In che modo le persone a basso reddito pagano il prezzo più alto quando l’inflazione colpisce? NATIONAL PUBLIC RADIO, RADIO PUBBLICA:

Il costo dei beni di prima necessità, come cibo e alloggio, colpisce in modo sproporzionato le persone a reddito più basso. Una casa è in affitto qui a Los Angeles il 15 marzo.

Mario Tama / Getty Images:


nascondi titolo

abilita titolo:

Mario Tama / Getty Images:


Il costo dei beni di prima necessità, come cibo e alloggio, colpisce in modo sproporzionato le persone a reddito più basso. Una casa è in affitto qui a Los Angeles il 15 marzo.

Mario Tama / Getty Images:

Benzina da quattro dollari և Hamburger da cinque dollari si infilano nella tasca di Tanya Byron. Ma è la ricompensa che punge davvero.

“È piuttosto travolgente”, ha detto Jacksonville, Florida, agente di viaggio, seduto in una piccola sala da pranzo che funge anche da ufficio a casa. “Guadagno $ 42.000 all’anno e difficilmente posso permettermi un monolocale”.

L’aumento della spesa per alloggi, cibo e altri beni di prima necessità è uno dei principali motori dell’inflazione, soprattutto per gli americani a basso reddito, e rappresenta una sfida crescente per i massimi responsabili delle politiche economiche del presidente Biden.

Un rapporto del Dipartimento del Lavoro di mercoledì ha mostrato che i prezzi al consumo sono aumentati dell’8,3% ad aprile rispetto all’anno precedente. Si tratta di un modesto calo dall’8,5% di marzo, in parte dovuto a un breve calo dei prezzi della benzina il mese scorso. Da allora i prezzi del gas sono tornati ai minimi storici, non adeguati all’inflazione.

Tuttavia, secondo l’ultimo rapporto sull’inflazione, i costi di cibo e alloggio sono rimasti elevati. Gli affitti degli appartamenti a Jacksonville sono aumentati del 23% nell’ultimo anno, secondo Realtor.com.

“Penso che ci debba essere un limite alla percentuale che i proprietari possono aumentare se non hanno fatto nulla”, ha detto Byron, il cui appartamento risale a un altro periodo di aumento dei prezzi.

“È stato costruito nel 1976, nulla è stato aggiornato”, afferma. “Le porte e le piastrelle sono dipinte di marrone. È pulito, ma molto semplice.»

L’aumento dei prezzi della benzina degli ultimi mesi è stato il principale motore dell’inflazione.

Stephanie Reynolds / AFP Getty Images


nascondi titolo

abilita titolo:

Stephanie Reynolds / AFP Getty Images


L’aumento dei prezzi della benzina degli ultimi mesi è stato il principale motore dell’inflazione.

Stephanie Reynolds / AFP Getty Images

Preoccupati per il futuro

Byron sperava di trasferirsi in un appartamento, ma i prezzi degli immobili stanno aumentando rapidamente, con tassi ipotecari che superano il 5,25%, facendo sembrare inaccessibile l’acquisto di una casa.

“Sono sinceramente preoccupato per il futuro”, ha detto Byron. “Cosa accadrà alle persone che guadagnano $ 15 և 18 l’ora, alle madri single, alle persone con la bocca da sfamare?” “È molto spaventoso per me.”

Quando l’inflazione è alta, tutti la pagano, ma la ricerca mostra che le famiglie a basso reddito soffrono di più.

“Di solito cibo, benzina e alloggi rappresentano una quota maggiore del costo totale delle famiglie a basso reddito rispetto a quelle a reddito più alto”, ha affermato Dan Sischel, economista del Wales College.

C’è un altro fattore possibile, aggiunge le Seychelles.

Le persone con redditi più bassi tendono a pagare prezzi più alti anche per prodotti simili. Potrebbero essere meno in grado di andare in negozi più economici, approfittare degli sconti stagionali o “prendere un enorme pacchetto di carta igienica da conservare nel seminterrato quando vende”.

Le Seychelles hanno presieduto un comitato delle accademie nazionali di scienza, ingegneria e medicina, che ha consigliato al Dipartimento del lavoro di cercare di riflettere queste realtà come parte di uno sforzo di modernizzazione per misurare la spesa pubblica.

“Quello che le persone pagano per prodotti simili in negozi diversi è molto importante per comprendere la disuguaglianza dell’inflazione”, afferma Seychelles.

La lotta all’inflazione resta una priorità per la Federal Reserve: l’amministrazione Biden. Qui il cliente effettua un acquisto dal negozio di alimentari di Miami il 10 febbraio.

Joe Raedle / Getty Images:


nascondi titolo

abilita titolo:

Joe Raedle / Getty Images:


La lotta all’inflazione resta una priorità per la Federal Reserve: l’amministrazione Biden. Qui il cliente effettua un acquisto dal negozio di alimentari di Miami il 10 febbraio.

Joe Raedle / Getty Images:

Ripensare l’inflazione

Il comitato ha suggerito altri modi per migliorare la capacità del governo di valutare l’inflazione, inclusi aggiornamenti più frequenti al paniere di beni e servizi utilizzati per abbassare i prezzi.

Al momento, il paniere viene adeguato solo una volta ogni due anni. Ciò potrebbe portare a grandi fluttuazioni nei modelli di consumo, come quelle che si sono verificate durante l’epidemia di coronavirus, quando gli americani hanno improvvisamente acquistato meno biglietti per il cinema ma più abbonamenti in streaming, ad esempio.

È probabile che qualsiasi tentativo di aggiornare il tasso di inflazione attiri molta attenzione quando l’indice dei prezzi al consumo è in prima pagina.

“Penso che la posta in gioco sia alta in questo momento”, afferma Seychelles.

Biden, il cui indice di gradimento è sceso a causa dell’aumento dei prezzi, vede la lotta all’inflazione come la sua massima priorità interna.

“So che le famiglie di tutta l’America stanno soffrendo”, ha detto Biden martedì. “So che dovresti essere deluso. “Lo so, posso assaggiarlo.”

Il presidente ha accusato lo scandalo della catena di approvvigionamento e la guerra in Ucraina come la principale causa di inflazione.

Mentre l’amministrazione ha cercato di compensare l’aumento dei prezzi dalla Strategic Oil Reserve ad altri passi, Biden afferma che la Federal Reserve ha un ruolo chiave da svolgere nella riduzione dell’inflazione.

Il presidente Biden ha annunciato che nominerà Jerome Powell per un secondo mandato come presidente della Fed in occasione di un evento alla Casa Bianca il 22 novembre 2021.

Jim Watson/AFP Getty Images


nascondi titolo

abilita titolo:

Jim Watson/AFP Getty Images


Il presidente Biden ha annunciato che nominerà Jerome Powell per un secondo mandato come presidente della Fed in occasione di un evento alla Casa Bianca il 22 novembre 2021.

Jim Watson/AFP Getty Images

La Fed sta combattendo l’inflazione

Chris Waller, che siede nel consiglio di amministrazione della Fed, è d’accordo.

“L’inflazione è troppo alta, il mio compito è abbassarla”, ha detto Waller martedì al Minnesota Economic Club. “Dobbiamo alzarlo [interest] aliquote. Dobbiamo raffreddare la domanda e cercare di ridurre le pressioni inflazionistiche. “Se ricevessimo aiuto dalle soluzioni per la catena di approvvigionamento, sarebbe fantastico, ma non me lo aspetto”.

La scorsa settimana, la Fed ha alzato i tassi di interesse di mezzo punto percentuale, annunciando che a giugno e luglio erano probabili due tassi di crescita.

Waller, i suoi omologhi della Fed sostengono che l’economia և il mercato del lavoro è abbastanza forte da resistere all’aumento dei tassi di interesse senza un forte aumento della disoccupazione.

Ma Waller ammette che se ci sono tagli, è probabile che danneggino le stesse persone che hanno già sofferto di più a causa dell’aumento dei prezzi.

“Stiamo cercando di ridurre la tassa sull’inflazione su tutti, ma c’è un piccolo segmento della società che può sopportare il peso maggiore di perdere il lavoro”, ha detto Waller. “Non esiste una formula magica nel libro di testo che ti dirà come farlo. Devi usare le tue opportunità per vedere dove va. ”

Leave a Comment

Your email address will not be published.