L’amministrazione Biden si prepara alla sorpresa del Giorno della Vittoria di Putin

Invece, esperti e funzionari occidentali ora credono che Putin potrebbe celebrare la festa dichiarando una vittoria più limitata nella città meridionale di Mariupol, che è stata bombardata per settimane dagli attacchi aerei russi nel Donbas, dove la Russia ha invaso per la prima volta nel 2014. Mosca ha concentrato la maggior parte delle sue forze nelle ultime settimane. La cattura di Mariupol è la chiave per costruire un ponte terrestre che colleghi la Russia alla Crimea.

Ma i timori incombono su Putin che userà l’invasione per raddoppiare la giornata, annunciare la piena mobilitazione o il richiamo dei riservisti per ricostituire le sue forze in Ucraina. Secondo quanto riferito, la Russia ha intensificato la sua offensiva nell’Ucraina orientale prima del Giorno della Vittoria.

“Penso che abbia bisogno di dichiarare guerra per poter chiamare più riservisti”, ha detto Mick Malroy, un ex alto membro dello staff del Pentagono che si è ritirato dalla CIA e un ufficiale del Corpo dei Marines degli Stati Uniti. Se non lo fa, può dimostrare che sa che non può vincere. “Se lo fa, potrebbe peggiorare”.

Prima delle vacanze, Biden venerdì ha autorizzato un nuovo pacchetto di aiuti da 150 milioni di dollari che fornirà all’Ucraina artiglieria aggiuntiva, radar e altre attrezzature essenziali.

“Oggi, gli Stati Uniti continuano a sostenere fortemente il coraggioso popolo ucraino mentre protegge il suo paese dalla continua aggressione russa”, ha detto Biden venerdì.

Un altro segno di devozione alle donne: domenica mattina Biden ha incontrato il presidente ucraino Vladimir Zelensky e altri leader del Gruppo dei Sette per coordinare il prossimo round di sanzioni contro entità russe.

Domenica, l’amministrazione ha annunciato che stava imponendo restrizioni sui visti a più di 2.600 militari russo-bielorussi և 35 dirigenti di banca. vietare l’assistenza tecnica ել Pubblicizzare le aziende americane sulle tre principali stazioni televisive del paese. e vietare alle società russe di fornire servizi di contabilità e consulenza gestionale.

Ulteriori misure includono ulteriori controlli sulle esportazioni, sanzioni per minare lo sforzo bellico della Russia e restrizioni su un’ampia gamma di beni commerciali, come motori industriali, motori e bulldozer.

“Questo nuovo controllo limiterà ulteriormente l’accesso della Russia ai componenti di cui ha bisogno per integrare le sue capacità militari”, ha affermato un alto funzionario del governo degli Stati Uniti.

I funzionari occidentali si stanno preparando per una possibile dichiarazione ufficiale di guerra da più di una settimana. Il segretario alla Difesa britannico Ben Wallace ha dichiarato alla fine del mese scorso che si aspettava che Putin dichiarasse il 9 maggio che “ora siamo in guerra con i nazisti nel mondo”, citando le affermazioni del presidente russo di aver ordinato un’invasione dell’Ucraina ai de-nazisti . :

“Penso che cercherà di farla franca con il suo ‘intervento chirurgico speciale'”, ha detto Wallace alla radio britannica. “Stava rotolando in campo, gettando le basi per poter dire: ‘Guarda, questa è una guerra contro i nazisti ora, ho bisogno di più persone.’ Ho bisogno di più carne da cannone russa. ”

In alternativa, Putin potrebbe scegliere una “escalation orizzontale” per deviare l’Occidente, deviare l’Ucraina dalla battaglia principale e fare pressione sulla NATO, ha affermato il tenente generale dell’esercito in pensione Ben Hodges. “Potrebbe essere un duro colpo per un’unità logistica in un paese della NATO, una minaccia di un attacco nucleare all’interno dell’Ucraina o una dimostrazione di capacità nucleari in un’area isolata”, ha affermato Hodges.

Tuttavia, Hodges ha espresso scetticismo sul fatto che la Russia possa mobilitare con successo una “quantità significativa” di riserve russe.

“In realtà avrà l’effetto opposto, rivelando la profondità della corruzione all’interno del Ministero della Difesa, così come l’abbandono degli anni. Costituirà un problema per il governo con la sua stessa popolazione”, ha detto Hodges. “Perché è necessario mobilitare le riserve ora durante questa speciale operazione tecnica?”

Piuttosto, Hodges si aspetta che il Cremlino dichiari una vittoria più limitata, “in attesa che perdiamo interesse”.

L’ultimo permesso, il nono ritiro di attrezzature per l’Ucraina dal Ministero della Difesa dall’agosto 2021, invia un altro segnale di continuo sostegno all’Occidente. Include 25000 proiettili di artiglieria da 155 mm; tre radar antimissilistico AN / TPQ-36; apparecchiature elettroniche di intasamento; և equipaggiamento da campo և pezzi di ricambio, ha detto venerdì il Pentagono.

“Le capacità di questo pacchetto sono adattate per soddisfare le potenziali esigenze dell’Ucraina per la guerra odierna, mentre le forze russe continuano a invadere l’Ucraina orientale”, ha affermato il portavoce del Pentagono John Kirby.

Il nuovo pacchetto fornisce $ 4,5 miliardi di assistenza all’Ucraina dall’inizio dell’amministrazione Biden, di cui $ 3,8 miliardi dopo l’invasione.

Ma la dichiarazione di Biden ha anche sottolineato l’urgenza di una maggiore assistenza del Congresso. La richiesta da 33 miliardi di dollari del presidente per nuovi finanziamenti per l’Ucraina era ancora nel testo fino a venerdì, secondo un collaboratore del Congresso.

In una dichiarazione, Biden ha affermato di aver “quasi esaurito” il fondo chiave noto come la presidenza, che consentirebbe agli Stati Uniti di ricostituire le proprie scorte di armi. Il pacchetto iniziale di assistenza del Congresso per marzo includeva 3 miliardi di dollari di finanziamenti. L’ultima richiesta di Biden è di 6 miliardi di dollari.

Allo stesso tempo, non è chiaro quanto velocemente i legislatori possano muoversi per inviare nuovi finanziamenti alla scrivania di Biden. I leader democratici stanno valutando se combinare il pacchetto di salvataggio con la richiesta separata di Biden di finanziamenti legati al Covid. I repubblicani hanno minacciato di bloccare una simile mossa, spingendo per un voto indipendente sul pacchetto ucraino.

Andrew Desidero և Ben Pauker ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.