La Sonos Ray è la soundbar più conveniente dell’azienda, ancora $ 279

https://www.youtube.com/watch?v=rxobUAv29cI:

I prodotti Sonos non sono mai stati economici. In effetti, l’anno scorso l’azienda ha aumentato i prezzi della maggior parte di loro. Ma Sonos ha anche recentemente rilasciato alcuni prodotti che rendono le cose più convenienti. L’anno scorso, la società ha rilasciato l’altoparlante portatile Sonos Roam da $ 179 e successivamente ha rilasciato la versione da $ 159 senza microfono, il Sonos più economico fino ad oggi. Gli altoparlanti per home theater, tuttavia, rimangono prodotti premium, con il Beam da $ 449 che è la versione più economica dell’azienda per produrre una colonna sonora.

Oggi le cose stanno cambiando con Ray, la colonna sonora più compatta ed economica di Sonos, che uscirà il 7 giugno. A $ 279, non compete con opzioni di contrattazione sui prezzi come la Streambar da $ 130 di Roku. Ma in una versione in anteprima all’inizio di questa settimana, era chiaro che Ray era una potente colonna sonora che avrebbe fornito un enorme aggiornamento su quasi tutti gli altoparlanti TV integrati. Sonos ha fatto alcuni compromessi per raggiungere quel prezzo di $ 279, ma penso che per molti avrebbe più senso che spendere $ 449 per Beam.

Come altri altoparlanti Sonos, Ray si connette al Wi-Fi in modo da poter trasmettere l’audio in streaming da una serie di servizi popolari. Puoi raggrupparlo con altri altoparlanti Sonos per la riproduzione in più stanze, inviargli brani tramite AirPlay 2, Spotify Connect. Poiché è un pannello audio, si collega alla TV tramite un cavo ottico per riprodurre l’audio fornito con la TV. E come altri pannelli audio Sonos, puoi accoppiare in modalità wireless il tuo Ray con il tuo Sonos Sub per bassi extra o un paio di altoparlanti Sonos One per un suono surround reale. Quest’ultimo punto lo rende un punto di ingresso ideale nel sistema home theater Sonos che puoi costruire nel tempo.

Sono

Per mantenere il prezzo al di sotto di $ 300, Sonos ha apportato alcune modifiche che ritiene non saranno una grande preoccupazione per il suo pubblico di destinazione. Poiché Ray utilizza l’audio ottico anziché HDMI, ha una larghezza di banda audio inferiore rispetto alle linee audio Beam և Arc. Ciò significa che Ray può decodificare solo Stereo PCM, Dolby Digital և DTS Digital Surround; Non è compatibile con Dolby Atmos, che è una grande differenza rispetto ad altri prodotti home theater Sonos. Tuttavia, mantiene una connessione Ethernet per prestazioni di rete più veloci.

Sonos ha anche perso l’inclusione di un microfono qui, quindi non puoi usarlo direttamente con la nuova funzione Sonos Voice Control o altri assistenti, come Alexa e Google Assistant. Inoltre, il Ray ha una struttura degli altoparlanti integrata più semplice di quella che troverai in Beam և Arc. In genere, ottieni due interruttori centrali, due tweet con guide d’onda divise che amplificano il tono degli altoparlanti, un sistema di bassi reflex che offre prestazioni inaspettatamente basse e un amplificatore a quattro classi D.

Soundbar Sonos Ray

Sono

L’altoparlante ha un design conico con componenti dell’altoparlante rivolti in avanti, a differenza del Beam և Arc. Sonos dice che è così che puoi spingere Ray all’interno di un supporto multimediale senza il suono di rimbalzare sui muri. Questo fa parte della visione generale del prodotto, che è progettato per spazi più piccoli rispetto ad altri pannelli sonori Sonos, che sono “grandi” e “alti”. (Come di solito accade con i prodotti Sonos, è disponibile sia in bianco che in bianco, ognuno dei quali dovrebbe avere un bell’aspetto in una vasta gamma di case).

Naturalmente, la messa a punto degli altoparlanti Ray è più modesta rispetto ai più costosi altoparlanti Sonos, ma in pratica offre comunque un’esperienza di ascolto straordinariamente ben bilanciata, che si tratti di musica o film. Sonos ha affermato che si è concentrato sulle aree in cui mancano particolarmente gli altoparlanti TV integrati, come la riproduzione dei dialoghi e i bassi. Entrambe queste caratteristiche erano chiaramente visibili sul display. Naturalmente, abbiamo bisogno di ascoltare più da vicino per vedere come si confronta con Sonos, come con le soundbar di altri concorrenti, ma Ray ha fatto una prima impressione positiva. Come altri altoparlanti Sonos, puoi utilizzare il dispositivo iOS per abilitare la tecnologia di sintonizzazione degli altoparlanti Trueplay per ottimizzare il suono di Ray per il tuo ambiente specifico.

A prima vista, sembra che Ray offra un ottimo rapporto qualità-prezzo per $ 279. In un certo senso, Sonos lo classifica come un “gateway” per le sue serie home theater, proprio come Roam funge da gateway per l’ecosistema Sonos. Come Roam, Ray è più costoso di alcuni concorrenti, ma quel prezzo ti offre un dispositivo Sonos a tutti gli effetti con tutti i vantaggi che comporta, inclusa l’attenzione alla qualità del suono. Puoi sicuramente ottenere un CD più economico, ma Sonos non sta comunque cercando di essere il più economico. Invece, cerca di portare la potenza e la chiarezza delle sue altre colonne sonore in un pacchetto più piccolo e più conveniente. C’è ancora da sperare in quanto successo avrà, ma prima senti che il Beam può attirare molte persone interessate a qualcosa come Sonos Beam, ma che altrimenti temevano il suo prezzo.

Tutti i prodotti offerti da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendentemente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, possiamo ottenere una commissione di affiliazione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.