La navigazione con Android 13 Predictor sembra una seccatura per gli utenti regolari

La versione beta 1 di Android 13 di questa settimana ci offre una nuova occhiata a ciò su cui Google sta lavorando per la versione di quest’anno. Sebbene non sia così pieno di grandi cambiamenti come fa Android 12, tutti quei piccoli miglioramenti lo rendono un po’ più dolce. Tra poche settimane avremo un quadro completo di ciò che Android 13 sta formando in Google I/O, ություններից uno degli eventi in programma a cui vale la pena partecipare ci fa guardare indietro al gesto con un senso di imbarazzo ed eccitazione. .

L’evento, chiamato “Back to the Basics of System Back”, mostra “una navigazione back-to-back prevedibile con animazioni piacevoli” e molti di noi si chiedono cosa potrebbe significare e come funziona il gesto back-to-back su Android. Fortunatamente, il sempre fidato Michal Rahman ha fatto delle ricerche su Esper.io. Sebbene al momento sia in grado di fare solo alcune previsioni ragionevoli, incolpando la mancanza di una funzionalità di progettazione attuale su Android 13, sta lentamente capendo cosa significa effettivamente “ri-navigazione predittiva”.

VIDEO ANDROIDPOLICE DEL GIORNO

Ci sono due enigmi da risolvere: navigazione predittiva և “animazioni soddisfacenti”. Per quanto riguarda il primo, Rahman non è sicuro di cosa possa significare. La parola, ovviamente, ha a che fare con l’amore di Google AI per l’IA և machine learning և potrebbe avere a che fare con Android che cerca di indovinare ciò che l’utente finale vuole ottenere quando torni indietro. Android è stato a lungo accusato di confondere la navigazione “disordinata”. A seconda dell’app, potrebbe trascinarti attraverso i menu, tornare alla pagina precedente o tornare allo schermo intero. La migliore ipotesi di Rahman è che questa funzione cercherà di capire meglio a cosa l’utente vuole davvero tornare: un’altra pagina o la schermata iniziale. Questo è direttamente correlato al secondo puzzle: queste nuove animazioni.


Fortunatamente, Rahman ha dettagli più specifici su questo. Ha trovato il codice in Pixel Launcher, che mostra una nuova animazione per tornare a casa che è più vicina a ciò che vedi quando scorri verso l’alto per tornare a casa. Rahman spiega.

Penso che accadrà che quando si scorre indietro, la finestra dell’applicazione si allargherà e seguirà il dito dell’utente quando scorrerà verso l’interno. Se l’utente consente la visualizzazione della distanza minima con il gesto indietro, verrà visualizzata un’altra animazione di Android 12L, che sposta elegantemente l’icona nella sua posizione nella schermata principale o nel cassetto delle app.

Android 13 Beta 1 attualmente non dispone del codice necessario per testare effettivamente questa animazione. Rahman osserva che questo nuovo gesto di feedback apparirà sulla schermata iniziale o sul rack delle app, mostrando all’utente cosa farà in merito all’azione che sta eseguendo.

Naturalmente, se questo cambiamento fosse stato così semplice, Google l’avrebbe fatto anni fa. L’azienda ha invece bisogno di cambiare Android per tornare subito al dito dell’utente, non aspettare che passi attraverso l’area di trigger, portando di nuovo con noi i gesti predittivi in ​​modo che lo schermo dietro il gesto possa essere attivato correttamente. Va inoltre tenuto presente che le app Android sono responsabili di ciò che fanno con il gesto, il che in primo luogo ha portato a questa confusione. Android 13 ha una nuova API che consentirà al sistema di verificare la disponibilità degli sviluppatori registrati dall’applicazione. In caso contrario, il sistema può utilizzare questa nuova animazione lampeggiante per rimandare l’utente a casa o al rack delle app. Se ci sono sviluppatori registrati, può spingerti attraverso l’elenco in ordine inverso. Rahman sottolinea di non essere ancora sicuro al 100% che questo sia il modo in cui funzionerà il sistema, ma suona come un presupposto fondato.


Tutto ciò sembra eccitante fintanto che non ti dispiaccia la devastazione che può infliggere alle startup di terze parti. Il passaggio alla navigazione basata sui gesti con Android 10 ha costretto molti ad abbandonare del tutto il launcher o continuare ad affidarsi alla navigazione a tre pulsanti. Lentamente, Google e altri OEM hanno ripristinato il supporto per i telefoni, ma in alcuni casi ci sono voluti mesi prima. anni stand-by. Se Google ricreerà completamente il gesto, specialmente con un uovo così complesso, può diventare di nuovo brutto.

In ogni caso, dobbiamo imparare molto di più su Google I/O in poche settimane. Potrebbe non essere nel mainstream, ma è sicuramente un evento da non perdere.


Sennheiser Momentum 3 1:

Le cuffie Momentum True Wireless 3 di Sennheiser sono qui per abilitare la Sony WF-1000XM4

Leggi Avanti


Circa l’autore:

Leave a Comment

Your email address will not be published.