Perché il tiro di Barry Trots è sbagliato: guarda i siti di atterraggio dell’ex allenatore Rapporto Bleacher:

Bruce Bennett / Getty Images:

Il direttore generale dei New York Islanders Lou Lamorillo avrebbe potuto scuotere il mondo dell’hockey lunedì mattina quando ha licenziato incautamente l’allenatore Barry Trots, ma coloro che hanno seguito la sua carriera vi diranno che la mossa è stata la stessa per il 79enne. Dirigente della Hall of Fame.

Lamorillo è conosciuto come un leader dalle labbra forti e dalla corazza di ferro che considera gli allenatori sacrificabili. Ha licenziato Robbie Ftorek con otto partite rimaste nella stagione regolare alla fine della stagione regolare, quando il New Jersey Diles ha superato la maglietta della Archelles Conference.

Spesso paragonato a George Steinbrenner, a volte indicato dai media locali come il “Baby Boss”, Lamorillo ha compiuto 20 passi di coaching durante il suo mandato come presidente e direttore generale dei Devils.

Trots ha vinto il Jack Adams Prize nel 2019 portando gli isolani alla finale/semifinale della conferenza nel 2020 և 2021, perdendo due anni contro i campioni finali del Tampa Bay Lightning.

Tieni presente che ciò è stato fatto principalmente con i giocatori acquisiti dall’ex direttore generale Garth Snow.

Ma Lu è tornato ai suoi vecchi cavalli.

“Sarebbe un enorme eufemismo dire che è stata una decisione facile da prendere, ma sfortunatamente il mio ruolo è quello di prendere le decisioni migliori per l’organizzazione”, ha detto Lamorillo in una conferenza stampa poco dopo l’annuncio della decisione. “Penso che questo gruppo di giocatori abbia bisogno di una nuova voce”.

E come dovrebbe suonare questa nuova voce, Lamoriello non è ancora sicuro. Non ha offerto dettagli se non dire che era insoddisfatto del prodotto offensivo, che la decisione non è stata presa in questa stagione.

Lamorillo ha detto che non aveva bisogno di riferire a nessuno tranne che ai proprietari John Ledecky e Scott Malkin.

“Ho consultato qualcuno su questa decisione? La risposta è no. Ho parlato con i giocatori di questa decisione? No. “Non penserò mai a una cosa del genere”, ha detto. “Questa decisione si basa sulle conoscenze che ho, sull’esperienza che ho e su ciò che penso e sento in futuro è il modo migliore per il successo di questo gruppo”.

Ma qui è dove ha frainteso. Sebbene tale pensiero possa aver funzionato all’inizio degli anni ’90 nel New Jersey, non funziona nel 2022. Questa è una squadra senza una vera star, perché il sistema di difesa di Trotsky è la star.

La filosofia di Lamoriello secondo cui i giocatori dovrebbero giocare per il nome sul davanti della maglia, non sul retro, indipendentemente dalla telecamera, dai media o dalla piattaforma dei social media, è strana ma obsoleta.

Un’altra squadra avrà un ottimo allenatore a Trots. Vediamo dove può atterrare.


Dave Regineck / NHLI Getty Images

Ali rosse di Detroit:

Detroit sembra una destinazione ovvia per Trots, dato che questa è una squadra con giovani talenti di fascia alta che ha bisogno di un allenatore che li aiuti a mettere insieme tutto.

Jeff Blaschill è stato recentemente licenziato dopo aver perso sei stagioni nelle ultime sette campagne, o si può obiettare che non ha mai avuto davvero una possibilità, visto quanto tempo gli ci è voluto per ricostruire.

Tuttavia, dovresti guardare la cronologia del contratto di locazione del coaching del direttore generale per cercare di collegare i punti. Steve Ezerman ha assunto due allenatori, entrambi a Tampa, e John Cooper di Guy Boucher. Entrambi erano relativamente giovani e relativamente nuovi per la NHL.

