La Russia respinge la parata del Giorno della Vittoria del 9 maggio mentre la guerra ucraina cade vittima

Secondo il ministero della Difesa russo, la parata del Giorno della Vittoria sulla Piazza Rossa a Mosca il 9 maggio sarà notevolmente ridotta rispetto allo scorso anno.

Il Giorno della Vittoria, che viene celebrato in Russia come la celebrazione annuale della fine della seconda guerra mondiale, conosciuta in Russia come la Grande Guerra Patriottica, è solitamente celebrato dal presidente russo Vladimir Putin che si rivolge alla folla nella Piazza Rossa di Mosca con una parata militare.

Il leader russo di solito usa il giorno della festa nazionale per mostrare la potenza militare russa.

Ma quest’anno, sulla scia dell’invasione dell’Ucraina da parte di Putin, ci saranno meno persone e meno equipaggiamento militare alla parata del Giorno della Vittoria nel 2022, secondo i dati diffusi dal Ministero della Difesa il 29 aprile.

I soldati stanno marciando nel 2008. 9 maggio alla parata militare annuale del Giorno della Vittoria nella Piazza Rossa di Mosca. Secondo il ministero della Difesa russo, la parata di quest’anno sarà notevolmente ridotta rispetto allo scorso anno.
Dima Korotaև / Epsilon / Getty Images:

Il ministero ha affermato che 129 unità di equipaggiamento militare attraverseranno la Piazza Rossa il 9 maggio, mentre l’anno scorso hanno preso parte 191 veicoli militari.

Il ministero ha detto che circa 10.000 civili sarebbero scesi in piazza durante la parata quest’anno, compreso il personale del ministero russo per le situazioni di emergenza, che sovrintende ai servizi di emergenza civile. Per fare un confronto, nel 2021 12.000 persone hanno preso parte alla sfilata.

La partecipazione delle truppe sarà comunque significativa! La russa “RIA Novosti” riferendosi al ministero della Difesa ha riferito che oltre 11mila militari prenderanno parte alla festa nazionale. Ciò si confronta con i 12.000 che hanno partecipato all’evento l’anno scorso.

Secondo il ministero, 77 aerei ed elicotteri sono attualmente coinvolti nei preparativi per la parata.

Le autorità russe non hanno chiarito il motivo per cui la Victory Parade di quest’anno viene ridotta. Settimana delle notizie: presentato domanda al Ministero degli Affari Esteri russo.

Esperimenti

Secondo l’agenzia di stampa statale russa, le prove per la parata prima della celebrazione includevano un’ampia gamma di equipaggiamenti militari, inclusi SUV, carri armati, veicoli da combattimento di fanteria, sistemi missilistici e di artiglieria e sistemi di difesa missilistica. RBC.

L’ultima prova della parata della Piazza Rossa si svolgerà la mattina del 7 maggio e la piazza è attualmente chiusa al pubblico fino al Giorno della Vittoria, secondo i media russi.

La giornata inizierà alle 10 ora locale con una parata “dimostrazione di equipaggiamento militare, nonché un programma per veterani con la partecipazione dell’orchestra”. In serata, tra gli altri spettacoli musicali, ci sarà un’opera lirica. L’evento si concluderà con uno spettacolo pirotecnico festivo alle 22:00

Come sempre, quest’anno si svolgerà la marcia denominata “Reggimento Immortale”. Invita tutti coloro che hanno perso i parenti in guerra. Circa 27 milioni di cittadini sovietici furono uccisi durante la seconda guerra mondiale.

Il 29 aprile il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che quest’anno i leader stranieri, incluso l’alleato bielorusso di Putin, Alexander Lukashenko, non sono stati invitati a celebrare il Giorno della Vittoria.

Parata militare del giorno della vittoria
La scena generale della parata militare del Giorno della Vittoria sulla Piazza Rossa a Mosca il 24 giugno 2020, che è stata posticipata a causa del COVID 19. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che i leader stranieri non sono stati invitati all’evento di quest’anno.
Alexander Wilf – Agenzia fotografica ospitante / Getty Images:

Guerra globale.

Secondo quanto riferito, la guerra di Putin con l’Ucraina ha gravemente danneggiato le risorse militari del paese e ridotto il morale delle truppe russe.

Funzionari occidentali hanno suggerito che Putin avrebbe usato l’incidente per dichiarare una guerra su vasta scala all’Ucraina, poiché consentirebbe al Cremlino di reclutare coscritti e mobilitare riserve secondo la legge russa.

Il Cremlino definì tale analisi “una sciocchezza”.

“Non c’è possibilità, è una sciocchezza”, ha detto Peskov. “Non è vero”.

La Russia ospita il 75° anniversario della Victory Parade
Gli aerei di supporto a cielo chiuso Sukhoi Su-25 stanno sorvolando la Piazza Rossa di Mosca durante la parata del Giorno della Vittoria posticipata il 24 giugno 2020. Funzionari occidentali ipotizzano che Vladimir Putin utilizzerà l’evento di quest’anno per dichiarare una guerra globale all’Ucraina.
Grigory Siso – Agenzia fotografica ospitante / Getty Images:

Aggiornato il 05/05/22, 9:34 ET. Questo articolo è stato aggiornato per indicare che è stato contattato il Ministero degli Affari Esteri russo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *