L’Ucraina sta discutendo sui colloqui con la Russia, dicendo che Mosca non sta avendo successo a est

  • L’Ucraina afferma che il “gioco dell’omicidio” della Russia sta mettendo a repentaglio i colloqui
  • La Russia afferma che la revoca delle sanzioni potrebbe portare a colloqui di pace
  • La Russia si sta preparando per un nuovo attacco a est, afferma l’Ucraina

KIEV, 30 aprile (Reuters) – Ucraina և La Russia si è scambiata le accuse di colloqui instabili nel terzo mese dalla fine della guerra, quando la Russia colpisce a est, e i legislatori statunitensi hanno promesso di fornire un nuovo massiccio pacchetto di armi per Ki.

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha dichiarato in un discorso pubblicato sabato mattina presto che la revoca delle sanzioni occidentali contro la Russia fa parte dei colloqui di pace, che secondo lui sono “difficili” ma che continuano con un video ogni giorno.

Il presidente ucraino Vladimir Zelensky ha detto ai giornalisti polacchi che c’era un'”alta probabilità” che i colloqui, che non si svolgevano da un mese, si sarebbero conclusi a causa del “libro sull’omicidio delle persone” della Russia, ha riferito Interfax.

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

L’Ucraina accusa le truppe russe di atrocità vicino alla capitale Ki, che hanno occupato. Mosca nega queste accuse.

Dopo aver fallito nel catturare la capitale dopo un’offensiva durata nove settimane che ha devastato le città, ucciso migliaia di persone e costretto 5 milioni di ucraini a fuggire all’estero, Mosca si sta ora concentrando a est ea sud.

Le forze russe hanno catturato la città ucraina meridionale di Kherson, principalmente la città portuale sudorientale di Mariupol, dove le Nazioni Unite stanno lavorando per evacuare civili e combattenti detenuti in una grande acciaieria.

Lavrov ha detto all’agenzia di stampa cinese Xinhua che 1,02 milioni di persone sono state evacuate dall’Ucraina alla Russia dall’inizio dell’invasione il 24 febbraio. leggi di più

La Reuters non ha potuto verificare in modo indipendente le accuse di nessuna delle parti.

Lavrov ha detto che gli sfollati includevano 120.000 stranieri – persone provenienti dalle regioni separatiste dell’Ucraina sostenute dalla Russia, le cosiddette Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk – che sono stati riconosciuti dalla Russia poco prima dell’annuncio dell’invasione del presidente Vladimir Putin.

Mosca definisce la guerra una “operazione militare speciale” per disarmare, “liberare” l’Ucraina, proteggere le persone di lingua russa dalla persecuzione e impedire agli Stati Uniti di usare il paese per minacciare la Russia.

L’Ucraina nega le accuse di persecuzione di Putin, afferma che sta combattendo l’occupazione ingiustificata delle regioni di Donbask e Luhansk nella regione di Donbas.

Gran Bretagna և Gli Stati Uniti hanno sostenuto l’Ucraina nei colloqui di pace, ma ritengono che armare Ki sia vitale. Giovedì il presidente Joe Biden ha chiesto al Congresso degli Stati Uniti nuovi aiuti per 33 miliardi di dollari, di cui oltre 20 miliardi in armi.

Il finanziamento è stato sostenuto da un Congresso bipartisan. La presidente della Camera Nancy Pelosi ha detto che spera che il pacchetto venga approvato “il prima possibile”. leggi di più

L’Ucraina riconosce che sta perdendo il controllo di alcune città e villaggi nell’est, ma afferma che i risultati di Mosca hanno pagato un prezzo pesante per le forze già esaurite dopo la sconfitta vicino alla capitale.

“Abbiamo gravi perdite, ma le perdite dei russi sono molto, molto maggiori”, ha affermato Oleksiy Arestovich, consigliere del presidente dell’Ucraina, senza approfondire. “Hanno enormi perdite”.

La Russia sta attaccando l’intera linea del fronte di Donetsk con missili, artiglieria, granate e aerei per fermare parzialmente il raggruppamento delle truppe ucraine, hanno affermato i funzionari ucraini.

Le forze armate ucraine hanno annunciato che la Russia si sta preparando per un attacco nei distretti del porto di Donetsk, Luhansk, Sierdonetsk e Popasna. Nel sud, si dice che la Russia “continua a riorganizzarsi, aumentare l’efficienza del fuoco e migliorare la sua posizione”.

Il ministero della Difesa russo afferma che le sue forze hanno colpito depositi di armi, basi di plotone, postazioni di artiglieria e droni ucraini. La Russia afferma che un sottomarino diesel nel Mare del Nord ha colpito obiettivi militari con missili da crociera Calibre, il primo rapporto del genere da un sottomarino.

La Russia afferma che i suoi missili a lungo raggio ad alta precisione hanno distrutto un impianto di produzione in un impianto missilistico a Kiev.

L’Ucraina afferma che l’attacco di giovedì ha colpito un edificio residenziale, ferendo civili e uccidendo il produttore sostenuto dagli Stati Uniti di Radio Free Europe / Radio Liberty.

Il corpo della produttrice, Vira Hirich, è stato trovato sotto le rovine dell’edificio, ha riferito l’emittente.

Funzionari occidentali affermano che la Russia ha subito meno vittime da quando ha ridotto la sua incursione, ma il numero è ancora “abbastanza alto”.

Sabato, il ministero della Difesa britannico ha annunciato che “permangono le carenze del coordinamento tattico russo”. La Russia ha dovuto fondere, ridistribuire ed esaurire le sue varie unità dopo l’avanzata fallita nel nord-est dell’Ucraina, ha affermato il quotidiano. leggi di più

I combattimenti più sanguinosi e la più orribile catastrofe umanitaria hanno avuto luogo a Mariupol, che si è trasformata in un assedio di due mesi del bombardamento russo. L’Ucraina dice che ci sono 100.000 civili rimasti in città.

Nelle parti di Mariupol che ora sono occupate dalle truppe russe, gli operatori delle ambulanze stavano rimuovendo i corpi dalle strade. I sopravvissuti alle rovine esplose ricordarono la loro paura.

“Avevamo fame, il bambino piangeva quando i proiettili Grad (numerosi lanciarazzi) hanno colpito la casa”, ha detto a Reuters Victoria Nikola Nikola, 54 anni, sopravvissuta a una rissa nel seminterrato con la sua famiglia.

“Abbiamo pensato, questa è la fine, la fine”. leggi di più

Uno dei caccia ucraini ha espresso ottimismo sul salvataggio dei feriti nella centrale nucleare e di altri soldati, affermando che i precedenti tentativi di evacuazione erano falliti. leggi di più

“Credo davvero che tutti i difensori di Mariupol, le truppe rimaste qui, i feriti ei vivi, potranno salvare la vita di questi eroi”, ha detto il capitano Svyatoslav Palamar.

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Natalia Zinets riporta in Ki! Ulteriori rapporti da Mariupol և Lydia Kelly a Melbourne, controllata dalla Russia. Scritto da Rami Ayub և Clarence Fernandez; A cura di Frank Jack Daniel և e William Mallard

I nostri standard. Principi di Thomson Reuters Trust.

Leave a Comment

Your email address will not be published.