Lo stigma del disturbo borderline di personalità è alto al processo per calunnia Herd-Depp

La scorsa settimana, uno psicologo forense di nome Shannon Curry ha testimoniato in un processo per diffamazione Johnny Depp-Amber Heard, affermando che credeva che Amber Heard avesse un disturbo borderline di personalità, un disturbo isterico di personalità. Nella sua testimonianza, Carrie ha spiegato l’opinione che è venuta dalla valutazione diretta di Herd per un periodo di 12 ore, oltre a rivedere i fascicoli del caso, le cartelle cliniche e le cartelle cliniche precedentemente registrate.

“Le sue valutazioni erano coerenti con quelle di altre persone che hanno ricevuto questi punteggi, che dopo molti, molti studi hanno dimostrato di avere queste proprietà molto speciali”, ha detto Karin.

CONTATTO I terapeuti discutono del processo Depp-Herd

La testimonianza arriva quando gli avvocati di entrambe le parti cercano di presentare “Herd” e “Depp” come aggressori nel loro matrimonio. La causa sostiene la causa da $ 50 milioni di Depp contro Herd per diffamazione di un saggio del 2018 sul Washington Post. Nel saggio, Heard afferma di essere diventato “un personaggio pubblico che rappresenta la violenza domestica”. Heard ha scritto nel saggio di voler “assicurare che le donne che parlano di violenza ricevano maggiore sostegno”. Sebbene il nome di Depp non sia mai menzionato direttamente nel saggio, i suoi avvocati affermano che è indirettamente correlato alle accuse che le ha rivolto durante il divorzio.


Vuoi più storie di salute e scienza nella tua casella di posta? Iscriviti alla newsletter settimanale di The Salon The Vulgar Scientist.


Sia il disturbo borderline di personalità (BPD) che il disturbo istronico di personalità (HPD), come li descrivono i nomi, sono disturbi della personalità. Come ha spiegato Carrie nella sua testimonianza, sono diversi dai disturbi dell’umore come la depressione o il disturbo bipolare. Secondo il Mental Disorders Statistical Manual dell’American Psychiatric Association, considerato la “Bibbia” nella classificazione dei disturbi mentali, la diagnosi di disturbo borderline di personalità è un modello pervasivo di pronunciata impulsività. “dalla prima età adulta և esistono in contesti diversi”; Il disturbo storico di personalità, d’altra parte, è caratterizzato da “individui lussuosi, in cerca di attenzione ed eccessivamente emotivi”.

Nell’era di Internet, quando la salute mentale delle celebrità è discussa all’infinito sui forum dei social media, accusare qualcuno di BPD è talvolta usato come un modo per screditarlo, indipendentemente dal fatto che la diagnosi sia corretta. Il motivo è che le persone con BPD a volte tendono a mentire o potrebbero non credere che ciò che stanno dicendo sia falso. և perché le persone con BPD a volte sono così ossessionate dalle proprie vittime che devono dire qualcosa se ciò significa perpetuare quella storia. “Le persone con BPD sono pienamente convinte che i loro sentimenti e convinzioni distorte, sia positive che negative, siano sicuramente vere”, scrive Paul T. Relazione BPD.

Ma alcune persone con disturbo borderline di personalità, come molti esperti di salute mentale, sono diffidenti nell’usarlo, come ha scritto Mina Hadi su The Independent la scorsa settimana: “Ho un disturbo borderline di personalità. non dovrebbe “nell’articolo intitolato. “Niente armi contro Amber Heard.” “La mia descrizione del confine presenta un quadro concreto e fuorviante del mio pericolo innato”, ha scritto Hadi, aggiungendo che “non è stato il primo a mettere in discussione la terminologia dei disturbi di personalità, il possibile pregiudizio della diagnosi, come non lo richieda .” : dato il contesto sociale”.

È interessante notare che entrambi i disturbi della personalità sono più comuni nelle donne, il che solleva la questione se siano stigmatizzati tra le donne.

