L’ex giocatore degli Oregon Ducks Doug Brenner perde la causa contro la NCAA; Il team legale dice che farà ricorso contro la decisione di venerdì

L’ex attaccante dell’Oregon Doug Brenner ha perso la causa contro la NCAA venerdì dopo che una giuria ha ritenuto la NCAA negligente ma non ha pagato a Brenner nessuno dei 100 milioni di dollari che doveva nel 2017 per gli infortuni subiti durante una controversa sessione di allenamento.

Gli avvocati di Brenner hanno affermato che le sue ferite erano dovute al fatto che la NCAA non aveva una regola o un regolamento specifico per quanto riguarda lo sforzo eccessivo dei giocatori durante l’allenamento, ma la giuria non credeva che la negligenza della NCAA vi avesse contribuito.

Jason Kafuri, uno degli avvocati di Brenner, ha detto che avrebbero presentato ricorso.

“Ci auguriamo che questo incidente sia un duro colpo per la NCAA, che continuerà i suoi sforzi per proteggere gli studenti-atleti da lesioni o morti prevenibili”, ha affermato Kafuri. “Decidere un caso di questa portata su una questione così tecnica è una tragedia”.

“Se la NCAA non cambia le regole”, ha detto, “stanno considerando molte cause legali in futuro perché abbiamo dimostrato che sono state informate. Se non agiranno ora,: “Sono davvero poco saggi.”

Un portavoce della NCAA non ha risposto immediatamente alle richieste di commento.

La NCAA afferma di non essere autorizzata ad adottare norme sulla salute o sulla sicurezza. Le scuole e le conferenze associate sono responsabili della salute e della sicurezza dei giocatori.

“I querelanti avrebbero sostenuto che le dozzine di linee guida trovate nelle migliori pratiche del Manuale di medicina dello sport di 140 pagine dovrebbero essere monitorate, indagate ed eseguite”, ha scritto la NCAA nella sua obiezione. “Questo è impossibile.”

L’Università dell’Oregon ha raggiunto un accordo di $ 500.000 con Brenner per il costo del suo ricovero, ha detto venerdì a ESPN un portavoce della scuola.

Come parte dell’accordo dell’Oregon, Brenner ha rifiutato le richieste contro l’ex allenatore dell’Oregon Willie Taggart, ora capo allenatore della Florida, e il suo ex allenatore della forza Irel Oderinde. Una fonte del sud della Florida in cui Oderinde ha lavorato di recente ha detto a ESPN venerdì sera che Oderinde non lavora più come allenatore di forza per la squadra di basket femminile, ma è stato licenziato per motivi estranei a ciò che è accaduto in Oregon.

Tuttavia, Brenner ha detto in una dichiarazione all’Oregon che Oderinde aveva perso il lavoro.

“Gli eventi di questo caso hanno avuto luogo anni fa”, ha detto Brenner in una dichiarazione condivisa con ESPN. “Come rivali, sappiamo tutti che nel momento caldo di un combattimento, qualcosa si dice durante la competizione, che sia sul campo di allenamento, sul campo o durante la prova. Mi dispiace sapere delle dimissioni dell’allenatore O ora a causa di cose accadute anni fa. “Dopo aver ascoltato la testimonianza di Coach T և Coach O, ora capisco che l’allenamento che ci porta qui è stato concepito come un esercizio di team building, che è sfuggito di mano”.

Lo studio legale Kafoury & McDougal ha intentato per la prima volta una causa per conto di Brenner nel gennaio 2019 presso il tribunale distrettuale dell’Oregon. Brenner ha richiesto $ 20 milioni di danni non economici e $ 5,5 milioni di danni economici nelle sue cause contro Oregon, Taggart e Oderinde. Il processo è iniziato il 12 aprile.

Oderinde, che è stata successivamente assunta da Taggart in Florida, è stata licenziata dall’Oregon nel 2017 per un mese senza stipendio dopo che Cam McCormick և attaccava Sam Putas era stato ricoverato in ospedale con Brenner և affetto da rabbia a causa dell’allenamento. si tenne in Oregon poco dopo l’assunzione di Taggart.

Secondo la causa, l’allenamento è durato dai 60 ai 90 minuti, il personale “non ha reso disponibile l’acqua in palestra almeno durante il primo giorno di allenamento”. L’affermazione afferma che circa 40 giocatori in ogni gruppo hanno dovuto eseguire “10 spinte perfette all’unisono”; fallo: ricomincia a scavare.

Brenner, McCormick e Putas si sono riuniti alla squadra dopo i loro ricoveri in ospedale, ma l’incidente ha spinto l’Oregon a cambiare il suo sistema di segnalazione;

“Sono profondamente rattristato per l’incidente, ma sono contento che molte ‘verità’ siano emerse durante il processo”, ha detto Taggart a ESPN giovedì. “Ora tutta la mia attenzione torna alla nostra famiglia di calcio FAU, ai nostri studenti-atleti”.

Secondo la Oregonian University, Taggart և Oderinde ha affermato durante il processo che la formazione era esagerata, ma non intendeva essere punitiva. Secondo l’Oregoniano, Oderinde si è scusato durante la sua testimonianza la scorsa settimana.

“Non vorresti mai che i bambini venissero feriti in alcun modo, specialmente durante l’esercizio o addirittura la pratica”, ha detto giovedì Oderinde, secondo l’Oregonian. “Ma allo stesso tempo, vuoi spingere i bambini, vuoi spingerli in sicurezza. Sento che come risultato di oggi, credo che Doug capisca che il nostro obiettivo non è mai stato questo, è stato creare una squadra di giovani uomini. «

Leave a Comment

Your email address will not be published.