La NASA rilascia immagini assurde del telescopio spaziale Sharp Webb

Stelle պի Galassia simile a una nuvola ripresa dal telescopio spaziale Webb.:

La NASA ha tenuto una conferenza stampa lunedì mattina per discutere l’esatta disposizione del telescopio spaziale Webb, il prossimo veicolo spaziale. L’agenzia spaziale ha anche rilasciato immagini del telescopio che mostrano i progressi di Webb su uno schermo abbagliante.

“Sono lieto di annunciare che l’allineamento del telescopio ha funzionato anche meglio di quanto ci aspettassimo”, ha detto in una conferenza stampa Michael McLain, uno scienziato del progetto Webb Observatory del Goddard Space Flight Center della NASA. “Questo è un paradiso straordinario per l’umanità”.

Il Webb si trova in un osservatorio chiamato L2, a quasi 1 milione di miglia dalla Terra, dove guarderà più indietro nel tempo rispetto al telescopio spaziale Hubble. (Hubble continuerà a lavorare con Webb una volta avviato).

Il telescopio da 10 miliardi di dollari obiettivi della scienza primaria dobbiamo studiare come nascono le stelle, evolvono i sistemi planetari, studiare l’evoluzione di galassie, esopianeti, oggetti nel nostro sistema solare, guardare la prima luce nell’universo, sperando di poter scoprire come sono nate le stelle.

Ci vorranno circa due mesi per completare e testare gli strumenti scientifici del telescopio (il processo è chiamato commissioning). Solo dopo che l’operazione è completata, il Web può iniziare a acquisire immagini scientifiche che determineranno la sua posizione nello spazio.

Tuttavia, alcune immagini sono già state raccolte per assicurarsi che il telescopio funzioni correttamente. Lo strumento più freddo del Web, il Medium Infrared (MIRI), ha recentemente fotografato la Grande Nube di Magellano, una galassia satellite della Via Lattea precedentemente fotografata dall’ormai defunto Spitzer Space Telescope Infrared.

L’immagine Web della stessa regione dà a Spitzer l’aspetto di un’impronta digitale che mostra gas interstellare chiaramente distribuito nel campo stellare. Le stelle, le macchie, sono, secondo Spitzer, i sette fari del test MIRI.

“Questo è un ottimo esempio scientifico di ciò che il Web farà per noi negli anni a venire”, ha detto in una conferenza stampa Christopher Evans, uno scienziato del progetto Webb dell’Agenzia spaziale europea. Evans ha affermato che Spitzer è stato utile per studiare oggetti come la Grande Nube di Magellano, ma (come puoi vedere) le sue immagini sono limitate nella loro risoluzione. Webb è molto meno limitato. “Questo ci darà solo una visione straordinaria dei processi in corso in un’altra galassia per la prima volta, tagliando la polvere”, ha detto Evans.

La Grande Nube di Magellano vista da Spitzer և Telescopi Spaziali Webb.:

Spettrografo a infrarossi basato sul Web (NIRSPEC:) è un importante aggiornamento della tecnologia del precedente telescopio spaziale. Evans ha affermato che i vecchi osservatori spaziali erano in grado di vedere solo uno spettro bersaglio. NIRSPEC sarà in grado di osservare 100 target contemporaneamente. Questo è un grande regalo per le migliaia di scienziati che sperano di utilizzare i dati Webb nelle loro ricerche.

I prossimi passi di Webb si concentreranno sulle immagini dei suoi bersagli scientifici, note come osservazioni di rilascio prematuro. Queste non saranno solo le prime immagini degli obiettivi scientifici di Webb, ma anche le prime immagini ad essere sviluppate a colori. (Il web vede l’universo nell’infrarosso և nel vicino infrarosso, ma le immagini diventeranno luce visibile.)

Klaus Pontopidan, uno scienziato del progetto Webb presso lo Space Telescope Institute, ha dichiarato durante il briefing: che le principali differenze tra questi ultimi sono le immagini e il futuro che i primi furono presi per controllare la visibilità del telescopio chiaramente, mentre quest’ultimo metterà alla prova la capacità del telescopio di rappresentare obiettivi scientifici. Pontopidan non descriverà in dettaglio ciò che il team Webb risolverà nelle revisioni del rilascio prematuro. Gli obiettivi sono “una sorpresa”, ha detto.

Da questi primi risultati, sembra che il Web sarà una camera intergalattica che consentirà agli scienziati di esplorare diverse parti dell’universo profondo. che prima non erano disponibili. È la prossima cosa migliore essere davvero lì per l’infanzia dell’universo.

Il telescopio è stato progettato ha lavorato per almeno cinque anni, ma questo è tutto Operazione estremamente precisa Dicembre significa che il telescopio può avere abbastanza carburante per rimanere sul posto per più di 20 anni. Sbiancare.

Di più. Il telescopio spaziale Webb potrebbe avere un bell’aspetto sul prossimo Oumuamua.

Leave a Comment

Your email address will not be published.