Joshua Ezedu, Marcus McKetan apportano diverse abilità ai Giants

Quando Brian Anderson guardò alla sua sinistra, si sentì sicuro. Quando ha guardato alla sua destra, era per lo più in sintonia con il suo avversario della Carolina del Nord.

Anderson ha giocato 35 partite con Tar Heels nelle ultime tre stagioni, il che significa che si è spesso schierato con Marcus McKethan, terzino sinistro del terzino sinistro Joshua Ezedu. I Giants hanno appena tirato fuori Ezedu al terzo round e McKethan al quinto, dopo aver mandato l’allenatore offensivo Bobby Johnson al North Carolina Pro Day, e se ne sono andati, impressionati dalle abilità extra della coppia.

Come Anderson, Ezdu è un cinema. L’allenamento di Ezdu gli ha permesso di ruotare fino a tre posizioni quando necessario, a volte all’interno dello stesso motore, chiamato trucco o trasferimento dello schermo usato di rado.

“Questa settimana avrei commentato un certo giocatore o un determinato schema, è sempre stato bello sapere che avrei avuto qualcuno che avrebbe mantenuto la mia analisi, mi avrebbe ricontrollato”, ha detto Anderson a The Post. “Josh è quello accanto al quale non sbatti mai le palpebre, perché puoi giocare o non pensare. Le cose sono davvero lisce con lui lì. “Ha buone capacità difensive”.

Con un peso di 6 piedi e 6.340 libbre, McKetan è più un tipo che può prendere i difensori poiché li toglie letteralmente dai piedi.

Joshua Ezedu di Marcus McCathan insieme nella Carolina del Nord.
Alison F. Smith / UNC atletica leggera

“Una delle mie cose preferite era la corsa a destra in zona interna contro la difesa 4-3, guardavo Marcus e dicevo: “È sempre bello avere doppie squadre con Marcus, perché hai quest’uomo che non è altro che muscoli puri che fanno muovere le persone”.

Una delle preoccupazioni delle squadre della NFL che a volte si manifesta nei reati del college pass-off (RPO), come in North Carolina, è l’eccessiva semplificazione dei giocatori della linea offensiva. “Non c’è nulla da temere in questo caso”, ha detto al Post Phil Longo, il coordinatore dell’offensiva.

Il quarterback dei Giants Daniel Jones dà il meglio di sé negli RPO, che costituiscono la maggior parte del crimine in costruzione.

“Il più grande vantaggio di giocare nel nostro sistema è che chiediamo loro di fare molte cose”, ha detto Longo. “Allora è semplicemente venuto alla nostra attenzione. Quando eravamo al potere, hanno bloccato il potere. Quando siamo corsi al bancone, hanno chiuso il bancone. “Non voglio farlo perché elimina l’aggressività. Non credo che contribuisca allo sviluppo fisico”.

Ventotto delle 37 partenze in carriera di McCattan erano sulla stessa linea di Ezedu, che pesava 6-4, 308 libbre. Hanno bloccato il draft per il quarterback (Sam Howell), hanno chiuso il jogging e aperto la corsa per tre difensori arruolati nelle ultime due stagioni, incluso Michael Carter dei Jets.

“Se cerchi la guardia offensiva della NFL nel dizionario, dovrebbe avere una foto di Marcus”, ha detto Longo. “Sta per ingoiare le persone. Non troverai molte esibizioni in cui Marcus si è spostato sul nostro fondoschiena. È una presenza così grande, fisica.

UNC:
Quiron Johnson, (l. A r.) Marcus McKethan, Joshua Ezeudu.
Concessione Halverson

I giganti hanno creato una difesa mentre cercano di risolvere il problema della linea offensiva decennale. Se il free agent Mark Glovinski inizia come terzino destro, Ezedu, Max Garcia (52 da titolare), la formazione titolare prevista da Shane Lemy per il 2021, la formazione titolare effettiva di Ben Bredesson (acquisita dopo l’infortunio di Lemie a fine stagione) և altri veterani sconosciuti. essere uno dei backup iniziali o uno dei numerosi backup attivi nel programma del giorno di gioco.

“Joshua è più socievole, più un mix di talenti sportivi”, ha detto Longo. “Poiché era il nostro miglior giocatore di linea, il nostro giocatore più versatile, lo abbiamo spostato per cose specifiche. Ci ha permesso di tirare fuori i prossimi quattro migliori ragazzi il più possibile e ci ha permesso di mantenere tutti freschi. “Penso che la sua capacità di giocare ovunque tranne che al centro lo renda davvero prezioso nella NFL”.

Mentre Anderson guardava il draft, gli venne in mente l’attenzione in più che i Giants mostrarono ai loro due compagni di squadra nel Pro Day. “Forse gli è piaciuto molto quello che hanno visto”, pensò.

Cosa stai aspettando di vedere? Ezedu sarà il ragazzo divertente dietro le quinte. McKethan applicherà l’intero approccio aziendale. Devono solo sentirsi a proprio agio nelle loro nuove impostazioni, cosa che sarà più facile da fare insieme.

“È stato semplicemente incredibile vederli andare entrambi a New York”, ha detto Anderson, a cui è rimasto un anno nel suo mandato. “Hai due ragazzi enormi che portano cose diverse sul tavolo. Giocano davvero bene insieme”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.