quando i Celtics sono tornati con una vittoria per 109-86. Bucks martedì sera anche il secondo round della serie con una partita. La terza partita è sabato a Milwaukee.

Boston è stata calda fin dall’inizio, guadagnando un vantaggio di 65-40 su Milwaukee nel primo tempo. La maggior parte dei gol di Boston è arrivata da un inchino quando i Celtics hanno realizzato 20 dei loro 43 tentativi di vittoria da 3 punti. La difesa dei Celtics ha reso la vita difficile ai campioni in carica, che erano a meno di 90 punti.

I Bucks sono entrati a Boston domenica և hanno subito una straordinaria sconfitta per 101-89 contro i Celtics nella partita di apertura della serie. I campioni in carica hanno rubato il campo di casa al numero 2 dell’est. Boston torna con una vittoria al TD Garden, և lo fa senza i servizi di Marcus Smart, il miglior difensore dell’anno, uscito con una contusione alla coscia destra. Ecco tre enigmi del secondo gioco.

1. Il Boston 3 Party:

I Celtics hanno fatto un tentativo di 50 punti nella prima partita, ma non è stata una scelta. La difesa di Milwaukee, che era già mirata a sacrificare la vernice և 3, ha portato le cose al livello successivo durante l’apertura, a cominciare da Bobby Portis al fianco di Janis Antetokunmpo և Brooke Lopez. L’idea era di posizionare il pavimento così grande che i Celtics non avrebbero attirato altro che volare. Ci sono caduti sopra և durante quel periodo hanno giocato solo 10 2 secondi nell’intero gioco.

Molti pensavano che Boston avrebbe cercato di trovare il modo di ottenere meno 3 nella seconda partita, ma non è successo. Invece, i Celtics hanno deciso che questa volta dovevano solo segnare tutti e tre i loro punti. Nel primo tempo “Celtics” ha segnato 65 punti “la partita è iniziata da 11 a 17 con l’arco”. Grant Williams (6), Jalen Brown (6) և Jason Tatum (5) hanno segnato più 3 punti nel gioco rispetto ai Bucks come squadra (3). Boston ha battuto Milwaukee a 51 punti dal profondo, ma soprattutto quei colpi caldi hanno aiutato i Celtics a trovare punti più facili nel primo tempo. Milwaukee era così spaventato dai colpi di Boston che la sua difesa iniziò finalmente ad avvicinarsi all’apertura dei Celtics. Boston ha risposto nell’incredibile metà palla, creando un look facile che ha sfruttato la difesa sparsa di Milwaukee.

Il problema di Boston era che non salvò questo crimine ad alta energia in quattro quarti. I Celtics hanno segnato solo 44 punti nel secondo tempo quando il loro attacco si è indebolito. Spesso veniva passato a un automobilista con la palla sulla strada, che lo superava all’impazzata, l’energia stava morendo, un celtico prendeva il contestato 3. Se Boston riesce a correggere ciò che ha fatto nel primo tempo, può vincere rapidamente questa serie. Se sta giocando un break a bassa energia, cosa che ha fatto nel secondo. Milvuk può controllare questa serie a casa.

2. Il muro di Williams

Non ci sono criteri sufficienti per la prestazione difensiva di Grant Williams nella seconda partita. Ci sono dozzine di opere teatrali che meritano di essere evidenziate, ma voglio sottolineare questa. Non c’è bisogno di accontentarsi, diamo solo un’occhiata.

Janis Antetokunmpo, il treno merci di quasi 7 piedi che ha vinto due MVP della stagione regolare գործող è l’attuale MVP delle finali, si è scontrato con la Williams a tutta velocità…: è crollato. Grant Williams è un vero muro di mattoni. Se Janice non è in grado di usare la sua forza fisica contro il giovane attaccante dei Boston, nessuno potrà farlo. La parte migliore. Non è nemmeno il miglior difensore Williams dei Celtics. Robert Williams III avrebbe potuto vincere il premio Defender of the Year, che alla fine è andato a Marcus Smart se non si fosse infortunato alla fine della stagione.

Grant ha 23 anni. Roberto ha 24 anni. Per ora condividono la parte anteriore con Al Horford, ma se Boston può permettersi entrambi, avrà una delle coppie difensive migliori e più versatili di tutto il basket. futuro visibile, entrambi hanno lo stesso cognome. Robert è stato elogiato per i suoi blocchi più forti in tutta la stagione, ma è stata la forza di Grant a renderlo così forte in Gara 2.

3. Fai due sport diversi

In entrambi i giochi di questa serie finora, “Celtics” ha cercato di segnare 41 punti in più rispetto a “Bucks”. Ancora una volta, parte di ciò è di progettazione. La protezione Milwaukee è progettata per consentire 3 secondi. Ma l’offesa è destinata a prendere anche loro. Milwaukee è arrivato quinto nella NBA, segnando 38,4 secondi a partita nella stagione regolare. Boston stava ottenendo 37,1 in meno a partita. Tuttavia, nella seconda partita, i Celtics hanno preso 43 3 e i Bucks solo 18.

Questi sono i 18 tentativi da 3 punti Pochissimi A proposito dell’era di Mike Budenholzer a Milwaukee. Sotto la sua guida, i Bucks non hanno mai segnato meno di 22 prima della seconda partita. Ma Boston ha cambiato il loro piano difensivo per prendere la vita di Milvuki durante l’attacco. Invece di raddoppiare Antetokunmpo per permettergli di fare assist a due cifre, come ha fatto nella prima partita, Boston si è fidato di Grant Williams e Al Horford per portarlo uno contro uno. Hanno avuto molto successo. Janis è sceso in campo dal 27 all’11.

Senza fornirgli risorse aggiuntive, i Celtics sono stati in grado di rimanere a casa con i tiratori, mentre tralasciando Chris Middleton, ai Bucks mancavano i colpi per trovare l’aspetto che preferivano. Ora resta ai Bucks scoprire come possono colpire nella partita contro Boston, proprio come Boston li ha modificati in Gara 2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *