L’inflazione è salita all’8,3% ad aprile quando la Fed ha cercato di controllare i prezzi

Quando si carica un’azione articolo del patto

L’inflazione ad aprile ha mostrato alcuni segnali di indebolimento, poiché i prezzi sono aumentati dell’8,3% su base annua e dello 0,3% su base mensile, la crescita più lenta dalla scorsa estate.

I dati pubblicati mercoledì dal Bureau of Labor Statistics potrebbero dare ai politici qualche nuova speranza che l’aumento dell’inflazione possa iniziare a rallentare, anche se le famiglie continuano a soffrire. Ad esempio, i prezzi di marzo sono aumentati a un ritmo più rapido, rispetto all’anno precedente – 8,5% e rispetto al mese precedente – 1,2%.

Negli ultimi mesi, la guerra in Ucraina, così come i tagli al coronavirus in Cina, hanno paralizzato i mercati energetici globali e colpito le catene di approvvigionamento, facendo salire i prezzi ancora più in alto mentre le famiglie lottano per pagare i beni di prima necessità. Ma i dati di aprile potrebbero segnalare che i prezzi potrebbero aumentare alla stessa velocità dei prezzi, anche se l’inflazione rimane ai massimi da 40 anni, colpendo molte parti dell’economia che le persone stanno vivendo di più.

Nella lotta all’inflazione, la Fed alza i tassi di interesse di mezzo punto percentuale

Il costo di alloggi, cibo, biglietti aerei e auto nuove ha avuto il contributo maggiore ai dati di aprile. L’indice alimentare ad aprile è cresciuto dello 0,9% rispetto a marzo, registrando la diciassettesima crescita mensile consecutiva. Il Dairy Index è aumentato del 2,5%, il più grande aumento mensile da luglio 2007.

La guerra della Russia in Ucraina ha fatto aumentare i costi dell’energia e del gas. Ma i dati di aprile includevano una rassicurante inversione di tendenza. L’indice energetico è sceso del 2,7% ad aprile, dopo un balzo dell’11% a marzo. Anche l’indice della benzina è sceso del 6,1% dopo essere aumentato del 18,3% a marzo. (Rispetto all’anno precedente, l’indice energetico è aumentato del 30,3% e l’indice della benzina è aumentato del 43,6%).

Anche l’indice dell’usato auto-camion è sceso dello 0,4% nel mese, il terzo calo consecutivo in un lungo periodo.

Indipendentemente dai numeri esatti, i funzionari economici concordano sul fatto che ci vorranno mesi prima che i dati valutino dove stanno andando i prezzi. L’inflazione elevata è stata una piaga per la ripresa, che è stata forte da molti altre misure che minano il grado di approvazione del presidente Biden; aumentare la pressione sulla Federal Reserve. Ha anche messo alla prova la capacità degli americani di assorbire affitti, cibo o gas più costosi senza sapere quando le tensioni si sarebbero allentate.

Rachel Reynolds, direttrice del marketing per il rifugio per senzatetto della Missione di Atlanta, afferma che l’aumento dei prezzi è spesso citato come il motivo principale per cui le persone cercano aiuto. Il rifugio serve circa 800 uomini, donne, bambini e bambini ogni giorno e si prevede che le sue spese alimentari raddoppieranno quest’anno. Per risparmiare personale և costi di spazio, l’organizzazione ha consolidato le sue attività և ora cucinando da un’unica cucina.

“Gran parte del modello che ho visto in relazione all’epidemia è che ha causato stress finanziario”, ha detto Reynolds. “Abbiamo persone che non hanno potuto affittare, non hanno potuto pagare le spese per l’assistenza all’infanzia o di soggiorno. I clienti che vediamo sono con ricavi fissi. “Molti dicono che non possono pagare le bollette”.

La risposta dei responsabili politici avrà un impatto diretto sulle famiglie e sulle imprese in tutto il paese. Lo strumento principale del governo per combattere l’inflazione è la Fed, che può alzare i tassi di interesse per aumentare il numero dei prestiti. I costi di prestito più elevati tendono a congelare l’economia, pesando le imprese և la spesa dei consumatori և portando infine a prezzi complessivi inferiori.

I tassi sui mutui stanno aumentando, ma il caldo mercato immobiliare si sta lentamente raffreddando

La Fed ha lanciato un piano ambizioso per ridurre l’inflazione aumentando i tassi di interesse del 7% quest’anno. La Fed ha acceso la seconda di queste crescite la scorsa settimana, scegliendo una crescita più aggressiva di mezzo punto percentuale, la più forte dal 2000. Il presidente della Fed Jerome H. Powell ha affermato che una crescita simile si verificherà nei prossimi mesi.

