La regola pratica COVID per i viaggiatori globali potrebbe presto scomparire

I dirigenti di viaggio sperano che l’amministrazione Biden elimini finalmente la grande difficoltà dell’era COVID per i viaggiatori americani e internazionali che vogliono visitare gli Stati Uniti.

Il requisito è in vigore dalla fine dello scorso anno, quando l’amministrazione Biden ha revocato il divieto di viaggio in un certo numero di paesi e lo ha sostituito con un test negativo. All’inizio, la regola era che i viaggiatori potevano sostenere un test negativo entro 72 ore dalla partenza, ma questo è stato ridotto a 24 ore. Sebbene questa sia una preoccupazione per gli americani che viaggiano all’estero che potrebbero rimanere bloccati mentre si stanno riprendendo dal COVID, è una barriera maggiore per gli stranieri che desiderano venire negli Stati Uniti. anche arrivo.

Il cielo potrebbe presto essere luminoso. “Siamo ottimisti sul fatto che questo requisito sarà revocato entro l’estate, in modo da poter beneficiare tutti i viaggiatori internazionali”, ha dichiarato recentemente a Yahoo Finance Christine Duffy, presidente della Carnival Cruise Lines Association. Conferenza annuale del Milken Institute a Beverly Hills. “Il Dipartimento del Commercio lavora a stretto contatto con l’industria del turismo e l’amministrazione è consapevole del problema”.

[Follow Rick Newman on Twitter, sign up for his newsletter or send in your thoughts.]

Più di 250 agenzie di viaggio, comprese le compagnie aeree Delta, United, americane e Southwest և Hilton, Hyatt, Marriott, Omni և Choice catene alberghiere, hanno inviato una lettera alla Casa Bianca il 5 maggio esortando il governo a “sospendere immediatamente l’ingresso”. requisito di test per i viaggiatori aerei vaccinati. ” La lettera affermava che Germania, Canada e Regno Unito, “altri paesi, non stanno più testando i passeggeri in arrivo per Covid”, che molti lavoratori americani stanno tornando alla normalità, quindi perché non viaggiare all’estero.

Il settore dei viaggi può soffrire più di qualsiasi altro settore a causa dei blocchi COVID, dei timori sull’impatto e delle regole progettate per proteggere i viaggiatori. Ciò include la perdita di miliardi di dollari in affari a causa dei viaggiatori stranieri che non vengono. La US Travel Association afferma che nel 2021 i viaggi all’estero negli Stati Uniti sono stati del 77% inferiori rispetto al 2019. Queste cifre non includono Canada e Messico, sebbene anche i viaggi in entrata da quei paesi vicini siano diminuiti. In totale, questi cali sono di circa $ 160 miliardi all’anno in mancati guadagni.

Prove aneddotiche suggeriscono che il requisito dei test pre-partenza stabilito lo scorso anno ha un impatto importante sulle decisioni di viaggio. Funzionari del settore affermano, ad esempio, che in inverno le prenotazioni dei Caraibi erano molto più forti per i viaggiatori statunitensi in luoghi come le Isole Vergini americane e Porto Rico, dove gli americani non richiedono un test di ritorno prima della partenza rispetto a luoghi come questo. prova richiesta. “Quando queste restrizioni sono state applicate, tutte le isole internazionali di Cayman e Antigua non hanno ricevuto alcun viaggiatore”, ha affermato Richard Stockton, amministratore delegato di Braemer Hotels & Resorts, alla Milken Conference. “Erano concentrati a Key West, Porto Rico, nelle Isole Vergini americane. “Quei resort sono andati alle stelle e gli altri hanno sofferto”.

area test covid 19 in aeroporto

Sono presenti incongruenze nella politica di test. Le persone che viaggiano via terra dal Messico o dal Canada verso gli Stati Uniti non hanno bisogno di fare un test COVID negativo, ad esempio, mentre i viaggiatori aerei lo fanno.

I funzionari di viaggio affermano che il Commercio Sez. Gina Raimondo, il cui compito è proteggere gli affari americani, chiede la fine della regola dei test. Ma le politiche COVID dell’amministrazione Biden sono guidate dalla Casa Bianca, dove Ashish Jahan ha recentemente sostituito Jeff Zayents come coordinatore nazionale della risposta al COVID. Jhay dovrebbe firmare l’abrogazione della norma sui test COVID con l’approvazione di Biden. Non l’ha ancora fatto.

Jhay deve affrontare altri problemi urgenti. L’amministrazione Biden è stata severamente rimproverata ad aprile, quando un giudice federale ha annullato l’obbligo federale di mascherare gli aerei e i sistemi di trasporto pubblico. Il Dipartimento di Giustizia fa appello alla decisione, dicendo che sembra più interessato a difendere i poteri federali in future emergenze che a ripristinare la regola della maschera. Nel frattempo, i Centers for Disease Control and Prevention consigliano ancora ai viaggiatori di travestirsi sugli aerei con i mezzi pubblici. Jhan potrebbe ritenere che la regola del test Covid per i viaggiatori in entrata sia ora un compenso necessario per la protezione persa dopo la scadenza della maschera.

La contro-argomentazione è che la fine del requisito di mascheramento rende obsoleto il requisito per il test COVID per i viaggiatori in arrivo. Circa 2 milioni di persone al giorno oggi volano all’interno del Paese senza bisogno di mascherina, mentre il numero di viaggiatori internazionali che devono superare il test COVID è di circa un decimo. I vaccini stimolanti, d’altra parte, hanno ridotto il rischio di malattie gravi per coloro che ricevono COVID-19.

“Non c’è motivo di richiedere un test prima della partenza”, ha affermato Tori Barnes, vicepresidente esecutivo per gli affari pubblici e le politiche presso la US Travel Association. “Dobbiamo essere competitivi a livello globale come Paese. “Tutti gli altri paesi si stanno spostando verso una fase endemica”.

L’amministrazione Biden sembra muoversi in quella direzione. Il 26 aprile il dottor Anthony Fauche, il principale esperto di malattie infettive del governo, ha affermato che gli Stati Uniti erano “fuori dall’epidemia”. Ma il giorno dopo, ha cambiato quella descrizione, dicendo che gli Stati Uniti erano fuori dalla “componente acuta” dell’epidemia. Forse entro l’estate sarà pronto a dire che l’epidemia è finita per sempre.

Rick Newman è l’autore di quattro libri, tra cui “Rimbalzatori. In che modo i vincitori passano dal fallimento al successo?Seguilo su Twitter. @ռիքջնյուման.

Leggi le ultime notizie finanziarie և economiche da Yahoo Finance

Segui Yahoo Finanza Twitter:, Instagram:, Youtube:, Facebook:, Flipboard:և: LinkedIn:

Leave a Comment

Your email address will not be published.