Boucher è arrivato in NHL dall’AHL և come nuovo allenatore per guidare Lightning alle finali della Archel Conference. Ha colmato il vuoto lasciato da Cooper, che era l’allenatore dell’AHL del club. Cooper ha giocato a lacrosse al college ed era un avvocato praticante prima di iniziare ad allenare.

Jessermann ha un occhio per il talento da allenatore, quindi mentre questo può sembrare un passaggio ovvio sulla carta, quando guardi alle abilità di assunzione, improvvisamente sembra nessun altro.


Di Len Redkoles / NHLI Getty Images

Volantini di Filadelfia

Il direttore generale Chuck Fletcher dipende dal suo lavoro. Ha assunto l’allenatore Alain Vinho prima della stagione 2019-20, lo ha licenziato in questa stagione, sostituendolo con l’assistente allenatore Mike Yeo. Il club ha recentemente annunciato che lascerà Yeo o vuole tenerlo nell’organizzazione.

Volantini è in un posto strano. Hanno fatto accordi con il capitano veterano Claude Giroud pochi mesi prima della scadenza dell’accordo, hanno ingenti somme di denaro per alcuni dei veterani della lista e nuovi accordi inizieranno la prossima stagione per Joel Farabi e Rasmus Ristolainen.

I giovani giocatori faticano a svilupparsi, ma questo non è raro in una stagione perdente.

La struttura difensiva è stata il tallone d’Achille di Filadelfia la scorsa stagione, poiché i Flyers hanno consentito al quarto maggior numero di strike di segnare il quinto gol della stagione. Il biglietto da visita di Trotsky è il suo sistema di difesa.

Inoltre, il club ha lottato a lungo per sviluppare il talento dei portieri. Tali sanguinose possibilità saranno una sfida anche per i migliori portieri del mondo, ma una formazione difensiva migliore Il famoso portiere di Troia Mitch Korn può aiutare Carter Hart a diventare finalmente un difensore in franchising.


Attraverso Derek Cain / Icon Sportswire Getty Images

New Jersey Diles

Il direttore generale Tom Fitzgerald ha assunto un lavoro di allenatore nella NHL da quando ha assunto il ruolo di Ray Shero all’inizio del 2020, unendosi alla veterana Lindy Raffi.

Di recente ha mostrato il suo sostegno al suo allenatore dopo una stagione triste, ma la presenza di Trotz può fargli cambiare idea? Fitzgerald ha una certa familiarità con Trots perché ha suonato per lui a Nashville.

La scorsa stagione, i “Devils” hanno segnato nel migliore dei casi gol mediocri, aggravati da infortuni, un pessimo portiere, un disastroso gioco di forza.

Non è chiaro se il club sia contento del portiere Mackenzie Blackwood, ma difendere Trots e Corn per aiutare il portiere (supponendo che siano ancora un pacchetto) potrebbe aiutare il club a fare finalmente un passo indietro verso la fama.


Jeff Winnick / NHLI tramite Getty Images

Canucks di Vancouver

Jim Rutherford և Patrick Alvin ha una scadenza il 1 giugno per decidere se scegliere l’anno facoltativo di Bruce Bodro. Bodro ha sostituito Trace Green nelle ultime 57 partite della stagione, և Canox ha spinto per un biglietto per gli spareggi, ma questo potrebbe non essere stato sufficiente per mantenere il suo amato Bodro.

Rutherford sembra essere sul recinto, dicendo che potrebbe aver bisogno di vedere come si comporta Bodro durante la stagione.

Una cosa da tenere a mente qui è che Bodro è stato assunto dal proprietario Francesco Aquilini prima di licenziare l’amministratore delegato Jim Benning e coinvolgere Rutherford e Alvin. L’ex duo dell’ufficio dei Pittsburgh Penguins potrebbe voler dare il proprio marchio all’organizzazione avendo il proprio allenatore.