Ma anche come politici della Fed per controllare la razza Inflation ացնել Raffredda l’economia, la strada è pericolosa astuzia. Tassi di interesse in aumento troppo և Troppo rapidamente può costringere l’economia a ridursi del tutto, portando il paese in recessione imprese per licenziare persone.

“Mi aspetto che sarà molto difficile. Non sarà facile”, ha detto Powell in una conferenza stampa la scorsa settimana. “E può dipendere, ovviamente, da eventi che non sono sotto il nostro controllo. Ma è nostro compito utilizzare i nostri strumenti per raggiungere questo obiettivo. Ed è quello che faremo”.

I prezzi del gas causano un’elevata inflazione, soprattutto dopo che l’invasione russa dell’Ucraina ha rattristato Forniture energetiche globali. Martedì il prezzo medio di un gallone di gas in tutto il paese ha raggiunto $ 4,37, il prezzo più alto registrato dall’AAA dal 2000.

L’amministrazione Biden ha adottato molte misure per ridurre i prezzi del gas, compreso l’aumento delle forniture attraverso l’uso di risorse petrolifere strategiche. Ma quelle misure hanno fornito poco sollievo. Martedì, Biden ha affermato che la lotta all’inflazione è la sua “principale priorità interna”. La guerra di Putin in Ucraina “come motivo principale dei prezzi alti di oggi.

I prezzi del gas hanno raggiunto livelli record poiché Biden ha promesso la priorità all’inflazione

“So che le famiglie di tutta l’America stanno soffrendo l’inflazione”, ha detto Biden alla Casa Bianca martedì. “Voglio che tutti gli americani sappiano che prendo l’inflazione molto sul serio”.

L’amministrazione Biden cita spesso il potere della ripresa, soprattutto considerando quanto sia stata devastante la crisi del coronavirus quando ha spazzato via 20 milioni di posti di lavoro. Il mercato del lavoro ha aggiunto più di 6,5 milioni di posti di lavoro nell’ultimo anno ed è destinato a tornare ai livelli pre-epidemia questa estate. I salari crescono, mentre la spesa per consumi rimane elevata.

Ma quel messaggio sta diventando sempre più breve man mano che l’inflazione diventa il problema economico dominante dell’era del coronavirus. Sebbene il reddito medio sia aumentato del 5,5% nell’ultimo anno, tali redditi sono stati eliminati a causa dell’inflazione. I prezzi della benzina, i costi di affitto, le bollette del cibo sono alcuni dei modi più tangibili in cui le persone si sentono riguardo all’economia e per molti americani questa è la prima volta che l’inflazione viene sperimentata nella vita di tutti i giorni.

“Il nostro compito è assicurarci che questa inflazione sgradevolmente alta non si radichi nell’economia”, ha affermato Powell la scorsa settimana. “Il processo per arrivarci ora comporta tassi di interesse più elevati, quindi tassi ipotecari più elevati, tassi di prestito più elevati, cose del genere. Quindi non sarà neanche divertente. Ma alla fine stanno tutti meglio”.

Alzare i tassi di interesse è uno strumento stupido և non può mirare a problemi specifici dell’economia. Ma i responsabili politici sono particolarmente concentrati su come il mercato immobiliare risponde alla politica della Fed. Shelter rappresenta circa un terzo del paniere di beni e servizi utilizzato per misurare l’indice dei prezzi al consumo. Sarà più difficile se i costi degli alloggi non rallenteranno presto portare l’inflazione complessiva a livelli più normali.

I piani della federazione per aumentare i tassi di interesse e ridurre il suo enorme bilancio hanno già proposto un mutuo ipotecario a tasso fisso di 30 anni. superiore al 5% in media, molto più alto 2,98% un anno fa. Esperti immobiliari, acquirenti e agenti immobiliari in tutto il paese hanno recentemente segnalato il calo dei tassi ipotecari, il calo dei prezzi di vendita e il calo delle vendite di case.

Il presidente della National Housing Conference, il CEO David Dvorkin, stima che il costo di un mutuo ipotecario per una tipica casa unifamiliare aumenti di circa $ 200 al mese per ogni punto di aumento dei tassi ipotecari.

Ma se la Fed alza i tassi di interesse non può costruire case, il lavoro Dworkin non si aspetta che i prezzi delle case scendano in modo significativo. Il paese ha una carenza di 3-5 milioni di case e i costruttori avranno difficoltà a far fronte se aumentano anche i costi di prestito e costruzione.

“Può rallentare l’inflazione, ma poiché aumenta anche il costo delle abitazioni tanto necessarie, non può ridurre l’inflazione”, ha affermato Dvorkin. “Quindi puoi causare molto dolore economico e non ottenere risultati”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.