IPL 2022 – CSK vs RCB – Glenn Maxwell a Virat Cole in pausa

Il duo Royal Challengers Bangalore Virat Kohlin և Glenn Maxwell ha preso parte a due incontri IPL 2022. Entrambe le volte, Kohl ha chiesto un singolo veloce, che è stato fatale per lui e il suo partner. Entrambe le fasi hanno riacceso il dibattito sul valore del singolo veloce al T20 Cricket.

Mercoledì, nel nono round della partita contro i Chennai Super Kings, Kohli ha colpito la palla fuori dal campo in posizione di fuorigioco, la sua testa è caduta per una solida corsa. Maxwell, titubante nei suoi primi passi, non riuscì a piegarsi, deluso e tornò indietro, giocando solo tre palloni, in cui fece tre run. Il 16 aprile, nella partita contro i Delhi Capitals, Kohli è entrato anche in una partita da solista, lanciando la palla a un punto corto. Maxwell, notando che Lalit Yadav si stava avvicinando rapidamente a quel punto, ha rifiutato la chiamata del suo collega, che ha costretto Kohl a voltarsi, ma è stato colpito da un colpo diretto.

Sebbene la possibilità di più di un combattimento non sia senza precedenti, Maxwell ha accennato a Kohli che non è un grande fan dei singoli veloci. “Non riesco proprio a batterti. Corri molto veloce. “Corri molto veloce”, ha detto Maxwell a Collie dopo la vittoria in 13 run della squadra sui Super Kings durante lo sbrinamento, che è stata pubblicata su Royal Challengers. ‘sito web giovedì. “E tu ne prendi uno o due, ma io no.”

Gli esperti di ESPNcricinfo Ian Bishop և Daniel Vettori mercoledì hanno definito l’unica chiamata di Kohli una decisione “cattiva”. Secondo Bishop, c’è spazio per i single nel T20, ma ha ritenuto che la chiamata di Kohli fosse un semplice “errore di valutazione”.

“Sembrava sospetto”, ha detto Bishop dopo l’inning dei Royal Challengers al T20 Time Out di ESPNcricinfo.

“Kohli è molto veloce, sa che Maxwell è generalmente agile anche attraverso i cancelli, è solo una valutazione sbagliata. Non ho problemi con un singolo veloce. Perché quando hai, diciamo, due squadre forti che attraversano il confine, sono tutte uguali. su una buona superficie andranno a mettere piede contro i migliori.

A volte le cose che ho visto in un torneo che ha definito il vantaggio di vincere non sono necessariamente la singola parte di esso, ma il numero di gol segnati, non necessariamente i limiti. Queste sono le palle che hai segnato. Disattiva i confini. C’è un posto decisivo per questo, ma correre fa parte del giudizio. Giudichi male, stai fuori. Ma penso che il singolo sia ancora una parte cruciale di questa competizione”.

Vettori in parte d’accordo con Bishop, ma ha detto di non essere mai stato un fan dei singoli forti. “Basta toccarlo per coprirlo e correre, non è un buon giudizio. “Dobbiamo valutare ogni run individualmente, in base ai loro meriti, perché è solo una brutta corsa”, ha detto Vettori. “Lei: [Kohli] Aveva fretta di scioperare perché ovviamente voleva continuare a suonare da solista, e poi Maxwell, che è veloce come tutti gli altri, alla fine non è riuscito ad arrivarci. Quindi quello che sta facendo è che non possiamo vedere Maxwell la mazza, non possiamo vedere Maxwell fare pressione sui loro spinner. Tutto questo non può valerne la pena per il bene di un singolo veloce. ”

Secondo i registri di ESPNcricinfo, Kohli ha gareggiato nel T20 40 volte, partendo 15 volte.

Il fatto è che Kohlin աքս Maxwell conduce i propri inning in modo diverso. Probabilmente un fattore del motivo per cui se la cavano così male.

Maxwell completa il 62,04% delle sue corse nel cricket T20, rispetto al 54,3% di Kohli. Dei 74 attaccanti che hanno effettuato più di 5.000 corse T20, Maxwell era 22esimo nelle corse campestre, mentre Collie era 58esimo. Tuttavia, in generale, “Colin e Maxwell sono tra i corridori più sicuri nel cricket T20 tra i wicket”. Mentre Kohli corre ogni 120 corse che corre, Maxwell esegue 138 corse una volta. Con più di 3.000 run nei 30 colpi, Maxwell è quarto e Kohl è settimo. Questa classifica si ottiene dividendo tutte le manche raccolte per il numero delle manche. Più alto è il punteggio, meno rischioso è correre.

Vettory, che in precedenza ha allenato i Royal Challengers, ha ritenuto che le risse continentali spesso preferiscano singoli solidi e veloci.

“Vedi molto, specialmente dei battitori della penisola, che cadono e corrono, e poi voltano le spalle, suppongo, ad altri battitori che possono aspettarsi che l’attaccante suoni la prima campana.

“Quando sei intuitivo l’uno con l’altro, ‘ti rendi conto che puoi correre insieme nelle vittorie’, ha senso. Ma a volte, quando si tratta di queste leghe privilegiate, potresti dover fare un passo indietro e renderti conto che non tutti partecipano. la stessa lunghezza d’onda quando si tratta di correre. E Maxwell e Cole possono essere un cattivo esempio, perché suonano insieme da un anno ormai, possono avere un po’ di comprensione”.

Riassumendo la corsa, Bishop l’ha definita una “brutta corsa”. “Non puoi fermare una corsa che non c’è finché il ragazzo non ha letto male.”

Nagraj Golapudi è il redattore di notizie di ESPNcricinfo. Shiva Jayaraman è analista senior presso ESPNcricinfo @ shiva_cricinfo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.