Il proprietario di TurboTax Intuit pagherà $ 141 milioni ai clienti

Kimberly Bianco |: Getty Images Intrattenimento |: Immagini Getty:

Intuit, che possiede il popolare software di dichiarazione delle tasse TurboTax, pagherà $ 141 milioni di risarcimento a milioni di americani a basso reddito che sono stati “ingiustamente addebitati” per servizi che avrebbero dovuto essere gratuiti in base a un accordo multinazionale annunciato mercoledì.

TurboTax ha anche accettato di migliorare le proprie pratiche commerciali. Ad esempio, dovrebbe fermare la campagna pubblicitaria “gratuita, gratuita, gratuita”, che “tentava” i clienti con la promessa di una preparazione fiscale gratuita, ma poi chiedeva loro di pagare, secondo una dichiarazione del procuratore generale di New York Leticia James.

L’accordo è stato firmato da tutti i 50 stati և il Distretto di Columbia.

Secondo la società, Intuit non ha ammesso alcun illecito nell’ambito dell’accordo e si aspetta un impatto minimo sulla propria attività dalle modifiche.

Altro dalle finanze personali.
La Fed perdona più di 110.000 persone in prestiti di servizio pubblico
Le grandi dimissioni sono ancora calde, ma possono succedere
Di quanti soldi hanno bisogno i pensionati per superare la flessione del mercato azionario?

“Intuit è chiara ed equa con i suoi clienti, inclusi i quasi 100 milioni di americani che hanno dichiarato l’esenzione fiscale sui nostri prodotti negli ultimi otto anni, più di qualsiasi altra società di software fiscali messi insieme”, ha detto il CEO di Intuit Carrie McLean. Vicepresidente և Consigliere capo.

Intuit risarcirà quasi 4,4 milioni di consumatori che hanno utilizzato TurboTax Free Edition tra gli anni fiscali 2016 e 2018. A questi clienti è stato detto che devono pagare per il servizio, anche se possono inviare gratuitamente tramite il programma IRS Free File offerto tramite TurboTax. Secondo l’annuncio.

I consumatori dovrebbero ricevere circa $ 30 per ogni anno che pagano per i servizi, afferma la dichiarazione. I consumatori riceveranno automaticamente le notifiche և tramite posta di controllo.

“L’intuizione ha indotto milioni di americani a basso reddito a utilizzare i servizi esentasse a cui avevano diritto”, ha affermato James in una nota. “Per anni, Intuit ha fuorviato i più vulnerabili di noi per realizzare un profitto. “Oggi ogni stato è responsabile nei confronti di Intuit per aver frodato milioni di contribuenti. Stiamo restituendo milioni di dollari alle tasche degli americani afflitti”.

Oneri և Riforme

Fino a poco tempo, Intuit offriva due versioni gratuite di TurboTax. Uno era attraverso l’IRS Free File Program, un partenariato pubblico-privato che consente agli americani a basso reddito di presentare le tasse gratuitamente. Intuit ha terminato il suo coinvolgimento nel luglio 2021. (Questa versione di TurboTax era disponibile per i contribuenti che guadagnavano meno di $ 39.000 ակտիվ per i membri militari in servizio attivo che guadagnavano meno di $ 72.000 nell’anno fiscale 2020.)

Intuit ha commercializzato in modo aggressivo un’altra opzione, TurboTax Free Edition, come “gratuita”, ma è gratuita solo per i contribuenti “semplici”, come definito da Intuit, afferma la dichiarazione. Gli utenti senza un semplice rimborso devono eseguire l’upgrade alla versione a pagamento del servizio fiscale. tuttavia, tali individui potrebbero essere idonei per il programma IRS Free File.

(Per l’anno fiscale 2021, Intuit si riferisce a una semplice dichiarazione che può essere presentata su 1.040 cavalli con un programma di allegati limitato, come quello che include gli interessi pagati su un prestito studentesco, secondo la Federal Trade Commission).

Il servizio sarà gratuito per circa un terzo dei contribuenti statunitensi, mentre il prodotto IRS Free File è gratuito per circa il 70%, secondo l’annuncio.

Riteniamo che questo accordo con il procuratore generale distrettuale և con il Distretto di Columbia affronti anche le questioni alla base del contenzioso FTC.

Carrie McLean

Vicepresidente esecutivo di Intuit և Consigliere capo

Gli avvocati statunitensi affermano che Intuit ha violato le leggi statali sulla protezione dei consumatori impegnandosi in marketing fraudolento e sleale, pubblicità fiscale online e vendite ai sensi del contratto.

Ad esempio, nell’anno fiscale 2018, al culmine della stagione fiscale, Intuit ha nascosto la sua pagina di destinazione del file gratuito IRS ai motori di ricerca per circa cinque mesi, hanno affermato.

Inoltre, la home page di TurboTax dell’azienda ha indotto i consumatori a pensare di essere idonei a utilizzare il servizio freemium e non ha menzionato il prodotto file gratuito nella schermata dei prezzi, che “impedisce ai consumatori di conoscere la sua esistenza”. sono gli stati?

La scorsa stagione fiscale, Intuit ha fornito oltre 17 milioni di documenti fiscali gratuiti, i più grandi del settore, molte volte di più rispetto all’IRS Free File, ha affermato la società in una nota. Spera di aiutare più di 40 milioni di contribuenti a preparare e presentare le dichiarazioni dei redditi gratuitamente nei prossimi tre anni.

TurboTax ha accettato di modificare alcune delle sue pratiche commerciali, tra cui informare meglio gli utenti se sono idonei a presentare le tasse gratuitamente e rifiutarsi di richiedere ai consumatori di riprendere le dichiarazioni dei redditi se passano da un prodotto a pagamento a uno gratuito. uno, dice la dichiarazione.

La Federal Trade Commission ha intentato una causa a marzo con accuse simili contro gli stati. Quel lavoro continua.

“Riteniamo che questo accordo con il procuratore generale distrettuale con il Distretto di Columbia affronti anche le questioni alla base del contenzioso FTC, rendendo questa affermazione completamente superflua”, ha affermato Intuiti McLean. “Tuttavia, siamo completamente pronti a citare in giudizio l’FTC per provare la sostanza del nostro caso”.

Un portavoce della FTC ha rifiutato di commentare.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *