Le forze ucraine stanno combattendo per fermare un’offensiva russa nel sud-est dell’Ucraina

Sabato le forze ucraine hanno combattuto per fermare l’avanzata russa nel sud-est del loro paese, dove il Cremlino cerca di impadronirsi della regione industriale del Donbas, con analisti militari occidentali che affermano che l’attacco di Mosca è in aumento. molto più lento del previsto. Le Nazioni Unite hanno continuato i loro sforzi per evacuare i civili dalle macerie dell’inferno Mariupoluna città portuale del sud che la Russia ha cercato di catturare dopo la sua invasione Ucraina più di nove settimane fa.

I cittadini “chiedono di essere salvati” dall’acciaieria, che è diventata l’ultima roccaforte di Mariupol, ha detto venerdì il sindaco Vadim Boychenko. “Ecco, non è questione di giorni, è questione di ore”. Nella fabbrica furono tenuti circa 2.000 combattenti con circa 1.000 civili.

I media statali russi hanno riferito sabato che 25 civili erano stati evacuati dall’acciaieria di Azovstal e che l’agenzia di stampa russa RIA Novosti non aveva confermato che 19 adulti e sei bambini erano stati evacuati, ma non ha fornito ulteriori dettagli.

Un alto funzionario del reggimento Azov, un’unità a guardia della centrale nucleare ucraina, ha detto che 20 civili sono stati evacuati durante il cessate il fuoco e non è chiaro se si riferisse allo stesso gruppo, secondo i media russi.

Dopo due mesi di resistenza infernale, i video mostravano le guardie di frontiera che cantavano l’inno nazionale ucraino – mulino barricato, riferisce il corrispondente estero di CBS News Chris Livesey. Sono sostenuti dall’amore delle loro mogli, che ora sono rifugiate a Roma, come Julian, che non ha speranze nelle promesse russe di un’evacuazione sicura.

“Sono persone molto cattive”, ha detto. “Hanno mentito, nessuna fiducia nella Russia”.

Il video և all’interno della fabbrica և le immagini, che sono state diffuse con The Associated Press, mostravano uomini sconosciuti con bende dipinte. altri avevano ferite aperte o arti amputati.

I media locali hanno riferito che alcuni dei soldati ancora intrappolati all’interno della fabbrica soffrivano di cancrena.

Due donne ucraine, i cui mariti sono membri del reggimento Azov della Guardia nazionale ucraina, hanno affermato di temere che i soldati sarebbero stati torturati, uccisi o rilasciati se fossero stati catturati dai russi. Hanno chiesto una missione in stile Dunkerque per evacuare i combattenti, citando le operazioni della seconda guerra mondiale lanciate per salvare le truppe alleate nel nord della Francia.

“Possiamo fare questa operazione di estrazione… che salverà i nostri soldati, i nostri civili, i nostri bambini”, ha detto all’Associated Press Katerina Prokopenko, 27 anni. “Dobbiamo farlo subito, perché le persone muoiono ogni ora, ogni secondo”.

Un militare ucraino mostra una pistola durante un'esercitazione tattica in Ucraina durante l'invasione russa di un campo militare, Zaporozhye, Ucraina, 29 aprile 2022.
Un militare ucraino mostra una pistola durante un’esercitazione tattica in Ucraina durante l’invasione russa di un campo militare, Zaporozhye, Ucraina, 29 aprile 2022.

Reuters / Ueslei Marcelino:


È stato difficile ottenere un quadro completo della battaglia di Arzelik, poiché gli attacchi aerei e le barricate di artiglieria rendevano estremamente pericoloso il movimento dei giornalisti. Sia l’Ucraina che i ribelli sponsorizzati da Mosca che combattono nell’est hanno anche imposto rigide restrizioni ai rapporti dalla zona di guerra.

In termini numerici, la forza lavoro russa è significativamente maggiore di quella ucraina. Pochi giorni prima dell’inizio della guerra, l’intelligence occidentale ha stimato che la Russia aveva schierato 190.000 soldati vicino al confine. L’esercito permanente dell’Ucraina è di circa 200mila persone, sparse in tutto il Paese.

Finora, tuttavia, le forze separatiste russe sembrano aver fatto pochi progressi nel Donbas nel mese da quando Mosca ha annunciato che avrebbe concentrato la sua presenza militare nell’Ucraina orientale.

In parte a causa della persistenza della resistenza ucraina, gli Stati Uniti ritengono che i russi siano “almeno qualche giorno indietro rispetto a dove avrebbero voluto essere” mentre cercano di circondare le truppe ucraine a est, ha affermato un alto funzionario della difesa statunitense che ha parlato in condizione di anonimato. : rimanere anonimo per discutere la valutazione militare statunitense.

Il ministero della Difesa britannico ha effettuato una tale valutazione nella sua valutazione quotidiana della guerra, affermando che ritiene che le forze russe in Ucraina stiano probabilmente soffrendo di “morale indebolito”, nonché di “supporto aereo di suddivisione” delle abilità a livello di unità. Non ha specificato su quali basi ha effettuato la valutazione.

