L’energia giovanile dell’Arsenal ha servito bene i primi quattro, ma quasi sicuramente ne varrà la pena contro il Leeds.

LONDRA – La vittoria per 2-1 sul Leeds United domenica è stata una pubblicità per il carattere “prematuro” e “instabile” delle giovanili dell’Arsenal. I Gunners hanno fatto un altro passo importante verso un posto in Champions League con una vittoria schiacciante, prima grazie al loro sostentamento, ai loro sforzi per sfruttare l’orribile primo tempo degli avversari, prima di retrocedere in un finale nervoso dove hanno segnato quasi due gol. contro i primi 10 uomini.

Il catalizzatore per la rinascita dell’Arsenal in questa stagione è arrivato da un gruppo di giovani giocatori che approfittano della loro opportunità per provare a ridefinire l’Arsenal moderno. Bukayo Saka è il ragazzo dei poster, ma Martin Odegor, Emil Smith Rowe e Aaron Ramsdale sono tra coloro che hanno contribuito al mandato, superando le aspettative iniziali. Eddie Nketia և Gabriel Martinelli si è unito al partito nelle ultime settimane, in particolare il primo a segnare entrambi i gol qui և continua a intensificare il suo lavoro per far uscire l’Arsenal dalla situazione di stallo poche settimane dopo la scadenza del suo attuale contratto. .

– Trasmetti ESPN FC ogni giorno tramite ESPN + (solo USA)
– Non hai ESPN? Ottieni l’accesso istantaeo

Tuttavia, questo è il momento in cui il talento deve essere abbinato al personaggio մրցանակ le ricompense visibili.

Il Leeds è migliorato dopo la pausa, non poteva essere peggio, ma quella che avrebbe dovuto essere una corsa confortevole all’inizio di maggio si è trasformata in una finale tesa dopo che Diego Llorente ha raddoppiato il suo gioco intelligente al 66′. il disavanzo. Il subentrato Nicolas Pepe non ha potuto alzare la testa per vedere il calcio d’angolo del portiere Ilan Messier durante una partita agguerrita, momento che è servito da metafora della mancanza di controllo del gioco, che è costata loro quasi cara.

Tuttavia, hanno superato Mohamed Elnen, particolarmente forte negli ultimi 20 minuti, limitando il Leeds al contropiede, consentendo all’Arsenal di giocare quante più partite possibili nella metà campo avversaria.

È probabile che in futuro ci si aspettino momenti nervosi. Prenderanno parte al derby del nord di Londra di giovedì al Tottenham Hotspur, sapendo che la vittoria assicurerà il loro posto tra i primi quattro. Tuttavia, la sconfitta li lascerà un punto avanti, quando gli Spurs incontreranno Burnley il giorno prima della partenza dell’Arsenal per il Newcastle United, i Gunners potrebbero iniziare al quinto posto con il Tyneside.

Queste sono scommesse in questo periodo della stagione.

“Quando guardi gli altri giochi, vedi molto [handling nerves] Perché ora è il momento decisivo in cui un gol può cambiare un’intera stagione, succede nella mente – ha detto Mikel Arteta a fine partita – Ma non ne ho visti nessuno ad inizio partita.

Abbiamo fatto bene in tanti turni, ma dovevamo segnare il terzo gol, ne abbiamo avuto l’occasione. “Poi è successo l’incidente quando abbiamo mancato il cancello, e poi alcuni nervi devono essere sistemati”.

È difficile sopravvalutare quanto sia stato brutto il Leeds nei primi 45 minuti.

Hanno avvolto il primo gol di Nketia con dei regali quando Messlier è stato colpito duramente dal passaggio di Luke Eiling. Nketia lo chiude velocemente, così come probabilmente non avrebbe fatto Alexander Lakazet per effettuare un tiro preciso, segnando un gol con un movimento su sei yard. Questo è stato l’inizio di un pomeriggio straordinario per Eiling, la 500esima prestazione della sua carriera, dato che gli è stato concesso un tempo fantastico da Martinelli, che lo ha scavalcato e si è sdraiato per un secondo mentre Nketia tornava a casa, a 10 metri di distanza, a 10 metri di distanza. minuto.

Il Leeds era imbarazzato, և Eiling complicò la loro disgrazia lanciandosi con entrambi i piedi in una sfida spericolata e stupida contro Martinelli. Inaspettatamente, l’arbitro Chris Cavani ha risposto con un cartellino giallo, ma il VAR John Brooks gli ha offerto di rivedere l’incidente, և la decisione si è trasformata in un cartellino rosso.

Eiling rischia di essere sospeso per tre partite e la sua stagione potrebbe finire. Rafinyan avrebbe potuto facilmente seguirlo mentre protestava ferocemente contro la decisione, ma nonostante sia rimasto in campo, il Leeds ha concluso la partita con più cartellini rossi (uno) che calci (zero).

“Abbiamo scavato noi stessi un enorme buco, abbiamo reso il compito difficile molto più difficile”, ha detto il leader del Leeds Jesse Marsh, che ha imparato l’arte della sottovalutazione. Hanno subito quasi un punto alla fine della giornata quando Junior Firpo ha tirato un lungo calcio di rigore in avanti, ma Rodrigo è riuscito a dare un’occhiata diretta a Ramsdale solo con un colpo di testa.

L’Arsenal rimarrà nel derby giovedì, sapendo che tutta la pressione è sugli Spurs per assicurarsi il quarto posto in gara. Quindi devono poter giocare con più libertà. I giovani giocatori tendono a farlo, ma devono anche controllare i nervi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.