Playoff NBA. I guerrieri di Curry attireranno Donchich sangue dalla bottiglia per primo nella finale occidentale | NBA:

Quando Stephen Curry e Clay Thompson rallentarono, smisero di respirare e smisero di sparare, gli Splash Brothers fecero una svolta che era troppo per Dallas.

Soprattutto da quando Andrew Wiggins ha lavorato duramente per assicurarsi che Luka Doncic non potesse andarsene.

Kari ha segnato 21 punti և 12 rimbalzi, Golden State ha battuto Doncic e i Warriors hanno sconfitto i Mavericks 112-87 mercoledì sera per avanzare 1-0 nelle finali della Western Conference.

“Fallo lavorare, questa era la chiave”, ha detto Wiggins.

Donchich ha segnato 20 punti, ma solo 6 per 18 e 3 per 10 dal profondo. Alla fine del primo tempo, ha segnato tre punti di fila, portando la sua squadra 54-45 all’intervallo, ma Karin e Thompson si sono scaldati e hanno aiutato i “Warriors” a partire nel secondo tempo.

“Lavoro eccellente. “Fine”, disse Doncic. “Hanno fatto un ottimo lavoro”.

Ceylon Brunson ha segnato 14 punti ma ha mancato tutti e cinque i suoi tre punti per i fantastici Mavs, che hanno sbalordito i Suns in testa con una vittoria per 123-90 domenica a Phoenix in Gara 7.

Mercoledì, Golden State ha vinto le finali della Western Conference, vincendo la prima partita.

La seconda partita tra le prime sette si svolge venerdì sera al Chase Center, dove una folla inferocita vestita di giallo ricorda la squadra dei play-off 2007 dei We Believe Warriors, guidata dal barone D’Swick, che ha sconvolto 1 serie. I Mavericks hanno fallito nel primo round di sei partite all’Oracle Arena.

Ciò ha contribuito a riportare Golden State alla fama. I Warriors hanno raggiunto cinque finali NBA consecutive nel 2015-19, ma hanno saltato i playoff due anni fa prima di questo round.

Wiggins ha aggiunto 19 punti a Golden State con sei dei suoi primi otto tiri, otto contro 17. Anche Jordan Poole ha segnato 19 in panchina.

Donchich ha ottenuto un graffio prematuro in faccia, scivolando nel primo quarto di Wiggins. “Il segno mi fa sembrare un duro”, ha schernito. Doncic ha tirato fuori la sua spalla destra irrequieta, che era stata precedentemente videoregistrata durante questi playoff.

“Hanno fatto davvero un ottimo lavoro. “Wiggins lo sta raccogliendo in tutto il campo”, ha detto l’allenatore dei Mavs Jason Kidd. “Sono andati al box, sono andati in zona. Entrando nella serie TV, ci siamo resi conto che l’avremmo vista. Torneremo, guarderemo il video, vedremo cosa possiamo fare meglio”.

Fermare Doncic, che ha segnato una media di 31,5 punti nei playoff, è la sfida più grande questa volta dopo che i Warriors hanno sconfitto il due volte MVP Nikola Jokic di Denver al primo turno, poi si sono inginocchiati alla fine dell’ultima serie di infortuni di Ja Morant.

“Ho pensato che Wiggs fosse fantastico”, ha detto l’allenatore Steve Kerr. Doncic è difficile quanto lui in questo campionato. … È importante farlo lavorare. È così bravo. “Qualunque grande giocatore in campionato, cerchi di limitare i danni che fa”.

Carrie, che è stato il marcatore la scorsa stagione, ha sbagliato i suoi primi cinque tentativi da tre punti a 50 secondi dalla fine del primo tempo. Ma è stato coinvolto con altri cavalli, facendo quattro passaggi e sette rimbalzi.

Ha poi realizzato due veloci triple, provocando uno sfogo di 10-2, iniziando la terza per la squadra di Golden State, che ha battuto Memphis in una serie di semifinali di sei partite.

“È così che suoniamo”, ha detto Karin. “Quando hai quella capacità di creare divisione, come abbiamo fatto nel terzo quarto, è un modo divertente di giocare”.

Thompson ha segnato tutti e 15 i suoi punti dopo la pausa.

“Non ho segnato dal campo nel primo tempo, ma non mi scoraggerà mai”, ha detto Thompson. “Prenderò sempre il mio colpo.”

Qon Looney è rimasto nella formazione titolare di Kerry quando l’allenatore è tornato in panchina dopo le ultime tre partite contro il Memphis in un Coviid-19.

“E’ stato meraviglioso tornare. “Mi mancava essere lì con i ragazzi”, ha detto Kerr. “C’è un’atmosfera fantastica qui a Chase, siamo felici di continuare per la nostra strada”.

Looney ha chiuso con 10 punti, cinque rimbalzi e quattro assist dopo essere entrato da titolare nella sesta partita contro i Grizzlies.

I Kidd’s Mavericks non sono riusciti a mantenere il netto contrasto degli stili presentati dai lenti Dallas Warriors և Warriors ad alta velocità.

“Vorremmo giocare al nostro ritmo, ma i Warriors hanno un ritmo unico, metteranno molta pressione sulla tua difesa durante la transizione”, ha detto Kidd. “Dobbiamo stare attenti. Non vogliamo una partita in corsa”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *