Il Gran Premio di Miami sembrava “come Fyre a Fyre”

Il primo Gran Premio di Formula 1 di Miami si è svolto a Miami durante il fine settimana. sport և, il cui marchio di lusso lo ha reso sinonimo di glamour, superboats և regalità europea. La città ha trascorso la maggior parte dell’anno scorso a costruire il suo percorso di 5,41 km (circa 3,4 miglia), promuovendo le più alte esperienze di visione ad ogni passo.

C’era un beach club nel mezzo del percorso, con sabbia importata e piscine. Dieci yacht sono stati portati alla “marina”, un’area VIP, dove ci sono dj, alcolici di alta qualità e bella gente. (E se non ci fosse acqua vera? Le barche erano su un terreno asciutto, dipinte di blu per far sembrare il mare in TV.) Le gondole a marchio Heineken si libravano sopra la pista per vedere l’uccello. la gara. Uno dei migliori ristoranti di Miami, Casa Tua, ha creato una discoteca in prima fila. Celebrità, tra cui Tom Brady, Michael Jordan e David Beckham, hanno cantato alla locanda il giorno della corsa.

Tuttavia, mentre Miami addebitava prezzi di prima classe per la partecipazione all’intrattenimento. Anche i posti in tribuna più economici costano quasi un centesimo, mentre i biglietti VIP hanno raggiunto la soglia dei $ 30.000, con alcuni presenti che hanno affermato che l’evento non era a cinque stelle.

Formula 1 al Gran Premio Internazionale di Miami.
EPA:
David Beckham posa per una foto con un membro del team Red Bull online al Miami International Motor Show prima del Gran Premio di Formula 1 di Miami.
Prima della gara, David Beckham è stato fotografato con un membro del team Red Bull.
EPA:

“Perché quella che è stata dichiarata un’esperienza di livello mondiale è stata come la gara di F1 del Fyre Festival”, ha detto un funzionario dei servizi finanziari di 26 anni che ha rifiutato di essere nominato per paura di partecipare a una gara del genere. Non ci sarà risposta. evento costoso. Ha pagato 815 dollari per il biglietto e ha guidato per quasi 10 ore da Alfaretta, in Georgia, dove vive per le vacanze.

A Monaco, i conducenti passeggiano per il palazzo secolare և splendida proprietà sulla spiaggia. Il vincitore di Miami Max Verstappen ha girato per l’Hard Rock Stadium. Allo stesso tempo, le gare di F1 da Singapore a Monaco di solito hanno una componente acquatica degli yacht. qui si dipingeva “l’acqua”.

“Direi che la mancanza di una vera crociera ha ridotto l’intera esperienza”, ha detto. “C’erano migliaia di biglietti per il percorso, che consisteva principalmente in parcheggi”.

La copia di Marina.
Marina finta.
REUTERS:
Area con vista sulla spiaggia di Kabana դիտ.
Area con vista sulla spiaggia di Kabana դիտ.
SM:
Gli spettatori guardano il Gran Premio di Formula 1 di Miami al Miami International Motor Show di Miami Gardens, in Florida, l'8 maggio 2022.
A Monaco, i conducenti passeggiano per il palazzo secolare և splendida proprietà sulla spiaggia. Il vincitore di Miami Max Verstappen ha girato per l’Hard Rock Stadium.
AFP tramite Getty Images

Sono state promesse esperienze in ristoranti alla moda, quindi è stato confuso da alcune scelte alimentari. “Dentro il primo cancello d’ingresso, avevano un chiosco di patate, il che era davvero strano. “Non aveva patate, ma patate a cubetti”, ha detto. “Sembrava strano per la gara di F1.”

Mars, un operatore delle comunicazioni di 39 anni a Los Angeles che non voleva essere nominato perché il suo partner aveva chiesto un’assistenza speciale per ottenere i suoi biglietti (ha comunque pagato $ 2.500 per entrambi), ha detto che si è davvero divertito. ospitalità. “Cerimonie di apertura, band, fan, tutti i migliori venditori di cibo ad ogni angolo, piloti di talento e tutto il dramma ad ogni curva”, ha detto. “È stato davvero divertente quando sei arrivato lì.”

Il problema è che ci ha messo più di un’ora e mezza per andare e tornare. “Il biglietto del parcheggio che abbiamo acquistato con il nostro biglietto non corrispondeva al cancello a cui eravamo più vicini”, ha detto. “Il divertimento della gara è stato un po’ oscurato dalla logistica.”

Serena Williams era presente all'evento.
Serena Williams era presente all’evento.
EPA:
Tom Brady և George Russell dei tre Mercedes prima della gara.
Tom Brady և George Russell della Mercedes prima della gara.
REUTERS:

Gli altri presenti, già travolti dalla temperatura di 90 gradi, si sono lamentati che aggirare l’autodromo era fonte di confusione. Camminare da qualche parte vicino alla mappa richiedeva effettivamente di salire alcuni ponti pedonali. I membri del personale, come gli ospiti, erano confusi su dove mandare le persone. molti hanno appena alzato le spalle quando gli è stato chiesto dove fosse la zona.

Allo stesso tempo, un utente di Reddit ha pubblicato una nota di imbarazzo per gli adesivi con le linee fuori posto, che avrebbero costretto alcune “persone che hanno pagato $ 1.500 per questi posti” a sedersi sui gradini, poiché anche l’equipaggio non è riuscito a capirlo:

I funzionari della Formula 1 non hanno risposto a una richiesta di commento.

Una donna di 58 anni che si occupa di viaggi di lusso, ha partecipato a Gran Premi del mondo, ha viaggiato da Monaco, dove vive, per una gara.

La folla al Gran Premio di Miami.
La folla al Gran Premio di Miami.
REUTERS:
I fan fanno il giro della pista prima della gara.
I fan percorrono la pista prima della gara.
SM:

Ha detto che la situazione è terribile anche in una delle aree più esclusive conosciute come il Paddock Club, che si incontra ad ogni Gran Premio. (È qui che JPMorgan ha ospitato gli ospiti, ad esempio).

“Mancavano carrelli per il parcheggio per trasportare i VIP nelle loro aree”, ha detto la donna, che ha rifiutato di essere nominata a causa dei suoi stretti legami con l’industria. Ha detto che l’area è stata progettata anche in modo che gli ospiti non potessero nemmeno vedere il podio per cui avevano pagato.

Mentre a Monaco c’erano barrette crude, pesce fresco, un mucchio di dessert spazzatura, a Miami, pollo freddo, hamburger disordinati. Invece di essere serviti bene sui tavoli, gli ospiti si sono serviti da soli alla caffetteria e hanno trovato un’area che, secondo lui, assomigliava a una caffetteria.

Dopo le qualifiche di sabato, ha rifiutato di tornare in pista domenica, scegliendo invece di seguire la gara sul maxischermo vicino alla piscina dell’Hotel Faena.

“La Formula 1 dovrebbe essere la serie più lussuosa degli sport motoristici, quindi l’ospitalità dovrebbe rifletterlo”, ha affermato. “Purtroppo non c’era niente di lussuoso a Miami.”

Leave a Comment

Your email address will not be published.