Jordan Poole և Steph Carey ha valutato Warriors vs. Grizzlies

Bene bene bene. Con tutto il divertimento che si può immaginare, i Golden State Warriors sono stati i primi a colpire in semifinale contro i Memphis Grizzlies, vincendo 117-116.

È stato divertente. È stato drammatico. Era toccante. E, soprattutto, è stata una vittoria.

Quindi valutiamo i giocatori soppesando le nostre aspettative su ciascuno.

Nota: La percentuale media di tiri reali (TS) in campionato in questa stagione è stata del 56,6%.

Draymond Green

17 minuti, 6 punti, 4 rimbalzi, 3 assist, 3 palle rubate, 1 muro, 5 turni, 1 attacco, 2 su 3 calci, 2 su 3 liberi, 69,4% TS, + 2:

Il verde ha giocato un’ottima partita, fatta eccezione per un sacco di turni prima di essere eliminato nel secondo quarto per Flagrant 2. I Warriors hanno trattato diplomaticamente la chiamata post-partita, il che ha senso. Lo sarei anch’io se la NBA mi multasse di $ 50.000 per essermi lamentato.

Ma se vuoi sapere come si è sentita davvero la squadra. Ecco qui.

Non mi dispiace per il fan dei Warriors che ha segnato il punteggio di Dray per la partita. Forse pensi che Flagrant 2 se lo sia meritato? Forse pensi che debba solo stare più attento conoscendo la sua reputazione.

Non lo giudicherò per questo. Lo giudicherò per cinque turni, ma per il resto è stato sensazionale. Ma quei cinque turni hanno davvero fatto male perché i Warriors sono stati incredibilmente negligenti all’inizio.

Grado B:

Andrea Wiggins

34 minuti, 17 punti, 8 rimbalzi, 1 assist, 1 turno, 3 falli, 6 su 14, 1 su 5, 3 su 4, 4 su 7, 49,8% TS, 0 più/meno

Non è un gran giorno per Wiggins nell’ufficio offensivo, ma merita un enorme merito per i Warriors che hanno superato i Grizzlies molto più grandi. Wiggins interpreta il ruolo di un uomo sporco, poiché ultimamente ha volato, corso e giocato una forte difesa.

Mi piacerebbe comunque vedere che taglia di più la palla, si accontenta dei salti lunghi meno controversi, più dei tiri liberi. Ma data la struttura di questa squadra, difesa e rimbalzo sono molto più importanti degli scioperi.

Grado B:

Bonus post-partita. Eguagliato il caposquadra nelle referenze.

Stefano Curry

37 minuti, 24 punti, 3 rimbalzi, 4 assist, 1 muro, 1 turno, 5 falli, 8 su 20, 5 su 12, 3 su 3, 3 su 4 tiri liberi, 55,2% TS, -9:

Questo non è stato il gioco più pulito di Carrie, questa deve essere una buona notizia. Perché i Warriors hanno vinto in ogni caso. Ma Steph era enorme. Ha avuto un secchio alcune volte, և ha davvero rafforzato la sua difesa, incluso il blocco del salto di Ja Morant a 20 secondi dalla fine, և Dobbs è rimasto in vantaggio di un punto.

Non è stata la sua partita migliore, ma è stato un ricordo di quanto sia pronto in questo momento, di quanto ami questa atmosfera. Anche con i suoi colpi di “morte”, ti sei comunque fidato di lui in tutto.

Grado B:

Bonus post-partita. Il peggior più/meno della squadra.

Argilla Thompson

31 minuti, 15 punti, 1 rimbalzo, 3 assist, 2 palle rubate, 1 muro, 3 falli, 6 su 19, 3 su 10, 3 liberi, 2 liberi, 37, 7% TS, 0 più/meno

Nel complesso, questo non è stato un buon gioco per Clay. Ma il suo gioco è andato fino alla palla finale.

A 36 secondi dalla fine, i Warriors erano due punti dietro, Clay ha realizzato il tiro più grande della partita, segnando la tripla, era solo 2 davanti a 9 e alla fine li ha spinti in avanti.

Nella prossima area dei Warriors, Thompson ha rotto con 6,7 secondi dalla fine … թող ha sbagliato due tiri liberi.

E nell’ultima partita della partita, Clay ha aiutato brillantemente la difesa, poiché Morant ha mancato il tiro vincente della partita.

Tre grandi spettacoli. Uno cattivo, due meravigliosi.

Ma la notizia più importante è che i Warriors hanno vinto nonostante i brutti colpi. Se riescono a vincere, in trasferta senza Dray, quando Steph և Clay segna 14 da 39 contro 39. Ottimo segno.

