“Non abbiamo visto Covid BAD”, avverte il miliardario Microsoft Bill Gates

Bill Gates avverte che “non abbiamo visto il peggio del Covid”. Il miliardario di Microsoft afferma che esiste un rischio “più del cinque per cento” che l’epidemia crei una versione più contagiosa e “più mortale” del Coronavirus.

  • Bill Gates ha avvertito che potrebbe essere creata una versione più “fatale per il trasmettitore”.
  • Ha detto che ciò significherebbe che il mondo vedrebbe ancora il peggio dell’epidemia
  • In precedenza aveva avvertito che il peggio dell’epidemia avrebbe colpito nel dicembre 2021
  • Il direttore generale dell’OMS questa settimana ha avvertito le persone di fare attenzione al virus

Il miliardario Microsoft Bill Gates ha avvertito che esiste un “rischio superiore al cinque per cento” che il mondo non abbia ancora visto il peggio dell’epidemia di Covid.

Il magnate della tecnologia e filantropo ha detto di non voler sembrare “cupo”, ma ha avvertito che c’era il pericolo che potesse emergere una versione “più contagiosa, ancora più fatale”.

Ha detto che il rischio era “superiore al cinque per cento”, il che significa che il mondo dovrebbe ancora vedere il peggio dell’epidemia.

Non è la prima volta che fa una previsione del genere. Nel dicembre 2021, ha avvertito i suoi milioni di follower su Twitter di prepararsi alla parte peggiore dell’epidemia, avvertendo in anticipo nel 2015 che il mondo non era pronto per la prossima epidemia.

Gates ha detto a FT: “Siamo ancora in pericolo che questa epidemia crei una versione che sarà ancora più contagiosa, ancora più mortale.

“Non è possibile, non voglio essere la voce di sventura e oscurità, ma è molto più alto del rischio del 5% che non abbiamo visto questa epidemia nemmeno la peggiore”.

Il miliardario Microsoft Bill Gates ha avvertito che esiste un rischio “più del cinque per cento” che il mondo non abbia ancora visto il peggio dell’epidemia di Covid.

Versioni Covid-19 riferite ai paesi da cui è stata segnalata la loro origine

Versioni Covid-19 riferite ai paesi da cui è stata segnalata la loro origine

Il Covid-19 ha ucciso circa 6,2 milioni di persone in tutto il mondo da marzo 2020, ma il bilancio delle vittime è diminuito nelle ultime settimane.

L’avvertimento di Gates arriva dopo che il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), il dottor Tedros Adhanom Gebreius, ha avvertito questa settimana che le persone devono ancora diffidare del virus poiché la mancanza di controllo di Covid sui test generali in molti paesi ha lasciato il paese . Il mondo rischia di rinascere.

Gates, che ha pubblicato martedì il suo nuovo libro, How to Prevent the Next Epidemic, ha consigliato ai governi di tutto il mondo di investire in un team di epidemiologi e progettisti di computer per aiutare a identificare le future minacce per la salute globale.

Ha definito il suo programma un’iniziativa globale per la risposta e la mobilitazione alle epidemie e ha affermato che dovrebbe essere gestito dall’OMS. L’unico organismo che ha affermato potrebbe creare un team di esperti “di fascia alta” del valore di circa $ 1 miliardo all’anno. .

Ha affermato che l’attuale modello di finanziamento dell’OMS “non è affatto serio riguardo alle epidemie”, con meno di 10 persone che lavorano a tempo pieno nella lotta agli incendi, mentre si discostano da altre attività.

I commenti di Gates arrivano alla fine di una settimana in cui i ricoveri giornalieri di Covid nel Regno Unito sono scesi al minimo di due mesi e i decessi sono diminuiti del 40% in una settimana.

I dati del panel del governo, che stanno diventando sempre più inaffidabili ora che i test gratuiti sono stati sospesi, mostrano che il 23 aprile ci sono stati 1.186 ricoveri di virus nel Regno Unito.

Rispetto alla settimana precedente, ha registrato un calo di quasi il 18%, una diminuzione del 36% in una o due settimane. Si tratta del numero più basso dal 27 febbraio, quando sono state registrate 1101 presenze.

Il Regno Unito ha riportato un calo dei casi di Covid poche settimane dopo che i dirigenti del NHS hanno chiesto che le maschere per il viso e le miscele per esterni tornino per ridurre i tassi di Covid (immagine stock)

Il Regno Unito ha riportato un calo dei casi di Covid poche settimane dopo che i dirigenti del SSN hanno chiesto le mascherine per il viso օգտագործել per tornare a ridurre i tassi di Covid (immagine d’archivio)

I dati individuali del SSN mostrano che più della metà dei pazienti Covid negli ospedali non sono principalmente infettati dal virus, con un altro segno promettente.

Secondo l’Office for National Statistics (ONS), la scorsa settimana 2,4 milioni di persone nel Regno Unito sono state infettate dal virus ogni giorno, il che equivale a una persona su 25, ovvero un quarto in meno rispetto alla settimana precedente.

Un vasto studio di sorveglianza basato sui tamponi di 120.000 persone, considerato il modo migliore per misurare l’epidemia nel Paese, ha registrato il tasso più basso dalla settimana del 26 febbraio.

La flessione arriva settimane dopo che i dirigenti del SSN hanno chiesto la restituzione di mascherine, trattamenti all’aperto per ridurre i livelli di Covid e pressioni per abbandonare l’assistenza sanitaria.

annuncio

Leave a Comment

Your email address will not be published.