Nonostante la natura villaggio per villaggio della lotta per le posizioni nel Donbas, l’attacco promesso dalla Russia può ancora aver luogo. In totale, l’esercito russo ha circa 900.000 dipendenti in servizio attivo. La Russia ha una marina militare molto più grande dell’Ucraina e possiede armi nucleari tattiche.

Si stima che circa 100.000 persone a Mariupol fossero ancora in città con poco cibo, acqua o medicine. Il portavoce delle Nazioni Unite Farhan Haq ha affermato che l’organizzazione era in trattative con le autorità di Ki-moon di Mosca per creare le condizioni per un passaggio sicuro.


Il portavoce del segretario generale dell’Onu discute di Zelensky և I colloqui di Putin, l’attacco di Ki

05:51:

L’Ucraina ha accusato i bombardamenti russi in corso per molti tentativi di evacuazione falliti in passato.

Per coloro che possiedono un’acciaieria Azovstal di epoca sovietica, un’ampia rete sotterranea di tunnel e bunker garantiva la sicurezza aerea. Tuttavia, la situazione è peggiorata dopo che i russi hanno lanciato “bunker buster” e altre bombe contro l’impianto, ha affermato il sindaco.

In un’intervista con l’Arabia Saudita, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha affermato che il vero problema è che “i corridoi umanitari vengono ignorati dagli estremisti ucraini”. Mosca ha ripetutamente affermato che gli ucraini di destra stanno interrompendo le evacuazioni e usando i civili come scudi umani. Le affermazioni non sono state esaminate.

Il reggimento Azov, che aiuta a proteggere l’acciaieria, ha le sue radici lì Battaglione Azovche è stato creato nel 2014 da attivisti di estrema destra all’inizio del conflitto separatista nell’Ucraina orientale.

In ulteriori commenti rilasciati dalla Xinhua sabato, Lavrov ha affermato che la Russia ha evacuato più di 1 milione di persone dall’Ucraina dall’inizio della guerra, inclusi più di 300 civili cinesi.

Il ministro degli Esteri non ha fornito alcuna prova a sostegno della sua affermazione nell’intervista. L’Ucraina ha accusato Mosca di aver mandato ucraini con la forza dal Paese.

Lavrov ha in parte accusato la mancanza di progressi nelle discussioni sulla fine della guerra per “retorica infiammatoria e azioni infiammatorie da parte dei sostenitori occidentali del regime del Ki”. La televisione di stato russa mostra gli ospiti di notte offrendo a Mosca l’uso di armi nucleari nel conflitto. La Russia ha anche recentemente introdotto un nuovo missile balistico intercontinentale con capacità nucleare.

L’esperto di propaganda russa Marco Suprun ha detto al giornalista della CBS News Chris Livesey che l’uso di armi nucleari è uno stratagemma psicologico per impedire agli Stati Uniti e ai suoi altri alleati di aiutare l’Ucraina.

“Consentire alla Russia di decidere se armare o meno l’Ucraina, perché hanno armi nucleari, è già una vittoria per la disinformazione russa, perché li hai convinti della tua grandezza”, ha detto Suprun.

Nel suo videomessaggio notturno, il presidente ucraino Vladimir Zelensky ha accusato la Russia di cercare di distruggere il Donbass e tutti i suoi abitanti.

“I continui attacchi” mostrano che la Russia vuole svuotare questa zona di tutte le persone “, ha detto.

“Se gli invasori russi sono in grado di portare a termine i loro piani anche parzialmente, allora hanno abbastanza aerei di artiglieria per trasformare l’intero Donbas in pietra, come hanno fatto con Mariupol”, ha detto Zelensky.

In un sobborgo di Kharkov, regolarmente bombardato dalle forze russe, alcuni residenti sono rimasti nei loro appartamenti, sebbene gli edifici fossero carbonizzati con buchi aperti. Non c’è acqua corrente, né elettricità, quindi si riuniscono fuori per cucinare su un fuoco aperto.

I riservisti ucraini nei sotterranei del distretto affermano che i russi hanno colpito gli edifici con razzi, artiglieria e carri armati.

“Il carro armato può arrivare da una breve distanza e sparare tutte le sue munizioni su aree residenziali. Non gli importa dove. Ed è impossibile scoprire da dove sparerà “, ha detto Vladislav, che, come altre unità, darà solo. il suo nome.

Un altro soldato di riserva, soprannominato Malish, ha espresso la sua frustrazione per non poter fare di più per fermare l’avanzata russa.

“Ho preso le armi, ma, sfortunatamente, non riesco a catturare missili che volano a mani nude e lanciarli indietro”, ha detto.

Centinaia di persone sono state evacuate nel vicino villaggio di Ruska Lozava dopo che le forze ucraine hanno ripreso la città dagli occupanti russi, secondo il governatore della regione. Coloro che sono fuggiti a Kharkov hanno parlato delle difficili condizioni dei russi: poca acqua o cibo senza elettricità.

“Ci nascondevamo nel seminterrato. È stato orribile. Il seminterrato tremava per le esplosioni. “Urlavamo, piangevamo e pregavamo Dio”, dice la residente Lyudmila Bocharnikova.

Leave a Comment

Your email address will not be published.