L’S&P 500 sta lottando per mantenere un profitto per quasi 2 anni dopo il peggior giorno di negoziazione

Le azioni statunitensi sono state scambiate al ribasso durante la sessione di negoziazione volatile di giovedì, dopo che l’indice S&P 500 è sceso per il periodo peggiore in due anni nella sessione precedente, lasciando l’indice vicino al suo record del 19% o vicino al mercato ribassista.

Cosa sta succedendo
  • Dow Jones Industrial Average DJIA:
    era inferiore di 140 punti o dello 0,5% a 31.343 ma al di sotto del minimo della sessione di 31.016,41 punti.

  • S&P 500 SPX:
    è diminuito di 9 punti o 0,3%, raggiungendo 3913 dopo essere caduto tra piccoli profitti e perdite.

  • COMPOSIZIONE COMPOSITA NASDAQ:
    aumentato di 28 punti o 0,3% և pari a 11446.

Il Dow Jones Industrial Average è sceso di 1165 punti o del 3,6% mercoledì, l’S&P 500 è sceso del 4% e il Nasdaq Composite è sceso del 4,7%. Il Dow և S&P 500 è sceso di più mercoledì 11 giugno 2020. Il minimo attuale di 3.858,87 rischia di essere testato.

Quali sono i mercati trainanti?

Giovedì le azioni sono state scambiate volatili, l’S&P 500 è stato positivo per un breve periodo, un giorno prima della grande ondata di vendite nella guerra russo-ucraina, il rallentamento dell’economia cinese, l’inflazione elevata e l’aumento dei tassi di interesse preoccupavano gli investitori per i profitti aziendali. crescita economica.

“È una sorta di accumulazione”, ha affermato Joe Quinlan, capo della sede centrale della strategia del mercato degli investimenti di Merrill և Bank of America Private Bank. I rivenditori stanno segnalando una spesa maggiore, sollevando dubbi sul fatto che gli Stati Uniti potrebbero affrontare prima una recessione.

“Il commercio al dettaglio si sta riducendo al centro di ciò che guida l’economia statunitense, il consumatore”, ha affermato Quinlan, aggiungendo che mentre i risparmi sono scesi al di sopra dell’epidemia, il quadro dell’occupazione rimane forte, anche quando è diventato difficile per molte famiglie. Soddisfare i loro conti energetici և affitto. “I tagli al dettaglio sono così vicini al consumatore che sono state espulse ingenti somme di denaro”.

Mercoledì, Target Corp. Dopo i risultati deludenti del TGT, le azioni hanno faticato a trattenere i profitti.
Perde le sue entrate un giorno dopo il rivenditore rivale Walmart WMT
Delusi dai risultati trimestrali, gli investitori preoccupati sono già scioccati dalla campagna di aumento dei tassi di interesse della Federal Reserve.

“Anche il linguaggio che vediamo dai funzionari della Fed non mi dà fiducia”, ha affermato Craig Erlam, analista di mercato senior di Oanda. “Li abbiamo superati, fiduciosi di un atterraggio morbido, un atterraggio morbido, persino un atterraggio sicuro.”

Detto questo, Kohl’s Corp., un rivenditore. Le azioni di KSS sono aumentate dopo essere scese dell’11% nella sessione di negoziazione di mercoledì dopo aver annunciato un ampio divario di vendite di profitti.

Gli analisti affermano che i risultati di Target mostrano che i consumatori si stanno allontanando dai beni per la casa, come mobili e televisori. Un rapporto sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti pubblicato questa settimana ha rilevato che la spesa per bar e ristoranti è aumentata di quasi il 20% rispetto all’anno precedente, ovvero più del doppio della spesa al dettaglio complessiva.

