Il presidente ucraino Zelensky parteciperà al vertice virtuale del G7

NUOVO:Ora puoi ascoltare gli articoli di Fox News.

Il presidente ucraino Vladimir Zelensky si unirà ai leader del presidente Biden del G7 domenica mattina per partecipare a un vertice virtuale sullo sfondo della guerra durata un mese della Russia contro l’Ucraina, ha affermato venerdì la Casa Bianca.

Il portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha affermato che il vertice virtuale sarà presieduto dal cancelliere tedesco Olaf Scholz.

Il G7 comprende Stati Uniti, Francia, Canada, Germania, Italia, Giappone e Regno Unito.

BIDEN RICHIEDE $ 33 MILIARDI DAL CONGRESSO AL FINANZIAMENTO AGGIUNTIVO DELLA PROPOSTA DI EMERGENZA IN UCRAINA

Il gruppo un tempo era considerato il G8 և e comprendeva la Russia, che è stata estromessa dal gruppo dei principali paesi dopo l’annessione della Crimea nel 2014.

Biden e Zelensky leader del G7 dovrebbero discutere “gli ultimi sviluppi nella guerra della Russia contro l’Ucraina”, che è “influenza globale”.

Psaki ha affermato che i leader “sosterranno il futuro dell’Ucraina per l’Ucraina” e dimostreranno “la continua unità del G7”.

Psaki ha affermato che i leader discuteranno “le nostre sanzioni senza precedenti, che sono costose per la guerra del presidente russo Vladimir Putin contro l’Ucraina” e “considereranno l’imposizione di sanzioni aggiuntive alle società, assicurando al contempo che vengano presi provvedimenti contro le aziende o altri”. per evitare le sanzioni che abbiamo imposto”.

LA RUSSIA DICE CHE NON UTILIZZA ARMI NUCLEARI IN UCRAINA, nonostante la retorica minacciosa.

Gli Stati Uniti, insieme ai loro alleati e partner europei, hanno imposto sanzioni “gravi” alla Russia da quando hanno invaso l’Ucraina il 24 febbraio.

A febbraio, Stati Uniti, Canada e altri alleati europei hanno imposto sanzioni alla Russia, rimuovendo le banche russe dal sistema di messaggistica SWIFT. Gli Stati Uniti ei loro alleati hanno affermato che la mossa “farà in modo che quelle banche siano tagliate fuori dal sistema finanziario internazionale, minando la loro capacità di operare a livello globale”.

Questo passo è stato compiuto dai vertici della Commissione Europea, Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Canada e Stati Uniti.

Il presidente Joe Biden affronta il tetto del debito durante un evento presso la White House State Dining Room a Washington lunedì 4 ottobre.
(Foto AP / Evan Vucci)

SWIFT fornisce servizi di messaggistica a banche in oltre 200 paesi ed è controllata dalle banche centrali del G-10, tra cui Belgio, Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Regno Unito, Stati Uniti, Svizzera e altre ancora. Svezia.

Gli Stati Uniti hanno anche vietato tutte le importazioni di petrolio, gas ed energia russi negli Stati Uniti, prendendo di mira il “principale impulso” dell’economia russa sulla scia della guerra di Putin contro l’Ucraina.

Allo stesso tempo, Psaki ha affermato che “non dovremmo perdere l’importanza quando si svolgerà questo incontro del G7”.

LEGGI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI DELLA GUERRA IN UCRAINA

Il vertice virtuale del G7 si sta svolgendo “alla vigilia del Giorno della Vittoria della Russia, che il presidente Putin, ovviamente, intendeva contrassegnare come il giorno della vittoria sull’Ucraina”.

“Certo che non lo è,” disse Psaki. “Se si aspettava di marciare per le strade di Ki, ovviamente non è quello che accadrà”.

Psaki ha aggiunto che “questo incontro e conversazione di domenica offre l’opportunità non solo di mostrare quanto sia unito l’Occidente nel resistere all’aggressione, all’invasione del presidente Putin, ma anche per mostrare che l’unità richiede lavoro, sforzo, richiesta. sangue, sudore. “A volte lacrime.”

“E il presidente si impegna a continuare a impegnarsi, per assicurarsi che le persone siano unite a questi leader, unite, andando avanti”, ha affermato Psaki.

Il mese scorso, il presidente ha chiesto al Congresso 33 miliardi di dollari in ulteriore sicurezza, assistenza militare e umanitaria all’Ucraina, nonché negli sforzi degli Stati Uniti per rafforzare la sicurezza europea in cooperazione con alleati e partner della NATO.

Il presidente russo Vladimir Putin ha parlato con il personale dell'agenzia spaziale Roscosmos durante una visita alla stazione spaziale Vostochny fuori dalla città di Tsiolkovsky, situata vicino alla città di Blagoveshchensk nel distretto di Zholkovsky dell'Estremo Oriente russo (125 km).  Martedì 12 aprile 2022

Il presidente russo Vladimir Putin ha parlato con il personale dell’agenzia spaziale Roscosmos durante una visita alla stazione spaziale Vostochny fuori dalla città di Tsiolkovsky, situata vicino alla città di Blagoveshchensk nel distretto di Zholkovsky dell’Estremo Oriente russo (125 km). Martedì 12 aprile 2022
(Evgeny Biatov, Sputnik, foto della piscina del Cremlino via AP)

L’amministrazione Biden richiede 20,4 miliardi di dollari in ulteriore assistenza alla sicurezza all’Ucraina, inclusi 5 miliardi di dollari in mandato di dispiegamento aggiuntivo, 6 miliardi di dollari nell’Iniziativa di assistenza alla sicurezza dell’Ucraina e 4 miliardi di dollari nel programma di finanziamento militare esterno del Dipartimento di Stato.

Questo finanziamento fornirà artiglieria aggiuntiva, veicoli corazzati, equipaggiamento anticarro և capacità antiaeree. Capacità informatiche accelerate և sistemi avanzati di difesa aerea; Assistenza nello sgombero di mine, ordigni esplosivi improvvisati e altri residuati bellici esplosivi per affrontare le minacce chimiche, biologiche, radiologiche e nucleari. : Mettere la NATO in una posizione di sicurezza “più forte”.

Per quanto riguarda l’assistenza economica, l’amministrazione sta cercando 8,5 miliardi di dollari in assistenza all’Ucraina per rispondere alla “crisi immediata”, oltre a contribuire a fornire “servizi di base ai cittadini”, comprese le risorse per sostenere il governo democratico dell’Ucraina. : può fornire cibo, energia, assistenza sanitaria al popolo ucraino, contrastare la disinformazione e la propaganda russa, nonché sostenere le imprese durante il raccolto autunnale, “acquisti di gas naturale” da parte della compagnia energetica statale ucraina per soddisfare i bisogni dell’Ucraina.

La richiesta di finanziamenti extra è arrivata dopo che l’amministrazione Biden ha annunciato il mese scorso 800 milioni di dollari in aiuti militari. Ucraina, compresa l’artiglieria pesante և munizioni, mentre il paese continua a combattere per difendersi dalla guerra multilaterale della Russia. Quel finanziamento, oltre a 800 milioni di dollari in armi, munizioni e altri aiuti alla sicurezza, all’inizio di questo mese.

I 1,6 miliardi di dollari che il presidente ha approvato per l’Ucraina questo mese sono più del miliardo di dollari che l’amministrazione Biden ha già inviato in Ucraina.

Leave a Comment

Your email address will not be published.