Durante la sua testimonianza, a Carrie è stato chiesto se alle donne fosse stato “diagnosticato un disturbo borderline di personalità”. Stone non era d’accordo, dicendo che era “più comune tra le donne”. Secondo un articolo del Journal of Canadian Medical Association, circa il 70% delle donne considera la diagnosi di BPD in un contesto clinico. Si pensa che l’HPD colpisca solo l’1% della popolazione, ma una volta che viene diagnosticata più comunemente nelle donne.

“Le donne rappresentano circa il 65% di tutte le diagnosi di disturbo isterico di personalità”, ha affermato la dott.ssa Carla Marie Manley, psicologa clinica e autrice di The Happiness from Fear. “Alcune persone pensano che il disturbo isterico di personalità sia ugualmente comune nelle popolazioni maschili e femminili, ma il bias diagnostico devia dal livello di prevalenza”.

I terapeuti dicono a Salon che entrambe le diagnosi sono spesso fuori luogo nelle donne.

“Il disturbo borderline di personalità è più comunemente diagnosticato nelle donne senza dubbio stigmatizzate”, ha affermato Saba Haruni Luri, fondatrice di Marriage, Family Therapist, Take Root Therapy e Salon e. “Sebbene ci siano attualmente trattamenti efficaci nel trattamento del disturbo borderline di personalità, abbiamo ancora sintomi in quelli diagnosticati che rendono impossibile vederli come individui completi e funzionali”.

Lurry ha aggiunto che anche HPD “ha subito uno stigma significativo”.

“Se è dimostrato che Amber Heard ha abusato di Johnny, non è perché ha un disturbo borderline di personalità, ma perché ha tendenze offensive”, ha detto Nickerson.

“Inoltre, la ricerca mostra che il disturbo borderline di personalità è fortemente associato a esperienze infantili avverse; potrebbe esserci un legame tra il disturbo isterico di personalità e le esperienze infantili avverse”, ha detto Luri. “La diagnosi potrebbe mancare il bersaglio non offrendo un quadro completo della persona, compreso ciò che potrebbe causarla, il che potrebbe esacerbare i suoi sintomi”.

Katie Nickerson, una psicologa clinica autorizzata ed esperta di relazioni riconosciuta a livello nazionale, ha convenuto che la BPD era “gravemente stigmatizzata”.

“Molte persone non si rendono conto che i disturbi della personalità esistono anche in uno spettro in cui non tutti mostrano gli stessi sintomi allo stesso modo”, ha detto Nickerson, osservando che non tutte le persone con disturbi della personalità sono “stupratori”. “Se è dimostrato che Amber Heard ha abusato di Johnny, non è perché ha un disturbo borderline di personalità, ma perché ha tendenze offensive”, ha detto Nickerson.

I terapeuti affermano anche che si tratta di disturbi complessi che non influenzano necessariamente le lesioni passate di una persona oi fattori ambientali. Angela Amias, co-fondatrice di Couples Therapist che Alchemy of Love, ha detto a Salon che entrambi i disturbi sono “solitamente radicati nel trauma”.

“Quindi queste sono etichette che vengono messe sul comportamento di qualcuno, ma in realtà non parlano da dove viene, le situazioni attuali nelle reazioni traumatiche di qualcuno, che sono basate sulla loro esperienza passata”, ha detto Amias. “Non credo che siano etichette utili.”

Nella sua testimonianza, quando gli è stato chiesto se la ferita potesse causare danni, Carrie ha detto “no”.

“Sappiamo che ci sono persone con disturbo borderline di personalità che hanno avuto traumi infantili, ci sono persone che hanno un disturbo borderline di personalità che non hanno avuto traumi infantili”, ha detto Karin. “Quindi, come la maggior parte dei disturbi della personalità, i problemi di salute mentale in generale sembrano avere una componente biologica”.

Curry ha aggiunto che la ricerca suggerisce anche che potrebbe esserci una “componente genetica” o una “componente neurologica”.

“E poi potrebbe esserci una componente ambientale che attiva quei marcatori genetici”, ha detto Carrie.

Il processo per calunnia a Johnny Depp-Amber Heard continua oggi.

Leggi di più sul trauma և salute mentale.


Leave a Comment

Your email address will not be published.