Vedere: La liquidazione di Melvin Capital potrebbe essere il misterioso catalizzatore della caduta del titolo mercoledì

I sussidi di disoccupazione per la prima volta sono aumentati di 21.000 a 218.000 la scorsa settimana, secondo i dati economici statunitensi di giovedì. L’indice della produzione regionale della Federal Reserve di Filadelfia è sceso bruscamente a 2,6 a maggio, il minimo di due anni da 17,6 del mese prima.

Le vendite di case esistenti sono diminuite del 2,4% a un tasso di interesse annuo destagionalizzato di 5,61 milioni ad aprile, ha affermato giovedì la National Realtors Association. Rispetto ad aprile 2021, le vendite di case sono diminuite del 5,9%. Gli economisti intervistati dal Wall Street Journal si aspettavano un calo a 5,64 milioni di punti.

Aziende sotto i riflettori
  • Harley-Davidson Inc. Azioni HOG
    Giovedì è sceso dell’8,7% dopo che il produttore di motociclette ha annunciato che avrebbe sospeso tutto l’assemblaggio e la consegna per due settimane.

  • Tesla Inc. TSLA:
    Le azioni sono aumentate dello 0,6% dopo che l’analista di Wedbush Dan Ives ha tagliato il suo obiettivo di prezzo del 29%, dicendo che era “difficile ignorare” i venti contrari in Cina con l’allentamento dei blocchi legati al COVID. Ives ha ripetuto il suo rating di superiorità rispetto al produttore di auto elettriche dall’aprile 2021, ma ha abbassato il suo target di prezzo da $ 1.400 a $ 1.000.

  • Cisco Systems Inc. CSCO:
    Le azioni sono scese del 14%, portando a un calo Dow dopo che il produttore di apparecchiature di rete ha riportato utili del terzo trimestre inferiori alle attese degli analisti;

  • BJ’s Wholesale Club Holdings Inc. Le azioni di BJ dimostrano anche che non tutto era desolante per il settore della vendita al dettaglio.
    è aumentato di circa il 10% dopo che il rivenditore di magazzini con abbonamento ha riportato profitti, entrate e vendite del primo trimestre nello stesso negozio che hanno superato le aspettative.

  • Spirit Airlines Inc. SALVA:
    ha dichiarato giovedì che il suo consiglio di amministrazione aveva deciso all’unanimità che JetBlue Airways Corp.
    L’offerta in contanti di $ 30 per azione è sfavorevole alla compagnia aerea e ai suoi azionisti, esortandoli a rifiutare la gara lanciata da JetBlue all’inizio di questa settimana. Spirit ha ribadito il suo sostegno a Frontier Group Holdings Inc. a maggio. Accordo di fusione con ULCC.,
    che aveva acconsentito prima che JetBlue facesse la sua offerta. Le azioni di Spirit sono aumentate dell’1,1%, le azioni di JetBlue del 4,3% e Frontier del 4,5%.

Quali altre risorse stanno facendo?
  • BX: TMUBMUSD10Y Rendimento su titoli del tesoro a 10 anni
    è diminuito di 5 punti base al 2,84%. Rendimento e prezzi del debito si muovono l’uno contro l’altro.

  • Indice ICE USD DXY:
    diminuito dell’1%.

  • Bitcoin BTCUSD:
    aumentato del 3,4% a circa $ 30.000.

  • I futures sul petrolio sono saliti sul benchmark americano CL
    aumentato dello 0,6% a $ 110 al barile. Futures sull’oro GC00:
    chiuso all’1,3% a 1841,20 dollari l’oncia.

  • Stoxx Europe 600 XX: SXXP:
    chiude dell’1,4%, mentre il London FTSE 100 UK: UKX
    è diminuito dell’1,8%.

  • Shanghai Composite CN: SHCOMP:
    è aumentato dello 0,4%, mentre l’indice Hang Seng HK: HSI
    è diminuito del 2,5% a Hong Kong Nik Japanese Nikkei 225 JP: NIK
    è diminuito dell’1,9%.

— Steve Goldstein ha partecipato ai rapporti

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *