Il nuovo sottomarino nucleare cinese potrebbe essere appena scoperto

Gli esperti che seguono i rapidi sforzi di costruzione navale della Cina potrebbero aver utilizzato le immagini satellitari per intravedere il nuovo sottomarino a propulsione nucleare del paese.

AllSource Analysis, una società di intelligence di imaging con sede in Colorado, afferma che la sovrastruttura della nave, ancora sconosciuta, è stata visibile per diversi giorni, da fine aprile a inizio maggio, nella città portuale di Huludao, nella provincia di Liaoning della Cina nord-orientale.

Secondo il riassunto del 5 maggio dell’analista Chris Tomlinson, che utilizzava immagini della società di satelliti commerciali Planet, era in corso di realizzazione un’analisi geospaziale della “potenziale flotta nucleare”.

Il sottomarino è lungo circa 360 piedi e largo 32 piedi, ha detto Tomlinson nel suo rapporto. “Ci sono un paio di comandi frontali sulla vela della nave. “C’erano poche prove di grandi portelli lungo il guscio piatto, ad eccezione di due possibili portelli.”

“C’era un cruise control sul relitto della nave, probabilmente coperto da un sistema di propulsione”, ha detto, descrivendo la nave come un possibile nuovo tipo di sottomarino nucleare.

Nel suo rapporto annuale sulla potenza militare cinese lo scorso novembre, il Pentagono ha stimato che la marina dell’Esercito popolare di liberazione cinese avrebbe probabilmente costruito un sottomarino nucleare d’attacco missilistico di tipo 093B.

Questa nuova versione della classe “Shang” “aumenterà le capacità di guerra anti-superficie di PLAN; può fornire un’opzione di attacco al suolo nascosto se equipaggiata con missili terra-aria”, afferma il rapporto.

Immagini nitide dei sottomarini nel porto asciutto si vedono raramente nelle immagini satellitari commerciali, ma non è chiaro se la nave sia davvero un nuovo modello o un “aggiornamento di una nave esistente”, ha affermato martedì un rapporto Reuters.

Secondo Tomlinson, il suo rapporto afferma che le parti del sottomarino sono coperte, il che rende possibile avere nuovi lanciamissili verticali e un nuovo sistema di propulsione.

Singapore S. Colin Koh, analista della sicurezza marittima presso la Rajasthan International Studies School, ha detto a Reuters che era “molto difficile essere sicuri” se le immagini mostrassero effettivamente una nuova classe di sottomarini PLAN, dati i dati limitati disponibili.

Tuttavia, Koh ha notato “grande interesse” per un nuovo tipo di sottomarino “cacciatore-assassino”, come il Tipo 093B, previsto dal Ministero della Difesa, afferma il rapporto. Il ricercatore ha suggerito che i nuovi sottomarini cinesi potrebbero anche utilizzare un sistema di propulsione più lento.

Il sottomarino Great Wall 236 dell’Esercito popolare di liberazione cinese partecipa alla parata in mare per commemorare il 70° anniversario della fondazione della Marina cinese dell’EPL, vicino a Qingdao, nello Shandong, il 23 aprile 2019. Da fine aprile a inizio maggio 2022, potrebbe essere scoperto un nuovo sottomarino a propulsione nucleare in costruzione in un porto asciutto.
MARK SCHIFELBINE / AFP Getty Images

Il rapporto del Pentagono sulle capacità dell’EPL afferma che la Cina ha già la flotta netta più grande del mondo, con una “forza di combattimento totale di circa 355 sottomarini, inclusi più di 145 grandi caccia terra-superficie”.

“Il PLAN ha dato la priorità alla modernizzazione dei suoi sottomarini, ma la sua struttura di potenza continua a crescere modestamente mentre cerca di maturare la sua potenza, integrare nuove tecnologie ed espandere i suoi cantieri navali”, ha affermato il Pentagono in una nota.

Secondo il Ministero della Difesa, la Cina sta attualmente utilizzando un sottomarino missilistico balistico a sei motori, un sottomarino d’attacco a sei motori e un sottomarino d’attacco a 46 diesel. “È probabile che il PIANO manterrà da 65 a 70 sottomarini entro il 2020, sostituendo le unità più vecchie con unità più capaci su base uno a uno”, si legge nella nota.

“Nuovi sottomarini, moderni caccia terra-aria con capacità antiaeree e aerei navali di quarta generazione che entrano in forza sono progettati per raggiungere la superiorità navale nella catena delle Prime Isole, nonché per prevenire qualsiasi possibile intervento di terze parti in il conflitto di Taiwan”. “, – ha concluso il Pentagono.

Leave a Comment

Your email address will not be published.