Incredibili filmati mostrano 12.000 miglia di TORNADO al plasma che erutta dalla superficie della terra

Bobina di sangue! Incredibili filmati mostrano 12.000 miglia di TORNADO al plasma che erutta dalla superficie della terra

  • La curva solare alta 12.000 miglia è stata osservata da un astronomo
  • Gli esperti spaziali affermano che sarebbe stato “abbastanza grande da inghiottire la Terra” se fosse stato più vicino
  • È formato da una massa di plasma che erutta in una struttura magnetica a spirale
  • Il video della rotazione è stato girato martedì a Naperville, Illinois.

È stata catturata un’incredibile scena al plasma di 12.000 miglia di plasma in eruzione dalla superficie del Sole.

L’evento è noto come un tornado solare, il fotografo Apollo Laski di Neperville, Illinois, è stato avvistato martedì.

I tornado solari sono causati da strutture magnetiche a spirale che emanano dalla terra e le sradicano su entrambe le estremità della superficie terrestre.

Quando una colonna di plasma, nota come segno, sporge all’interno di questa struttura, viene diretta lungo il campo magnetico a vite della struttura, facendo ruotare e torcere il plasma.

Secondo SpaceWeather.com, Laski ha utilizzato un telescopio solare da cortile per catturare la curva del sole.

Gli esperti spaziali hanno commentato che il vortice è abbastanza grande da “inghiottire la Terra” se il nostro pianeta è più vicino al Sole.

Scrissero: “Questo sistema di tempesta solare non ha lanciato materiale sulla Terra,

“Invece, la maggior parte del tornado è caduta di nuovo a terra dopo una svolta estenuante”.

Laski menziona nel suo profilo Astrobin di aver inventato il proprio sistema di filtri համակարգը del telescopio solare, che li ha “banditi dai forum di astronomia”.

Tuttavia, notano nelle loro biografie che “La sicurezza è la mia priorità numero uno; quello che faccio non è pericoloso”.

Il titolo del video dice che

Il titolo del video dice che “i fili intrecciati e i nastri di plasma di calcio possono essere visti nel calore bianco che si muovono a una velocità incredibile”.

Secondo gli esperti di SpaceWeather.com, la maggior parte delle emissioni di plasma è caduta sulla superficie terrestre e il resto del materiale è stato gettato nello spazio.

Secondo gli esperti di SpaceWeather.com, la maggior parte delle emissioni di plasma è caduta sulla superficie terrestre e il resto del materiale è stato gettato nello spazio.

COME SI FORMA LA SFERA SOLARE.

Le curve solari sono formate da “punti luminosi” – particelle cariche surriscaldate o masse di plasma che dipendono dal campo magnetico del sole nell’atmosfera.

Come la Terra, il Sole è come un’enorme barra magnetica con i poli nord-sud che producono un campo magnetico.

Ma il campo magnetico del Sole è circa due volte più forte della Terra և molto più grande և estendendosi oltre il pianeta più lontano del Sistema Solare.

L’ovvietà formerà una spirale del sole quando incontra una struttura magnetica a spirale che sorge dal sole.

Se avviene un’enorme iniezione di plasma all’interno di una struttura, viene diretta lungo il suo campo magnetico a spirale.

Il Sole è attivo da diversi mesi, raggiungendo il picco del suo ciclo solare di 11 anni, iniziato nel 2019 e che dovrebbe raggiungere il picco nel 2025.

Le cariche magnetiche del sole si muovono al culmine del ciclo di attività solare, il vento solare, che è composto da particelle cariche, trasporta il campo magnetico dalla superficie del sole attraverso il sistema solare.

Ciò è accompagnato da un aumento delle emissioni di massa corona (CME) dei razzi C dalla superficie dell’ar.

CME è il rilascio significativo di plasma և il campo magnetico di accompagnamento dalla corona, la parte più distante dell’atmosfera, nel vento solare.

Ieri è stato riferito che la macchia oscura solare, che è diretta direttamente sulla Terra, è raddoppiata in sole 24 ore.

Le macchie solari sono aree scure del sole dove è più fresco rispetto al resto della superficie.

Eruzioni solari և Le CME hanno origine vicino a queste aree scure della stella.

Quando esplodono in direzione della Terra, possono causare tempeste geomagnetiche, che creano splendidi bagliori, nonché un pericolo per reti elettriche e satelliti.

Ora si dice che la macchia solare AR3038 è tre volte più grande della Terra և ha un campo magnetico instabile che immagazzina energia sufficiente per causare interruzioni radio a breve termine.

Il punto oscuro del sole, che è diretto direttamente sulla Terra, è raddoppiato in sole 24 ore և, è possibile che nel prossimo futuro rilasci bagliori di medie dimensioni.

Il punto oscuro del sole, che è diretto direttamente sulla Terra, è raddoppiato in sole 24 ore և, è possibile che nel prossimo futuro rilasci bagliori di medie dimensioni.

SOLE. STELLA AL CENTRO DEL SISTEMA SOLARE

Mercurio è la stella della sequenza principale di tipo G nel cuore del Sistema Solare, che rende possibile la vita sulla Terra.

A volte è chiamata la stella nana gialla, ma questo non è molto preciso perché la sua luce è più vicina al bianco che all’arancione.

La stella si è formata circa 4,6 miliardi di anni fa dopo il collasso gravitazionale della materia in una grande nuvola molecolare.

La maggior parte di questo materiale ha portato alla formazione della stella stessa e il resto si è formato in un disco, in orbita attorno alla stella, per poi fondersi con i pianeti, i satelliti, gli asteroidi e le comete che costituiscono il resto del sistema solare.

Marte è 109 volte più grande della Terra և 330.000 volte più grande della massa del nostro pianeta ospite, infatti costituisce il 99,86% della massa dell’intero sistema solare, compresi tutti gli oggetti che gli orbitano attorno.

La stella raggiungerà il suo stadio di gigante rossa tra circa 7 miliardi di anni, quando l’idrogeno nel nucleo non sarà più sufficiente per fondersi.

Nella fase del Gigante Rosso, si espanderà, assorbendo le orbite di Mercurio եներ Venere և, lasciando la Terra disabitata.

T:

annuncio

Leave a Comment

Your email address will not be published.