L’incredibile ritorno delle grandi ustioni sogna quello che potrebbe accadere

Non è che non avevi altre opzioni a tua disposizione, vero? I Rangers tornarono dai Penguins per cercare vendetta al Madison Square Garden. C’è stato un meraviglioso episodio crossover: due categorie “Diritto և”, entrambe “SVU” և “Criminalità organizzata”. C’era un buon libro da aprire, forse un podcast in cui perdersi.

C’era qualcos’altro nel parco della Citizens’ Bank, se non di più.

Lì gli Anziani furono massacrati dai Phillyn, preparandosi a riflettere sulle perdite successive per la prima volta dell’anno. Stava piovendo molto a Filadelfia, quindi era del tutto possibile che avrebbero dovuto dormirci sopra per due notti. Aaron Nola li aveva strangolati. Per un ulteriore insulto, il vecchio amico Jerris Familia li esaminò nell’ottava locanda.

“Ci vai laggiù con Nola così velocemente”, ha detto il manager dei Mets Buck Schwalter. “Non ti piacciono le tue possibilità”.

Sì. Questo è andato. Questo è in circolazione da molto tempo, e anche tu. Era 7-1 nel nono.

Tranne che questo è il 2022. E c’è quasi sempre un vero credente in ogni gruppo di amici, uno che ti farà tornare il canale se lo trovi interessante. E poco prima delle 21:45, quei testi hanno iniziato a fare rumore a New York. Qualcosa stava maturando nella “Banca dei cittadini”. Gli adulti respiravano ancora.

Pete Alonso (a destra) festeggia con Brandon Nimmo (a sinistra) durante la vittoria del ritorno di
Pete Alonso (a destra) festeggia con Brandon Nimmo (a sinistra) durante la vittoria del ritorno di “Mets”.
USA OGGI Sport:

Potresti essere rientrato nel programma televisivo quando Francisco Lindor è scivolato in una coperta di lana e ha rotto due jack da corsa di James Norwood. Forse hai aspettato fino a quando Mark Kanha ha colpito Filiz, avvicinato Corey Knebel al 7-4 e livellato la gara.

Certo, quando c’erano due uscite, և I Fillins erano sull’orlo della fuga, ti è tornata la curiosità di vedere J. Davis, che corre al quinto run con un doppio, di vedere Brandon Nimo, che eguaglia il gioco con due corse. da solo a guardare lo Starling Marte esplodere nella tasca più profonda del campo sinistro.

“Sono appena entrato in area, volevo oscillare bene la palla”, ha detto Marten. “Ha tirato fuori un bel tiro e io ho esitato bene. E colpiscilo in apertura. ”

Era Big 8, Philly 7.

Questo è Mets 8, Phillies 7!

È un tale karma che circonda Mets ora che Edwin Diaz non ha mai alzato la pressione sanguigna di nessuno chiudendo 1-2-3 nono colpendo Reese Hoskins. Il Grande è volato via da Berlino. Puoi guardare il baseball per 25 anni և non guardare un rally come il nono inning. E tutto quello che si sentiva alla Citizens Bank era che i fan dei Mets stavano cercando di non essere iperventilati.

Francisco Lindor risponde nella nona locanda dopo il suo homer da due run.
Francisco Lindor risponde nella nona locanda dopo il suo homer da due run.
USA OGGI Sport:

“Sono stato coinvolto in così tante altre cose per iniziare a ispirare in prima media”, ha detto Schwalter prima di sorridere. “Ma di certo l’ho sentito.”

Seriamente, ha detto. “Notti come questa stasera ti fanno capire cosa può succedere.”

Lo fanno davvero. E quando inizi a metterli in fila, beh, inizi a chiederti. Esattamente due settimane fa, i Mets hanno perso 2-0 contro i Cardinals a St. Louis, perdendo due volte al nono posto, poi hanno realizzato cinque run senza risposta, difficili da capire e senza risposta, sorprendendo i Red Birds. Era qualcosa.

Ma questo era qualcos’altro.

“Una squadra così grande sta vincendo”, ha detto Lindor, il cui primo errore di inning ha aiutato a scavare nella buca iniziale dei Mets, la cui media dei tiri è scesa di quasi 90 punti in una settimana. “Il modo in cui tutti credevano l’uno nell’altro, si spingevano l’un l’altro, contavano l’uno sull’altro – è epico, ovviamente. “Tali vittorie si sommano durante l’anno”.

È un gioco. È una vittoria. I “grandi” fan hanno dovuto cercare le nuvole nel cielo, non importa quanto bene giocassero in aprile o maggio. È un modo intelligente di essere. Hubris non fa bene a nessuno. Ancora…

Big 8, Filiz 7.

“Sono ottimista”, ha detto Nimo. “Ma tu sai…”

Ha riso. Cos’altro potresti fare?

“Continuo solo finché non fischiano”, ha detto. “Semplicemente non ti arrendi mai.”

In ogni caso, per una notte non è stato solo un pasticcio, un cliché, un bromuro. Una notte era l’onesta verità di Dio.

Mets 8, Phillies 7. Amazin ‘.

Leave a Comment

Your email address will not be published.