L’inflazione ha raggiunto il suo picco? Tre segnali che i prezzi potrebbero scendere presto

Un gallone di gas costa circa il doppio rispetto a gennaio 2021. A febbraio, i prezzi delle case sono aumentati di un enorme 19,8% su base annua. E a marzo i prodotti alimentari costano il 10% in più rispetto a un anno fa.

Fortunatamente, alcuni analisti ritengono che l’onere potrebbe presto essere alleggerito, che abbiamo raggiunto il picco dell’inflazione.

La Federal Reserve si incontrerà questa settimana per annunciare piani per aumentare i tassi di interesse, uno strumento utilizzato per combattere l’inflazione dilagante. Tuttavia, gli investitori temono che l’accelerazione dei rialzi dei tassi di interesse possa far precipitare l’economia in recessione.

Ryan Detrick, chief market strategist di LPL Financial, ritiene che l’inflazione abbia probabilmente raggiunto il picco, con la probabilità che la Fed abbassi i tassi di interesse nella seconda metà dell’anno.

Il principale indice delle spese per consumi personali, che la Federal Reserve segue da vicino per misurare i prezzi di beni e servizi, è aumentato del 5,2% a marzo, escludendo i prezzi di generi alimentari ed energetici, al di sotto delle aspettative degli economisti, calando per la prima volta su un base mensile. a partire da ottobre 2020

Gli analisti di UBS hanno anche affermato che questo mese si aspettano che l’inflazione raggiunga marzo e poi diminuisca drasticamente.

Detrick indica tre indicatori economici chiave: un calo dei prezzi delle auto usate, una mancanza di inflazione “vischiosa” e un relativo allentamento del caos della catena di approvvigionamento (sebbene i tagli al Covid in Cina potrebbero porre fine a questo).
La carenza di chip, sorta a causa dell’interruzione della catena di approvvigionamento dovuta all’invasione russa dell’Ucraina, ha reso molto difficile l’acquisto di un’auto nuova e i prezzi delle auto e dei camion usati sono aumentati di conseguenza. Il prezzo di un’auto usata a febbraio è aumentato di circa il 45% su base annua, secondo il Manheim Used Car Value Index. Ma dopo è sceso a circa il 25%. I ribassi di due mesi mostrano che i prezzi delle auto usate, che costituiscono il 4% dell’indice dei prezzi al consumo, potrebbero finalmente tornare a livelli epidemici.
La Reserve Bank di Atlanta divide l’inflazione in due categorie: appiccicosa-flessibile. L’inflazione appiccicosa è un paniere di beni che tende ad avere prezzi più bassi և cambiamenti permanenti come il costo dell’istruzione, dei trasporti pubblici և assicurazione auto. L’inflazione flessibile include prodotti che stanno aumentando di prezzo più velocemente և più velocemente: gas, vestiti, latte e formaggi.

Durante la stagflazione degli anni ’70, l’inflazione appiccicosa e flessibile è aumentata. Finora, tuttavia, l’inflazione vischiosa è rimasta relativamente invariata rispetto all’inflazione flessibile, il che è un buon segno che potrebbe essere ancora temporanea.

Naturalmente, ci vorrà del tempo prima che l’inflazione appiccicosa si realizzi, ma Detrick dice di essere ottimista. “L’inflazione flessibile è come un elastico”, ha detto.

E mentre le interruzioni di corrente in Cina potrebbero danneggiare la catena di approvvigionamento globale, i problemi sembrano allentarsi, almeno per ora. “Se le aziende possono acquisire facilmente più risorse, i prezzi dei materiali diminuiranno e ai consumatori non verrà addebitato molto per beni e servizi”, ha affermato Dietrick.

Secondo LPL Financial, il trasporto merci da Shanghai a Los Angeles, New York և Rotterdam è diminuito in media del 28% rispetto al picco dello scorso anno. Secondo i nuovi dati della società di analisi Sea-Intelligence, anche l’affidabilità del programma delle navi portacontainer continua a migliorare. Marzo ha anche segnato il terzo mese consecutivo di calo dei ritardi medi delle navi portacontainer.

Di conseguenza, il calo dell’inflazione potrebbe essere improvviso, soprattutto per i beni durevoli, ha affermato Detrick. Tuttavia, ha avvertito che era difficile dire se stavamo vedendo una luce alla fine del tunnel o un treno in arrivo.

Buffett per il grande giorno di Munger

Gli investitori si sono riuniti a Omaha questo fine settimana per l’assemblea annuale degli azionisti del Berkshire Hathaway, la prima dal 2019.

Lì, hanno visto il guru del mercato Warren Buffett e Charlie Munger commentare lo stato dell’economia e del mercato azionario. Hanno apprezzato le prelibatezze fornite da See’s Candies and Dairy Queen, con sede nel Berkshire, secondo il partner commerciale della CNN Paul R. La Monica.

Tra i coni gelato, il Berkshire ha rivelato sabato di aver acquistato azioni per un valore di oltre 51 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2022, con Buffett che descrive il suo attuale stato d’animo di investimento come “letargico”.

Più di $ 3 miliardi di loro erano azioni proprie, ma altri grandi nomi includevano Chevron, Apple, Bank of America e American Express. Insieme, queste quattro azioni costituiscono circa i due terzi del valore reale del portafoglio di 388 miliardi di dollari di Berkshire.

Charlie Munger ha usato la sua piattaforma sabato per protestare contro la criptovaluta bitcoin, che ha paragonato a una “malattia venerea” all’inizio di quest’anno.

Munger ha detto sabato che se un consulente per gli investimenti volesse che tu investisse in pensioni bitcoin, “dì solo no” sarebbe un chiaro colpo al recente annuncio di Fidelity che avrebbe consentito agli investitori di acquistare bitcoin per i loro conti 401 (k). :
Ha anche attaccato la crescita “disgustosa” di atteggiamenti simili al gioco d’azzardo, che sono diventati noti come condivisioni di meme. Munger ha affermato che il recente “crollo” della piattaforma di trading online di Robinhood è stata una “certa equità” dei prezzi delle azioni.

Prossimo:

Lunedi. produzione ISM; Costi di costruzione; Guadagno da Foxconn և Clorox

Martedì Job Opening և Indagine sul fatturato del lavoro (JOLTS); Ordini di fabbrica; Entrate da Match Group, Starbucks, Lyft և Airbnb

Mercoledì rapporto sull’occupazione ADP; dichiarazione FOMC; Conferenza stampa del presidente della Fed Jerome Powell; Guadagni da CVS, Dine Brands, Applebee’s, Yum Brands և Uber

Giovedì Richieste settimanali di disoccupazione; Tassi di interesse sui mutui; Utile da Budweiser APAC և Kellogg’s

Venerdì: rapporto di lavoro di aprile; Entrate da Under Armour և Draft Kings

Leave a Comment

Your email address will not be published.