Jack Swinski Homer contrappone i Pirati ai Cubs

Tim Suwinski ha affermato che la goccia di sale che gocciolava sul suo viso era sudore.

Ma nessuno gli credette.

Chi potrebbe incolpare Suwinski, un falegname in pensione che ha dedicato la maggior parte della sua vita adulta ad accompagnare i bambini ai loro eventi sportivi, se avesse versato una o due lacrime in una candeggina Wrigley Field?

È stata una notte emozionante per il figlio di Tim և, Jack, nativo di Chicago che mercoledì sera ha vinto un fuoricampo decisivo che ha portato i Pittsburgh Pirates alla vittoria per 3-2 sui Chicago Cubs (15-21).

“È difficile da esprimere a parole”, ha detto Jack Swinski su YouTube, le cui telecamere erano costantemente focalizzate sull’orgogliosa famiglia di Timmy. “(È) qualcosa a cui pensi per tutta la vita, succede davvero, è indescrivibile”, ha detto.

Il quinto inning di Suwinski nella sua terza stagione da quando è stato convocato per la Doppia A Altoona il 26 aprile è stata la fase finale della partita per entrambe le squadre, portando il punteggio sul 2-2.

Suvinski è nono consecutivo con una media di 0,183 colpi a partita, con Suwinski che ha lanciato un’esplosione di 105,3 mph per aiutare i Pirates (16-21) a correre più di una volta per la prima volta in quattro partite. Hanno vinto tre delle ultime cinque partite, anche se sono stati bloccati due volte dai Cubs, vincendo 1-0 domenica senza vittorie.

Suwinski, che è stato acquisito da Adam Fraser dai San Diego Padres l’anno scorso, ha lavorato duramente su otto tiri, portando al suo fuoricampo.

“Stavo solo cercando di arrivare lassù e avere un atleta competitivo”, ha detto Suwinski, che è andato al liceo a 20 minuti da Rigley Field.

Il lanciatore perdente Drew Smiley ha lanciato Suwinski su una terra di otto tiri: una zavorra, un cutter, una piega del ginocchio.

“Man mano che andavo avanti, mi sentivo un po’ più a mio agio”, dice Suwinski, “cercando solo di mantenere il mio equilibrio un po’ meglio”.

Alla fine, si è unito al ciclista da 86 mph, che è saltato per 410 piedi nel campo del punto morto.

Non è stato facile per il 23enne Suwinski. “Non avrei mai immaginato che avrebbe chiamato Double-A (direttamente ai grandi professionisti) come ha fatto”, ha detto Brian Hayes.

Suwinski ha detto di aver ricevuto incoraggiamento dai suoi compagni di squadra.

“Alcuni dei ragazzi dicevano. “Alzati, guardati intorno, ricordati di sorridere, qualunque cosa accada.” “Era prima di quell’atleta”, ha detto. “Devo urlare un po’ contro di loro, calmandomi, mantenendomi calmo, ricordandomi solo di divertirmi. Stiamo facendo un gioco”.

Tuttavia, ultimamente il lato offensivo del gioco è stato difficile per i pirati.

Prima di mercoledì, avevano una media di due punti a partita (20 in totale) nei 10 precedenti. Hanno un totale di una corsa e otto successi nelle ultime tre partite. Il difensore centrale Brian Reynolds è sceso a una media di 0,203 prima di giocare un pareggio per 2-0 mercoledì. Michael Chavez ha aggiunto tre dei nove successi della sua squadra.

Hayes ha aiutato i Pirates a rompere la serie di 20 inning senza reti nel terzo quando ha raddoppiato con due colpi, mancando di poco il fuoricampo a 107,1 mph, con un tiro di 410 piedi al centro campo. Il baseball è saltato in alto dal muro, la partita è stata rivista e la doppia chiamata è stata confermata.

Dopo la passeggiata di Reynolds, Hayes ha segnato un gol nel singolo di Chevis. Daniel Fogelbach ha rotto il pareggio per 1-1 in un campo a sinistra.

Con i corridori agli angoli, Rodolfo Castro, che ha segnato il quinto, è uscito con 0 su 3, ha lasciato con una media di 0,190, ed è andato in terza base.

Tre punti spesso non sono sufficienti per vincere le partite, ma quattro vasetti di Pirates hanno limitato i Cubs a cinque colpi.

Will Crowe ha iniziato a permettere solo il fuoricampo di Ian Happ nei suoi due inning. È stato seguito dal lanciatore vincente Mitch Keller, che ha esordito in carriera dopo 46 presenze nelle major league.

Keller, che ha lottato con un’ERA di 6,61 nella formazione titolare, ha rinunciato a un punto nel secondo tempo, ma il suo risultato avrebbe potuto essere peggiore. Dovrebbe ringraziare Hayes per aver impedito ulteriori danni nella quarta locanda.

Dopo che Hayes ha portato in campo la palla di terra di Jonathan Villar, Frank Schwindel ha fatto una lunga corsa intorno alla seconda base, և Hayes la ha tirata fuori con cautela. Invece di due entrate, un’uscita, i Cubs avevano solo Villar in prima base, due uscite. La mossa successiva di Keller a Christopher Morel non ha fatto male, è uscito dall’inning.

In totale, Keller ha segnato quattro o tre tiri, inclusa una doppietta di Seyya Suziki, che in seguito ha segnato. Keller ha anche camminato con due colpi, colpendone uno.

Dwayne Underwood Jr. con David Bednar ha fatto gli ultimi 4 inning, generalmente consentendo solo un colpo, una camminata. Bednar ha realizzato il suo ottavo, nono record della sua ottava parata, il quarto nella major league, con due inning.

Jerry DiPaola è uno scrittore dello staff di Tribune-Review. Puoi contattare Jerry inviando un’e-mail a jdipaola@triblive.com o Twitter .

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *