Il primo lancio del razzo SLS della NASA è stato ritardato almeno fino ad agosto 2022

Il razzo SLS della NASA visto dalle finestre del primo poligono di tiro del Rocco A. Petrone Launch Control Center nel Kennedy Space Center in Florida.

Il razzo SLS della NASA visto dalle finestre del primo poligono di tiro del Rocco A. Petrone Launch Control Center nel Kennedy Space Center in Florida.
Foto:: Nasa / Joel Kovsky

All’inizio di giugno, la NASA tenterà un altro ricalcolo del sistema di lancio spaziale, ma l’agenzia spaziale ha avvertito che potrebbero essere necessari diversi test del suo sofisticato razzo.

L’SLS è tornato al centro di raccolta dei veicoli presso il Kennedy Space Center in Florida. il 26 aprile, consentendo ai tecnici di sostituire una valvola dell’elio di alta qualità per correggere una piccola perdita di idrogeno su un albero di servizio di coda. Questi altri problemi “fastidiosi”, come descritti dalla NASA, non hanno permesso all’equipaggio sotterraneo di tentare la quarta muta, durante la quale avrebbe dovuto esserci il razzo. a pieno carico con motori sovralimentati և completamente ricaricati allenato. La NASA sperava di eseguire il quarto test quando il razzo alto 98 metri era ancora di stanza al Launch Complex 39B, ma non dovrebbe esserlo.

Parlando con i giornalisti ieri, i funzionari della NASA hanno affermato che all’inizio o alla metà di giugno proveranno di nuovo a sperimentare completamente con i vestiti bagnati. Il tempo aggiuntivo consentirà al team di risolvere alcuni problemi tecnici di vecchia data, eseguire ulteriori test missilistici e consentire al fornitore di azoto gassoso di apportare gli aggiornamenti necessari al suo sistema di gasdotti.

SLS è una componente chiave del prossimo programma Artemis della NASA, che cerca di riportare gli astronauti statunitensi su una superficie lunare polverosa per la prima volta in 50 anni. La NASA ha anche bisogno di una megalopoli per costruire il suo imminente Moon Gate (una piccola stazione spaziale attorno alla Luna) per consentire future missioni con equipaggio su Marte. Il programma SLS ha sofferto i costi aumentano in caso di ritardiQuesti recenti fallimenti si aggiungono al danno.

Supponendo che l’esperimento riuscito possa concludersi a giugno, il razzo tornerà al razzo. Edificio per la raccolta dei veicoli “Per parte del lavoro ci siamo spostati dall’altra parte dei vestiti bagnati”, ha spiegato Jim Freen, direttore dello sviluppo dell’intelligence della NASA, durante una conferenza in teleconferenza. Prossimi periodi di lancio per il personale Missione Artemide 1 includono il 26 luglio-9 agosto (è liberamente affermato che la NASA non considera la parte di luglio di questo periodo), il 23-29 agosto e il 2-6 settembre. È alquanto inquietante che Free abbia affermato che le finestre di avvio sono state installate per il resto dell’anno solare. ma non ha specificato una data. La NASA aspetterà i risultati della prossima muta per decidere quando verrà lanciata.

Liberi di spiegare Quello: Voleva essere “realistico” և “in anticipo”, ha detto che “potrebbe essere necessario più di un tentativo” per finire il vestito bagnato. և “ottenere le procedure dove ci servono per un calcolo di avvio più agevole, che ci offre la migliore opportunità di creare le nostre finestre di avvio quando arriviamo alla data di inizio.” Poiché è la prima volta che sentiamo dire che potrebbero essere necessari diversi esperimenti, visti i numerosi problemi riscontrati durante i primi tre test, ho chiesto a Free se il razzo fosse più complesso di quanto pensasse la NASA.

“SLS non è più complicato. noi: lui sapeva “E’ stato difficile”, ha risposto. Una sfida speciale, secondo Free, è lanciare per la prima volta nuovi sistemi di terra, per vedere come rispondono. La squadra “non accetterà che il prossimo vestito bagnato sarà ‘fantastico’, sulla base di ciò che è stato provato durante le prime tre prove”, ha detto. “È necessario un po’ di realismo nell’approccio”, il team ha bisogno del nostro supporto”, ha aggiunto. Ciò include la gestione del carico di lavoro del team, che “lo fa da molto tempo”, ha affermato Free. “Questo è davvero un duro lavoro.”

SLS deve partire Edificio per la raccolta dei veicoli per la fine di maggio, l’inizio di giugno o la medicazione umida prevista per la fine. Questa non è una garanzia, poiché i tecnici non hanno ancora determinato la fonte dei detriti di gomma che hanno impedito il funzionamento della valvola di ritegno dello stadio superiore durante un test precedente. Anche la perdita di idrogeno del portale sulla pastiglia deve essere riparata con soddisfazione del team (il problema si risolve girando regolarmente le viti), mentre il venditore di azoto gassoso, Air Liquide, deve dimostrare di poter fornire. gas a SLS come richiesto, ha detto ai giornalisti il ​​Senior Operations Manager della NASA Cliff Lanham.

Sul lato positivo, la NASA trasmetterà in diretta il prossimo esperimento SLS, che non è stato fatto per i primi tre test, a quanto pare Sicurezza: le ragioni.

Leave a Comment

Your email address will not be published.