Grado: C+

Gary Peyton II

23 minuti, 8 punti, 6 rimbalzi, 3 assist, 1 recupero, 1 muro, 3 turni, 4 falli, 4 tiri davanti a 5, 80,0% TS, +1

GPII è passato alla formazione titolare e ha difeso Moratti, che ha definito “divertente” dopo la partita. E ha disegnato il compito principale sul gioco che ha suggellato la vittoria dei Warriors.

Come sempre, ha fornito alcuni brillanti momenti offensivi quando ha attaccato dal limite della palla, mentre ha fatto un rimbalzo eccessivo.

Ed è saltato dentro per tenere in vita la palla dopo il secondo tiro libero di Clay, և se gli arbitri hanno visto la partita, sarebbe stata la palla dei Warriors quando è uscita dal campo.

Grado: A:

Jonathan Cumminga

15 minuti, 6 punti, 6 rimbalzi, 1 assist, 1 recupero, 1 turno, 2 falli, 3 calci per 2, 2 per 2 liberi, 77,3% TS, -2

È probabile che Cummingan giocherà qualche minuto in ogni partita di questa serie, և il suo atletismo ha reso Dubs davvero interessante. C’è sicuramente un limite a quanto grande può essere il suo ruolo, è in pericolo in posizione difensiva, ma alcuni minuti molto belli da parte sua.

Grado: A-

Otto Porter Jr.

23 minuti, 2 punti, 8 rimbalzi, 4 assist, 2 palle rubate, 2 falli, 1 per 4 tiri, 0 per 0, 3 per 3, 25,0% TS, +2

Porter continua a lottare con il suo tiro, superando quasi tutto. La sua difesa è stata davvero buona in questa partita, il suo tocco è stato assolutamente forte.

Grado: A-

Bonus post-partita. Eguagliato il caposquadra nelle referenze.

Juan Toscano-Anderson

4 secondi, 0 punti, 0 più/meno

JTA ha giocato solo quattro secondi, ma quelli sono stati gli ultimi quattro secondi della partita poiché gli è stato assegnato di essere a terra per il range difensivo finale. È molto bello.

La classe è incompleta

John Looney

19 minuti, 8 punti, 6 rimbalzi, 2 assist, 1 recupero, 1 turno, 2 falli, 4 per 5 tiri, 80,0% TS, -2

Probabilmente Looney non riprenderà fino alla prossima stagione regolare, ma potrebbe avere un ruolo importante in questa serie, specialmente quando Steven Adams tornerà. Non avrebbe dovuto giocare molto in questo gioco, ma il licenziamento di Green ha creato il problema, և Looney ha invaso եց è progredito.

Grado: A:

Damion Lee

3 minuti, 0 punti, 1 rimbalzo, 1 assist, 1 giro, +3

Lee non ha avuto abbastanza tempo di gioco per mostrare davvero qualcosa di buono o cattivo, ma è stato bello vederlo nei minuti senza dump.

La classe è incompleta

Jordan Poole

38 minuti, 31 punti, 8 rimbalzi, 9 assist, 2 stoppate, 4 turni, 3 falli, 12 tiri contro 20, 5 tre contro 10 tre, 2 liberi contro 2, 74, 2% TS, +10:

Poole è tornato in panchina per la prima volta dal 10 marzo. E con questo, ha ricordato che l’appuntamento con la formazione titolare/riserva non è così importante, perché ha guidato la squadra in pochi minuti.

Li ha anche guidati in quasi tutto. I Grizzlies non avevano una risposta per Poole. In parte ciò è dovuto al fatto che hanno dedicato tempo e risorse a rispondere a Carrie ոմ per Thompson, e in parte è dovuto al fatto che Poole è una star onesta.

La sua efficacia non si limita al fatto che prende fuoco. Questo perché è incredibilmente intelligente nella scelta dei colpi (mentre prende fuoco). Basta guardare la sua tabella di tiro.

E in qualche elegante regista, շարունակ la continuazione della sua difesa migliorata, և puoi trarre solo una conclusione. Poole è arrabbiato perché Morant ha vinto il miglior giocatore.

Scherzi a parte, questo è stato un gioco stellare di un fuoriclasse, և nonostante il cuore della Warriors Hall of Fame, è difficile immaginare come sarebbe questa squadra senza JP.

Bonus post-partita. Ha guidato la squadra con punti, assist, più/meno, che hanno eguagliato il caposquadra nei riferimenti.

DNP domenicali. Nemanja Belitsa, Mosè Moody

Il non attivo di domenica. Andre Iguodala, James Wiseman

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *