Il Sudafrica colpisce nuove sottospecie di omicron che si trovano in piccolo numero negli Stati Uniti

L’aumento dei casi di COVID-19 in Sud Africa, causato da due nuovi sottotipi di omicron, ha sollevato il timore che siano ancora più trasmissibili del ceppo BA.2 che domina gli Stati Uniti dall’inizio di aprile.

La sottospecie BA.4 և BA.5 ha portato a un triplice aumento dei ricoveri և in Sud Africa nell’ultima settimana, secondo il New York Times.

Le sottospecie BA.4 և BA.5 sono state trovate anche negli Stati Uniti, secondo Outbreak.info, che raccoglie dati sull’epidemia su tutta la linea, e i numeri sono ancora molto piccoli. Al 29 aprile, negli Stati Uniti sono stati rilevati solo 10 casi di BA.4, rispetto ai 315 in Sud Africa. Solo 5 casi di BA.5 sono stati segnalati negli Stati Uniti, rispetto ai 104 in Sud Africa.

I dati sudafricani mostrano che BA.4 և BA.5 evita la protezione creata da un omicron originale chiamato BA.1, che porta a infezioni sintomatiche, riporta il Times. Tuttavia, non è ancora chiaro se le due nuove sottospecie portino a malattie più gravi.

La notizia arriva quando i casi di COVID continuano ad aumentare negli Stati Uniti dopo un forte calo all’inizio dell’anno a causa di BA.2 և altre due sottospecie che sembrano essere ancora più contagiose. I due, chiamati BA.2.12 և BA.2.12.1, sono stati recentemente utilizzati dai funzionari sanitari dello Stato di New York.

Gli Stati Uniti riportano una media di 56.700 casi al giorno, il 51% in più rispetto a due settimane fa, secondo una spia del New York Times. Il Paese riceve una media di 17.248 ricoveri al giorno, in aumento del 16% rispetto a due settimane fa, ma comunque vicino al livello più basso dalle prime settimane dell’epidemia. La mortalità media giornaliera è scesa da 400 a 320.

“Siamo in un momento globale imbarazzante in cui il passato non può davvero prevedere il futuro”, ha detto al giornale la dottoressa Kavita Patel, un medico di base che ha guidato la risposta dell’amministrazione Obama all’influenza suina H1N1.

New York City ha aumentato il suo livello di allerta COVID da basso a medio, secondo il sito web del dipartimento sanitario della città, avvertendo che i casi stanno crescendo a un ritmo indesiderabile.

La città sta attualmente registrando quasi 2.500 nuovi casi al giorno, rispetto agli oltre 600 di inizio marzo. Il numero potrebbe essere anche più alto poiché molte persone ora eseguono test a casa և non tutti i dati vengono raccolti.

Al momento non si sa cosa farà dopo aver lasciato il posto. Il Dipartimento della Salute consiglia ai newyorkesi di continuare con i vaccini e gli stimolanti, di indossare una mascherina al chiuso e di sottoporsi al test se sono cattivi.

“Se il livello di vigilanza di New York viene aumentato, il comune valuterà la possibilità di richiedere maschere per il viso in spazi pubblici chiusi”, ha affermato il Dipartimento della Salute.

Altre notizie mediche: Pfizer PFE,
-1,49%
Ha detto che la sua pillola COVID-19, Paxlovid, non è in grado di ridurre il rischio che il virus si diffonda ai contatti domestici. Il produttore del farmaco stava testando Paxlovid come profilassi per la sperimentazione clinica in 2/3 fasi. Il farmaco ha ridotto il rischio di diffusione dell’infezione confermata և sintomatica da COVID-19. I risultati non sono stati statisticamente significativi.

Notizie sul coronavirus. Il riepilogo giornaliero di MarketWatch di ogni settimana օր riporta tutti gli ultimi sviluppi dall’inizio dell’epidemia di coronavirus.

Mentre viene distribuita la quarta dose di vaccino Covid, alcuni si chiedono se la popolazione generale ne abbia bisogno. Al centro di questo dibattito ci sono i misteriosi linfociti T. L’esperta del WSJ Daniela Hernandez spiega il ruolo dei linfociti T nell’immunità di Covid – come si relazionano con gli anticorpi. Illustrazione di Laura Kamerman

Altre notizie COVID-19 che devi sapere su:

• Ai ristoranti di Pechino è stato ordinato di chiudere i servizi di catering durante le vacanze di maggio mentre la capitale cinese combatte l’epidemia di COVID-19, riporta l’Associated Press. Ai ristoranti è stato ordinato di fornire solo servizi di carri armati durante le festività della festa del lavoro cinese da domenica a mercoledì. Pechino ha iniziato a condurre test di massa per milioni di persone all’inizio di questa settimana mentre lottava per contenere l’epidemia di COVID-19. Pechino sta cercando di prevenire un’epidemia di massa che potrebbe portare a un blocco in tutta la città, come quello che ha paralizzato Shanghai per più di tre settimane. Milioni di residenti sono stati assediati e il cibo a volte è esaurito, suscitando critiche nonostante gli sforzi del governo per censurarlo.

• I blocchi del COVID hanno già interrotto l’attività manifatturiera in Cina, con l’indice mensile dei responsabili degli acquisti che è sceso al minimo di sei mesi ad aprile, secondo un rapporto separato di AP. L’indice, pubblicato dal National Bureau of Statistics of China, è sceso a 47,4 ad aprile, da 49,5 a 100 di marzo. I numeri inferiori a 50 indicano contratti di attività. La tendenza si manifesta anche negli annunci aziendali. NIO Inc. և Li Auto Inc. ha registrato forti cali nelle consegne di aprile, entrambi citando le sfide della catena di approvvigionamento poste da una nuova ondata di focolai di COVID-19.

Vedi ora. Le piante statunitensi crescono al ritmo più lento in 18 mesi ad aprile, afferma ISM

Pechino è in competizione per testare più di 20 milioni di persone mentre i residenti cercano di raccogliere cibo. Jonathan Cheng del WSJ mostra com’è la vita nella capitale, rivelando la potenziale ondata di ripercussioni se i funzionari non saranno in grado di controllare il virus in rapida diffusione. Foto di Kevin Frayer / Getty Images

L’Italia e la Grecia hanno allentato alcune restrizioni sul COVID-19 domenica prima dell’alta stagione turistica europea, segnalando che la vita sta tornando alla normalità, ha riferito l’AP. Le autorità greche dell’aviazione civile hanno annunciato che stanno abroghendo tutte le regole COVID-19 per i “voli domestici” internazionali, ad eccezione dei voli e dell’uso di mascherine negli aeroporti. In passato, i viaggiatori aerei dovevano mostrare la prova della vaccinazione, un test negativo o una malattia recente. Secondo una decisione del ministero della Salute italiano, il Paese ha annullato il buono sanitario necessario per entrare in ristoranti, cinema, palestre e altri luoghi. Per entrare negli ospedali o nelle case di cura è ancora necessario un passaporto verde che mostri la prova della vaccinazione, il recupero da un virus o un recente test negativo.

• La Nuova Zelanda lunedì per la prima volta in più di due anni ha accolto turisti da Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna, Giappone e più di 50 altri paesi dopo aver revocato la maggior parte delle restanti restrizioni epidemiche. Il paese è noto da tempo per i suoi paesaggi spettacolari, il turismo d’avventura come il bungee jumping e lo sci. Prima del COVID 19, più di 3 milioni di turisti visitavano la Nuova Zelanda ogni anno, rappresentando il 20% delle entrate estere della Nuova Zelanda e oltre il 5% dell’economia totale.

Ecco cosa dicono i numeri

Il numero globale di casi confermati di COVID-19 venerdì ha superato i 513,9 milioni, mentre il numero dei decessi ha superato i 6,23 milioni, secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University.

Gli Stati Uniti sono il leader mondiale con 81,4 milioni di casi e 993.735 morti.

Un’indagine dei Centers for Disease Control and Prevention mostra che 219,7 milioni di persone negli Stati Uniti sono completamente vaccinate, ovvero il 66,2% della popolazione totale. Ma sono aumentati solo 100,7 milioni, pari al 45,8% della popolazione vaccinata.

Leave a Comment

Your email address will not be published.