La Camera dei Rappresentanti ha approvato aiuti per 40 miliardi di dollari all’Ucraina. 57 repubblicani hanno votato “No”.

Martedì la Camera dei Rappresentanti ha approvato un pacchetto di salvataggio da 39,8 miliardi di dollari per l’Ucraina, inviando un massiccio aumento al Senato mentre l’invasione russa si avvicina alla soglia trimestrale.

Il pacchetto di aiuti è stato approvato con 368 voti favorevoli e 57 contrari. Tutti i deputati che hanno votato contro il disegno di legge erano repubblicani. Due democratici, tre repubblicani non hanno votato.

La legislazione prevede 6 miliardi di dollari per l’assistenza alla sicurezza, inclusi addestramento, attrezzature, armi, logistica, forniture և servizi per le forze armate ucraine և forze di sicurezza nazionali, և 900 milioni di dollari per servizi di assistenza ai rifugiati come alloggi, lezioni di lingua անհատ per i rifugiati Servizi per le lesioni. Ucraina.

Circa 8,7 miliardi di dollari della liquidità della legislazione andranno al Fondo di assistenza economica per “rispondere a bisogni urgenti in Ucraina”, compreso il sostegno al bilancio e la lotta alla tratta di esseri umani.

“Per questo paese, per altri, signor Presidente, che pensavano che la guerra fosse una preoccupazione del 19° o 20° secolo, questa crisi ha sottolineato l’importanza di alleanze militari capaci, la centralità della NATO, l’importanza della leadership americana negli Stati Uniti. alleanza transatlantica”, ha affermato il presidente della Camera Hal Rodgers (R-Ky) alla Camera dei rappresentanti.

La presidente della Camera Nancy Pelosi (California) ha affermato che il disegno di legge riguardava “democrazia contro dittatura”.

“Il popolo ucraino sta combattendo per la sua democrazia, così come per la nostra democrazia”, ​​ha detto Pelosi. “Il mondo ha bisogno di sapere perché questo è possibile”.

I democratici hanno proposto questa settimana un pacchetto da 40 miliardi di dollari che era più costoso dei 33 miliardi di dollari che il presidente Biden aveva chiesto al Congresso di concedere il mese scorso. La legislatura prevede 3,4 miliardi di dollari in più di assistenza militare-umanitaria rispetto al pacchetto richiesto dalla Casa Bianca.

In un cambio di strategia, i Democratici hanno deciso di offrire l’attuale pacchetto di aiuti all’Ucraina senza collegarlo al pacchetto di aiuti COVID-19. L’epidemia da 10 miliardi di dollari è in stallo da settimane quando i repubblicani del Senato hanno chiesto un voto su una misura di politica di confine. Vogliono votare su un cambiamento che consentirebbe all’amministrazione di abrogare la 42a rubrica, la politica epidemica dell’era Trump, che consente ai migranti di essere rapidamente espulsi oltre confine, impedendo loro di chiedere asilo.

Il pacchetto di aiuti fornisce anche 4,365 miliardi di dollari all’Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale, con gran parte del denaro destinato agli sforzi per fornire assistenza alimentare di emergenza alle persone colpite dal conflitto Russia-Ucraina.

Inoltre, la legislazione prevede 8,7 miliardi di dollari per ripristinare le forniture di attrezzature statunitensi inviate in Ucraina durante la presidenza e 11 miliardi di dollari per finanziare la presidenza.

L’amministrazione Biden ha usato i suoi poteri di ritiro per inviare aiuti all’Ucraina durante l’invasione guidata dalla Russia, iniziata il 24 febbraio.

I repubblicani contrari al disegno di legge hanno sottolineato il fatto che il conto non è stato pagato, aumentando il debito statale. Il membro del Congresso Chip Roy (R-Texas) si rammarica di aver ricevuto il testo per il disegno di legge da 40 miliardi di dollari “alle 15:00” prima che la Camera dei Rappresentanti votasse martedì sera, definendo alcune parti del disegno di legge “un enorme miserabile fondo che va al Dipartimento di Stato. ” »

La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha affermato martedì sera che l’adozione dell’allegato è stato un “passo critico” per mostrare al mondo che gli Stati Uniti sostengono l’Ucraina in caso di invasione russa.

“Oggi, la Camera dei rappresentanti ha compiuto un passo decisivo inviando un messaggio chiaro e bipartisan all’Ucraina, alla Russia e al mondo che gli Stati Uniti sono con il popolo ucraino mentre difendono la loro democrazia dall’aggressione russa”, ha scritto. .

Psaki ha affermato che il pacchetto di aiuti aggiuntivo consentirebbe agli Stati Uniti di “inviare più armi, come artiglieria, veicoli corazzati e munizioni in Ucraina”, aiutare gli Stati Uniti a “ricostituire le nostre risorse e assistere le truppe statunitensi nella NATO”.

“Come ha affermato ieri il presidente, non possiamo permetterci alcun ritardo in questi sforzi vitali. “Non vediamo l’ora di continuare a lavorare con la leadership del Senato per garantire che questo disegno di legge venga consegnato all’ufficio del Presidente il prima possibile e che gli aiuti continuino a fluire in Ucraina”, ha affermato in una nota.

Leave a Comment

Your email address will not be published.