Nikola Jokic si unirà a Jordan և Karim per la seconda volta con l’NBA MVP Award | Denver Nuggets

Nikola Jokic ha menzionato numeri senza precedenti nella storia della NBA. Non da Wilt. Non da Karim. Non dalla Giordania. Non da LeBron.

L’omone dei Denver Nuggets si è guadagnato il premio per il secondo giocatore più prezioso consecutivo durante la stagione storica, ha detto lunedì all’Associated Press una persona che è a conoscenza della decisione. La NBA annuncerà ufficialmente i risultati entro questa settimana. ESPN, citando fonti, ha riferito per la prima volta che Djokic sarà nuovamente riconosciuto come MVP.

Il centro di 7 piedi è diventato il primo giocatore nella storia del campionato a registrare più di 2.000 punti, 1.000 rimbalzi e 500 assist in una sola stagione. E tale dominio ha contribuito a convincere gli elettori che la stella serba dovrebbe essere il 13° giocatore nell’esclusivo club di supporto MVP della NBA.

Gli altri finalisti, che prenderanno rispettivamente il secondo e il terzo posto, sono stati Joel Embid, difensore centrale dei Philadelphia 76ers, che guidava il campionato con punti di media, e il due volte campione MVP dei Milwaukee Bucks Janis Antetokunpo.

Il 27enne Jokic ha segnato una media di 27,1 punti, 13,8 rimbalzi e 7,9 assist per squadra, che è mancata per quasi tutta la stagione a causa dell’infortunio di altre due stelle, Jamal Murray e Michael Porter Jr. L’omone di Sombor, in Serbia, che doveva portare il carico durante la notte, ha risposto alla chiamata e ha portato i Nuggets a una stagione vincente di 48 partite. Finirono al sesto posto in Occidente prima di perdere cinque partite contro i Golden State Warriors nei playoff di apertura.

“È semplicemente straordinario quello che ha fatto”, ha detto di recente l’allenatore dei Nuggets Michael Malone di Jokic. “So di essere molto di parte, onestamente ammetto che l’MVP non è nemmeno una competizione. “Ci sono altri grandi giocatori, non sto dicendo che non siano grandi giocatori, ma quello che Nikola Jokic ha fatto quest’anno, con questa squadra, attraverso tutto quello che abbiamo dovuto affrontare, è incredibile”.

Il premio sarà probabilmente l’inizio di un’enorme offseason per Djokic, che può beneficiare di un’estensione supermax che potrebbe garantirgli circa $ 254 milioni in cinque stagioni, a partire dal 2023-24. Guadagnerà $ 32,4 milioni la prossima stagione.

“Non c’è niente di più importante che tenere Jokic”, ha affermato recentemente Tim Connell, capo delle operazioni di pallacanestro di Nuggets.

Djokich si unisce alla compagnia rarefatta, vincendo la seconda stagione consecutiva. Altri giocatori che ne hanno vinti due di fila includono Antetokunmpo, Steven Carey, LeBron James (due volte), Steve Nash, Tim Duncan, Michael Jordan, Magic Johnson, Moses Malone e Karim Abdul (due volte). Larry Byrd, Wilt Chamberlain և Bill Russell ha vinto il premio in tre stagioni consecutive. L’anno prossimo Jokich avrà la sua chance con tre punti.

Il premio non è una sorpresa per i suoi compagni di squadra. Si sedevano in prima fila ogni sera per il suo discorso.

Guard Bones Hyland ha pubblicato un post su Twitter. Sono così orgoglioso del mio ragazzo!! Grande giocatore, ma ancora migliore Leader և ottimo modello. Grazie per avermi mostrato le corde quest’anno Jokey! Congratulazioni, fratello Ma.”

Amico .. L’ho detto tutto l’anno, mi sono appena svegliato più felice che mai quando ho vinto il premio. Sono così orgoglioso del mio ragazzo!! Grande giocatore, ma ancora migliore Leader և ottimo modello. Grazie per avermi mostrato le corde quest’anno Jokey! Congratulazioni mamma եղբ BACK TO BACK MVP BABYYY 🔥 pic.twitter.com/pmAMQXsNaN:

– Bones Hyland (@BizzyBones11) 9 maggio 2022

L’ex allenatore dei Nuggets George Carl ha scritto: “Schock incredibile. Se lo è guadagnato. “E’ stato meglio quest’anno rispetto allo scorso, ha guidato la sua squadra per tutta la stagione”.

Noto per i suoi passaggi accurati e per il suo tocco morbido, Jokic ha concluso il campionato conducendo 19 triple doppie. La 41a squadra nel draft 2014 ne ha ora 76 in carriera, seconda solo a Chamberlain (78).

Dopo essere uscito dai playoff, ha una media di 31 punti e 13,2 rimbalzi, e a Jokic è stato chiesto come avrebbe potuto festeggiare se avesse vinto l’MVP.

“Probabilmente con musica, birra, amici, famiglia”, ha detto. “Allora è semplicemente venuto alla nostra attenzione. Ma se non raggiungo, non morirò. “Continuerò a giocare, continuerò a provare a giocare proprio come ho fatto per tutta la mia vita”.

C’è stato un tempo in cui Jokic è stato criticato per il suo gioco. Più precisamente, la sua difesa e la sua incapacità di saltare. È stato anche ridicolizzato per il suo peso, ma nelle ultime stagioni è diventato un giocatore più magro e più forte.

Alla domanda se sia preoccupato di non evocare un livello di rispetto come gli altri giocatori di spicco, Djokic ha risposto:

Jokic osserva il campo con la semplicità di una guardia, ha una serie di tiri che includono baby hook lisci attorno al bordo, un morbido tocco da tre punti.

L’allenatore dei San Antonio Spurs Greg Popovich ha avuto la risposta giusta alla domanda se sia più possibile strappare un tiro o un passaggio a Djokich. “È una persona meravigliosa”.

Il selezionatore si preoccupa troppo delle partite vincenti, non dell’equipaggiamento personale. Qualche settimana fa, ha ammesso di non essere sicuro di dove fosse la sua MVP Cup la scorsa stagione quando si è trasferito a casa. “È qui a Denver”, ha detto Djokich con un sorriso.

Leave a Comment

Your email address will not be published.