Il figlio di Gary Player è stato privato in agosto dopo l’incidente di Masters

Durante la Masters Week, i dintorni incontaminati e tranquilli dell’Augusta National Golf Club rientrano in una di due categorie. Il primo gruppo, la stragrande maggioranza, apprezza la tranquilla bellezza del locale e le tradizioni di decenni. Il secondo si guarda intorno e pensa. Come posso? [expletive] con questo?

Il primo gruppo trascorrerà una giornata memorabile attraverso i pini georgiani. Il secondo verrà inviato immediatamente a Washington, come ha scoperto Wayne Player.

Il giocatore, figlio del tre volte vincitore del Master Gary Player, ha scatenato una frenesia nucleare al Masters dello scorso anno per alzare l’ala di una pallina da golf per il primo massacro di Lee Elder durante una cerimonia del Masters. Lui: [expletive]Si è voltato e ha scoperto che l’Augusta National non stava giocando e ora, un anno dopo, parlava dell’esperienza.

“Per essere completamente trasparenti”, ha detto Wayne Player al Golf Digest, “Penso che questa sia una grande storia perché sai che National non è mai stato rilasciato ufficialmente”. Torna dai maestri.” Non l’hanno mai detto ai media. Questo è quello che fanno. Non dicono molto”.

Servendo come catasto di suo padre, Wayne Player ha sollevato l’ala delle palline da golf OnCore con un’icona orizzontale, chiaramente visibile, mentre il presidente della nazionale di Augusta Fred Ridley ha reso omaggio all’anziano. La cerimonia è stata potente. Augusta National sta attivamente cercando di espiare i suoi peccati passati, e quando Wayne Player lo ha trasformato nell’equivalente di una NASCAR post-intervista, le critiche sono aumentate.

“Dopo di ciò probabilmente avevo 50 messaggi, 40 dei quali dicevano che ero un genio del marketing, 10 dicevano. “Non era intenzionale, ma era una cosa appiccicosa”.

Al di là del telefono del giocatore, quel rapporto è più che invertito. Wayne Player ha detto che anche Jack Nicklaus, che era travestito accanto agli Elders և Players, ha chiesto: “Cosa stai pensando”:

Augusta National, invece, non si preoccupa di fare domande prima di ritirare gli ordini. Wayne Player è stato messo da parte per il resto della settimana e da allora la sospensione è diventata permanente.

Wayne Player afferma che stava solo cercando di mostrare ai fan di Gary Player il tipo di palla che il Cavaliere sta giocando, il che significava che non c’era mancanza di rispetto. Aggiunse che lui, il Vecchio, non era triste. L’anziano è morto lo scorso novembre.

Dopo le polemiche dell’anno scorso, tuttavia, OnCore ha lasciato Wayne Player. “Non abbiamo chiesto o incaricato il giocatore di rendere visibile la nostra ala palla durante la cerimonia”, ha affermato il CEO Keith Blakeley. »:

L’incoscienza dello spettacolo apparentemente ha portato alla punizione. Augusta National non vieta l’esistenza di marchi. Infatti, uno dei momenti più famosi nella storia dei maestri, il chip Tiger Woods alla 16a buca nel 2005, presenta lo swash Nike con una scena piena e ovvia. Ma la combinazione di posizionamento imbarazzante del prodotto e occasione seria è stata combinata per abbassare il martello sul Wayne Player.

Dice di non aver presentato ricorso ricevendo una lettera in cui ribadiva il divieto. “Ha detto grazie, ma non grazie”, ha detto il giocatore. “Sai, apprezziamo la tua mano: scusandoci, accettiamo le tue scuse, ma non cambiamo la nostra posizione, non la restituiremo con te. “Hai rovinato un momento unico nella storia del golf.”

Per coincidenza, Gary Player è apparso in acque simili o leggermente più fredde ai Master di quest’anno. Il giocatore ha indossato il logo del golf saudita durante il solenne tee shot di quest’anno, una mossa che ha ricevuto la consueta condanna online, nonostante il PGA Tour abbia permesso ai suoi giocatori di competere in eventi di golf in Arabia Saudita. LIV Golf, il nuovo tour sponsorizzato dall’Arabia Saudita, PGA Tour, è alle fasi finali di quest’anno. I critici delle iniziative di golf saudite affermano che il giocatore, Phil Mickelson, Greg Norman e altri sono colpevoli di “riciclaggio sportivo” utilizzando eventi sportivi per distoglierli dagli abusi umanitari di lunga data da parte del regime al potere saudita.

“So solo che mio padre era entusiasta di sviluppare il golf in Arabia Saudita”, ha detto Player in risposta alla controversia di quest’anno. “Voglio dire, gli piace costruire un campo da golf. Gli è sempre piaciuto. Ha disegnato più di 170 mazze da golf ed è uno statista. “Cerca sempre di aiutare tutti, quindi nessuno dovrebbe mai criticare Gary Player”.

Wayne Player, d’altra parte, non ha evitato quel check. Alla fine, Wayne Player ha imparato una lezione da molti sponsor nazionali di Augusta che hanno pensato che sarebbe stata una buona idea gridare “Baba Booey”. o rubare la sabbia dai bunker. Se pensi che questa sia una cattiva idea, Augusta National farà in modo che tu sappia per certo che lo è.

Lee Elder (seduto) ottiene il riconoscimento come Wayne Player nel 2021 Tiene con sé il numero di palline da golf al Masters. (Jared C. Tilton / Getty Images)

_____

Jay Busby è uno scrittore per Yahoo Sports. Seguila su Twitter all’indirizzo @jaybusbee o contattala all’indirizzo jay.busbee@yahoo.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published.