Joe Schoen dei Giants ha avuto una mossa chiave, una tendenza narrativa

Joe Sean vuole più spazio.

Ripensando all’ormai defunto draft NFL con i Giants, che stavano conducendo lo spettacolo per la prima volta come massimo dirigente di football della squadra, Shawn si sentiva limitato dalle restrizioni di lavoro. Beh, non il lavoro in sé, ma la stanza.

All’interno del quartier generale della leva c’erano file e posti a sedere, tavoli, comproprietari John Mara և Steve Tish, tutti i membri dell’equipaggio, spie. Gli allenatori sono stati perfezionati di volta in volta. Ci sono così tante persone coinvolte in quello che sta attraversando i giorni di tre notti di leva և la zona era costosa.

“Posso cambiarlo un po'”, ha detto Shawn. “C’era un’altra tavola quest’anno, mi piace di più lo spazio aperto nel mezzo, sono impegnato con la velocità, dove posso andare dagli scout e parlare con loro. È qualcosa su cui lavoreremo il prossimo anno”.

Se la mancanza di spazio fosse l’unico grosso problema per Shawn nel Draft 1.0, i colossi potrebbero ingoiare facilmente il suo debutto. Ha scelto la classe più numerosa della franchigia in 19 anni, un gruppo di 11 giocatori che ha abbracciato la gamma da dimensione potenziale a dimensione, dopo aver preso alcuni rischi e aver infine colmato le lacune nell’elenco a vari livelli. Come capo allenatore, Brian Dabol occuperà così tanti posti nella massima serie nella sua prima stagione.

Joe Sean
Joe Shawn ha completato la sua prima bandiera come CEO dei Giants.
Corey Sipkin per NY POST

Il secondo classificato Kevin իբ Tibodo և L’attaccante numero 7 Evan Neil è stata una scelta facile per Shawn. Ha ereditato un prezioso patrimonio immobiliare al primo turno, ha reclutato i migliori giocatori sul tabellone dei Giants, sensatamente (և ovviamente) facendo il primo passaggio finale alla corsa, prima di affrontare un’ovvia necessità sulla linea offensiva. Si suppone che i giganti Ikem Ekwonu և Neil abbiano preso il 1-2° posto in quest’ordine, saranno entusiasti di ogni giocatore. Quando i Panthers presero Equon al numero 6, i giganti andarono sul Nilo senza rimpianti.

Questo è il secondo giorno in cui Shawn è diventato carino. Ha dato la priorità a due elezioni aggiuntive piuttosto che risolvere la necessità nell’angolo, perdendo due volte al secondo turno contro un’elezione aggiuntiva al quarto e quinto turno.

È chiaro che Shawn non ha valutato i potenziali giocatori nelle 36 և 43 ընտ 43 squadre և potenziali titolari – corner Roger McCree, Kyle Gordon, Andrew Booth, safety Jalen Peter – di quanto ha ritenuto di dover essere aggiunto in fondo al roster . : – Arrotondatori. Insieme alle due squadre di nuova acquisizione, i giganti hanno aggiunto il difensore Mika McFadden dall’Indiana e il difensore Dane Belton dall’Iowa. Il tempo dirà se qualcuno dei prodotti Big Ten uscirà.

La risposta dei giganti dal 36 al 43 potrebbe essere il primo passo nel disegno di Shawn. Ha preso uno dei piccoli giocatori del draft, Van Dale Robinson, un ricevitore alto 5 piedi del Kentucky, e ha insistito sul fatto che non era un imitatore con Cadarius Tony. Shawn lasciò il posto all’emittente televisiva Trey McBride և altri prototipi di ricevitori John Machi III և a Sky Moore per far atterrare Robinson.

Van Dale Robinson
I Giants hanno battuto Van Dale Robinson al secondo turno dopo essere tornati due volte.
Icona Sportswire tramite Getty Images

Il fatto che Robinson avrebbe dovuto apparire nei draft molto preliminari nelle fasi 4-5 porterà alla fine ad accuse contro Shawn (se Robinson non sembra un potenziale giocatore) o un avvertimento (se Robinson esagera).

Non è stata certo una scelta sicura. Nell’81 ° round, Shawn ha sconfitto il magro della LSU Cordale Flot nel terzo round. Dopo la 3a giornata, quando ha raccolto la scelta di due difensori di linea, le azioni difensive del difensore, ha scherzato.

Perché questo era il primo progetto di Shawn, che era responsabile di tutto. Era il vicedirettore generale a Buffalo, non c’è esperienza di quello che farà. Ora c’è. Vuole conoscere il più possibile i giocatori che affronta. L’interesse pubblico significava interesse reale. Nella lotta difensiva, DJ Davidson, la 147a scelta assoluta, è stata invitata dai Giants per una visita tra i primi 30. Questo è stato il caso di Dane Belton, la 114a elezione generale. Daniel Bellinger, che è stato selezionato per il quarto round, ha cenato la sera prima del suo Pro Day a San Diego con Brandon Brown, vicedirettore generale.

Joe Sean (a sinistra) և Il miglior giocatore di Brian Deybol (a destra) Kevin Thibodeau (al centro a sinistra) Evan Neil (al centro a destra)
Joe Sean (a sinistra) և Il miglior giocatore di Brian Deybol (a destra) Kevin Thibodeau (al centro a sinistra) Evan Neil (al centro a destra)
Robert Sabo per NY POST

“Molti di questi ragazzi, non per mostrare la mia mano in futuro, ma puoi fare bene con queste cose, ma sì, vogliamo sentirci a nostro agio sia con le persone che con il giocatore”, ha detto Shawn. “Penso che quasi tutti questi ragazzi con cui abbiamo passato molto tempo, sia che siamo qui o che li vedremo”.

È bello sapere questo per il progetto 2023. Quindi abbiamo un’idea migliore di come Sean ha gestito la sua grande lezione nel 2022.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *