Il quartier generale della Boeing sarà trasferito da Chicago ad Arlington, Vira.

Quando si carica un’azione articolo del patto

Boeing sta trasferendo il suo quartier generale da Chicago ad Arlington, in Virginia, secondo due persone che hanno familiarità con l’accordo, un segno che il gigante aerospaziale fa affidamento sulla posizione migliore dei suoi militari per navigare nel pantano politico.

La mossa, riportata per la prima volta dal Wall Street Journal, potrebbe essere annunciata ufficialmente la prossima settimana. Ciò sta accadendo in un momento in cui Boeing sta lottando per alleviare l’onere finanziario del 737 Max, l’impatto soffocante dell’epidemia sui viaggi e le conseguenze della rottura dei legami con la Russia. La società ha registrato una perdita di $ 1,2 miliardi nel primo trimestre.

La mossa è stata confermata da due persone che hanno familiarità con l’accordo, che hanno parlato in condizione di anonimato poiché la società prevedeva di aspettare fino alla prossima settimana per fare un annuncio. Boeing non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento del Washington Post.

L’amministrazione del governatore Glenn Youngkin (R) ha collaborato con Boeing negli ultimi mesi per portare la società nello stato, secondo due persone che affermano che il governatore, un ex dirigente del Carlyle Group, ha una relazione personale. Il CEO di Boeing e il CEO David L. Kalhun.

Entrambi hanno affermato che il governo non aveva offerto a Boeing alcun incentivo finanziario “significativo”.

La portavoce della contea di Arlington, Jessica Baxter, ha dichiarato in una dichiarazione che “per motivi competitivi, non possiamo commentare gli sviluppi economici attuali o potenziali al fine di proteggere le informazioni riservate della Società”. Anche la presidente del consiglio della contea di Arlington Katie Christol (D) ha rifiutato di commentare.

Le compagnie aeree fanno atterrare aerei 737 Max dopo che Boeing ha rilevato un problema elettrico

La mossa arriva in un momento in cui Boeing è stata colpita dalla Federal Aviation Administration negli ultimi anni, un cambiamento avvenuto dopo che i legislatori hanno sottolineato gli stretti legami delle autorità di regolamentazione con il 737 Max del 2018 և 2019 dopo gli incidenti. Trasferire i leader a Washington può aiutare a sistemare le cose. Queste relazioni, tuttavia, possono anche essere classificate dal personale di prima linea di ingegneria e produzione che in precedenza ha espresso preoccupazione per l’abbandono dei dirigenti dell’azienda da parte di alti funzionari della FAA.

Boeing ha attualmente sede a Crystal City, Arlington, a meno di un miglio dal Pentagono, ai margini di quello che la gente del posto chiama un “atterraggio nazionale”. Amazon sta costruendo una seconda sede, anch’essa a pochi isolati di distanza, progettata per ancorare lo sviluppo nell’area.

Il trasferimento di Boeing ad Arlington conferma le previsioni dei sostenitori di National Landing secondo cui l’arrivo di Amazon nell’area stimolerà la crescita economica in un distretto che è stato a lungo considerato sottoutilizzato e sottosviluppato. Crystal City ha perso circa 17.000 militari della difesa, coprendo circa 4 milioni di piedi quadrati di uffici, a seguito di una proposta del 2005 del Consiglio federale di trasferire gli appaltatori della difesa.

Arlington mira a mitigare le perdite BRAC

Come parte della sua campagna per costruire un corridoio high-tech a National Landing, Virginia Tech ha pianificato una nuova università di ingegneria laureata a Potomac Yard, Alessandria. L’anno scorso, Boeing ha donato 50 milioni di dollari alla scuola per varie altre iniziative di aiuto finanziario e i funzionari dell’università hanno affermato di aver pianificato di lavorare a stretto contatto con la compagnia aerea per sviluppare progetti studenteschi e iniziative di carriera.

Parlando dei piani della società di trasferirsi, Ed Pearson, un ex senior manager di Renton, Washington, 737, ha detto di avere un “mal di stomaco”. Ha detto che sarebbe importante per i dirigenti rimanere in contatto con le loro operazioni commerciali con sede a Seattle nella Carolina del Sud.

“La mia risposta immediata è stata che Chicago era lontana, e l’idea che andasse più lontano era sorprendente”, ha detto Pearson, che si è rivolto al Congresso dopo l’incidente.

La maggior parte dell’attenzione della FAA è sul 787 Dreamliner, prodotto nella Carolina del Sud. I problemi con la qualità dell’aeromobile si sono accumulati, և Boeing ha smesso di fornire aeromobili ai clienti.

La società ha dichiarato quando ha pubblicato i suoi guadagni trimestrali la scorsa settimana di aver presentato alla FAA documenti che avrebbero aperto la strada a una ripresa delle consegne, ma non era ancora chiaro quando le autorità di regolamentazione avrebbero potuto approvare.

Boeing ha trasferito la sua sede globale a Chicago nel 2001, ma la sua divisione di aeromobili commerciali rimane a Renton, Washington, fuori Seattle, dove l’azienda è stata fondata nel 1916.

Leave a Comment

Your email address will not be published.