Bruce Bennett / Getty Images:

Cavalieri d’oro di Las Vegas

Cosa faranno i “Golden Knights” con il mancato raggiungimento dei playoff da parte di Peter Debor? L’ex Gran Maestro dei Caps George McPhee è a Las Vegas come capo delle operazioni di hockey. Trots և McPhee ha già lavorato con i Washington Capitals quando Trots ha allenato l’AHL (Baltimore Skipjacks և Portland Pirates) negli anni ’90.

DeBourne può essere un allenatore molto rispettato, ma ha la reputazione di essere accogliente. Non va a Las Vegas da molto tempo, ma il team decisionale è stato alquanto impulsivo.

Il tempo di Deborah non era buono come nel New Jersey, all’inizio della loro ricostruzione, a San Jose, quando la lista iniziò a invecchiare. Ha portato entrambe le squadre alla finale della Stanley Cup, ma la differenza è che Trots ha vinto tutto, mentre Debour non ha ancora raggiunto quel picco.

I Golden Knights sono ora in modalità vincente con una notevole quantità di denaro assegnata ai giocatori di età superiore ai 30 anni. Trots è un allenatore da vincere.


Attraverso Devin Manky / Icon Sportswire Getty Images

Squali di San Jose

Bob Bower è nella stessa posizione del suo predecessore, poiché il suo status lavorativo sembra essere debole.

Il direttore generale di lunga data Doug Wilson si è recentemente dimesso a causa di problemi di salute e il presidente di Sharks Jonathan Becher e il CEO ad interim Joe Will stanno cercando un sostituto.

Davanti al direttore generale, l’allenatore viene assunto raramente, ma sono successe cose più strane (vedi sopra a Bodro). È più probabile che gli squali consentano al nuovo grande maestro di svolgere la sua missione di coaching, ma se Trots è ancora disponibile quando viene assunto un nuovo dirigente, potrebbe essere un’opzione interessante.


Di Jonathan Kozub / NHLI Getty Images

Jet Winnipeg

Questo sembra essere il posto più naturale. Trots è originario di Manitoba, dove ha “giocato” e allenato all’Università di Manitoba, come ha fatto ai Dauphin Kings nella Manitoba Youth Hockey League.

L’ex allenatore Paul Morris si è dimesso all’inizio di questa stagione, con l’allenatore ad interim Jets incapace di raggiungere la post-stagione sotto Dave Lowry. Il GM K. Che Geldeyoff ha affermato che a Lowry potrebbe essere assegnato un lavoro a tempo pieno, ma sembra che il club se ne andrà.

Questa è una squadra che ha un disperato bisogno di riorganizzazione. Morris non è mai stato in grado di approfondire i Jets fuori stagione, և l’elenco è incompleto. Il messaggio sembrava scaduto.

Trotsky è stato a lungo elogiato per la sua comprensione di come mantenere fresco il suo messaggio. Il 59enne è un vincitore provato e, da orgoglioso Manitoba, restituirà l’incoraggiamento necessario alla base di fan.


Kevin Sousa / NHLI tramite Getty Images

Dove stanno andando gli isolani?

Quando Trotsz lasciò Washington, fu sostituito dall’assistente allenatore Todd Reiden. Gli isolani potrebbero scegliere la lunga mano destra di Trots di Lane Lambert nella stessa direzione. Lambert è stato a lungo considerato un futuro allenatore, e alcuni si chiedono perché non abbia più un lavoro di capo allenatore.

Lambert, come il resto dello staff, è ancora sotto contratto con il club, ma Lamoriello ha detto che il nuovo tecnico avrà l’ultima parola sullo staff. Lambert dovrebbe essere una variante, ma il suo tempo con Trotsch inizia un decennio fa con i Nashville Predators. Reirden non aveva molta storia di Lambert.

Un nome a cui prestare attenzione è Mike Babcock. Ciò sarebbe sospetto date le accuse di abusi sui giocatori emerse dopo che Babcock è stato licenziato dai Toronto Maple Leafs. Lamoriello ha lavorato con Babcock a Toronto, ma è tornato più volte allo stesso lavoro di allenatore (Jacques Lemmer, uno di loro), quindi è familiare.

Leave a Comment

Your email address will not be published.